Ippovia Udine Buia

Pareri ed opinioni sugli oltre 5000 itinerari cicloturistici di PisteCiclabili.com
Mike
Mascotte
Messaggi: 6117
Iscritto il: 16 mar 2008, 10:23 am
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Ippovia Udine Buia

Messaggio da Mike »

Questa discussione contiene i commenti dell'itinerario cicloturistico Ippovia Udine Buia

Descrizione, mappa ed informazioni sull'itinerario si trovano al seguente indirizzo:

http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/622-ippovia-udine-buia

Iscrivendosi gratuitamente al forum è possibile commentare gli itinerari (bottone Rispondi), ricevere un avviso quando altre persone aggiungono commenti (link 'Sottoscrivi argomento'), e partecipare attivamente al miglioramento di Piste-Ciclabili.com

Il Pordenonese
Messaggi: 152
Iscritto il: 04 apr 2008, 10:32 am

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da Il Pordenonese »

leggo che il percorso e' sterrato: si puo' percorrere con carrellino appendice o e' troppo dissestato?

borgofumo
Messaggi: 208
Iscritto il: 24 nov 2007, 10:29 pm
Biografia: Fiab AbicitUdine
Località: Udine

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da borgofumo »

Nel prima metà del percorso il fondo non è asfaltato ma è sempre buono (ghiaia compatta, senza fango, pochissime buche). Idem per la seconda metà che però ha anche qualche tratto su asfalto.

Suggerisco anche un punto alternativo per la partenza della ippovia che puo' essere utile a chi non conosce Udine.
Uscire dalla tangenziale in direzione fiera. Parcheggiare al parcheggio principale della fiera di Udine.
Procedere in bici verso l'entrata sud della fiera (a destra per rispetto al parcheggio principale).
A destra dell'ingresso sud un cartello indica l'inizio della ciclabile.
Procedere per qualche decina di metri a fianco del la roggia e passare sopra il ponticello sul Cormor. La ciclabile scende a destra del ponte . A questo punto, procedendo verso sud si arriva ad uno dei parcheggi del parco del Cormor. A sinistra invece si raggiunge in breve la partenza della ippovia e della ciclabile Udine, Tavagnacco, Tricesimo. La traccia sara' disponibile nella descrizione della ciclabile per
Tricesimo (di prossima publicazione)
Borgofumo

trottola
Messaggi: 107
Iscritto il: 26 lug 2008, 8:27 pm
Località: Mestre-Venezia

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da trottola »

Percorsa da Buia a Tavagnacco con bimbi di 9 anni e 6 anni (con trail-gator).
Bella e piacevole, alcuni tratti su strade aperte al traffico (molto brevi, tranne uno comunque < di 1 km), alcune salite un pò impegnative sia su sterrato (molto brevi) che in strada (brevi).

NONNOCICLISTA
Messaggi: 46
Iscritto il: 21 giu 2010, 8:15 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da NONNOCICLISTA »

Fatta ad agosto del 2009, con caduta e sub-lussazione della spalla (colpa mia mtb con copertoni da asfalto) per cui consiglio di farla solo con mtb con copertoni artigliati (vi è molta ghiaia sulla pista) Un po prima di Treppo Grande le indicazioni sono ben inprecise e la pista sono riuscita a trovarla solo al ritorno da Buia, in effetti all'andata in un paesino sono stato costretto a farmi le provinciali. Comunque veramente bella.

papy
Messaggi: 4
Iscritto il: 03 gen 2011, 12:27 am

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da papy »

Segnalo che all'altezza del comune di Pagnacco, a causa del cedimento del basamento del guado, il transito attraverso lo stesso è stato interrotto. Bisogna pertanto uscire e riprendere l'ippovia al punto successivo.

kingarturo
Messaggi: 1
Iscritto il: 15 apr 2009, 10:26 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da kingarturo »

E' stata veramente una bella pedalata, un paio di volte ho fatto fatica a trovare il percorso per mancanza di indicazioni ma poi tutto liscio, ve la consglio, pendenze minime, poco asfalto e tanta natura da apprezzare, buon divertimento.

borgofumo
Messaggi: 208
Iscritto il: 24 nov 2007, 10:29 pm
Biografia: Fiab AbicitUdine
Località: Udine

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da borgofumo »

7 agosto 2011
Ripercorso il tratto da Udine fino alla SP58 Tricesimo-Colloredo di Montalbano.
Confermo interruzione al guado di Pagnacco ma la rete si passa agevolmente ( :angelo ). Oggettivamente non vedo pericoli di sorta nell'attraversamento e dunque credo che la rete che chiude il guado sia la solita misura presa per evitare guai "giuridici" se qualcuno dovesse farsi male proprio li per un qualsiasi motivo.
Alcune considerazioni:
l'ippovia ora fa parte integrante della CAAR Ciclabile Alpe Adria Radweg Salisburgo-Grado. Una nota casa editrice tedesca ne ha pubblicato la road map. Agenzie di turismo in bici hanno a catalogo la CAAR. Esiste un servizio di trasporto bici settimanale per rientrare in Austria. Sul sito ufficiale già si leggono commenti dei turisti tedeschi che l'hanno percorsa. E' dunque quanto mai auspicabile che i lavori in corso e le interruzioni (tutte, compresa quella di Chiusaforte) vengano terminati con celerità e che da subito vengano predisposti varianti ben segnalate. Varianti che nel caso dei guadi sono essenziali durante i periodi di piena.

Come detto in commenti precedenti si tratta per la maggior parte di strada bianca con ghiaia. Per non spaventare eccessivamente chi volesse percorrerla va detto comunque che il fondo è molto buono, al disopra della media per una strada bianca di campagna. Una bici robusta è consigliata ma, non correndo troppo, si può tranquillamente usare anche una normale bici da città.
Complimenti al comune di Tavagnacco che continua a tenere sfalciati i bordi della pista.
Borgofumo

ROX
Messaggi: 2
Iscritto il: 01 ott 2011, 1:19 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da ROX »

Come già detto da qualcun altro, ogni tanto mancano le indicazioni o sono imprecise, oppure sono stati posizionati dei cartelli sulla direzione da seguire dove non c'è possibilità di sbagliare perchè non ci sono incroci. In alcuni incroci invece non c'è alcun segnale.Ma si va ad intuito o si chiede a chi passa. L'ho fatta tre volte e non mi son mai persa. Il percorso è molto bello ma sarebbe auspicabile che vengano posizionati ulteriori cartelli indicatori da chi di dovere

fbx
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 ago 2010, 10:05 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da fbx »

L ho percorsa stamattina con partenza da Buia.
Molto bella e poco impegnativa.Brevissime salite in sterrato e asfalto.Qualche cartello di indicazione in più starebbe bene.
consigliatissima la MTB con copertoni da sterrato non estremo.
Tempo di percorrenza circa 1H,20 min fino al parco del cormor

adobar
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 lug 2012, 12:54 am

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da adobar »

ho fatto l'intero percorso ed e' molto bello a livello paesaggistico , mentre per quello che riguarda le difficolta' lo trovato adatto un po' a tutti forse il tratto piu' duro e' quello che porta all'abitato di santo stefano di buia
lo consiglio vivamente a tutti
Adolfo ;)

al2014
Messaggi: 3
Iscritto il: 05 lug 2014, 10:19 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da al2014 »

Oggi l'abbiamo percorsa da Udine a Buia con mountain bike, con noi c'era una bambina di dieci anni. Percorso in ottimo stato, ben segnalato, utilizzato da molte persone sia in bici che a piedi.
Prestare attenzione nei due guadi.
Giornata bellissima, percorso ombreggiato, clima ideale. 05.07.2014

elfina
Messaggi: 2
Iscritto il: 07 ago 2016, 4:24 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da elfina »

Ho imboccato l'ippovia a Pagnacco, con l'intenzione di percorrerla fino a Buja, anello compreso. Il percorso è in buono stato solo nei tratti prossimi agli accessi, poi, man mano che si procede il fondo è meno curato: erba sempre più alta a centro careggiata. Certo... percorribile, ma un triste degrado...Lo stato di estrema trascuratezza è confermato da una segnaletica oltremodo carente (bivi senza cartelli...punti di sbocco sull'asfalto...."e adesso...?"); i cartelli e pannelli presenti sono spesso scoloriti e illeggibili. Morale: ritrovato il percorso sotto Colloredo grazie a un soccorrevole ciclista, l'ho riperso a Vendoglio, e a Buja ...ci sono arrivata percorrendo l'asfalto; certo, bellissima strada poco trafficata...ma non quello che volevo!

lucalisa
Messaggi: 2
Iscritto il: 20 set 2015, 12:18 am

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da lucalisa »

Fatta la scorsa domenica. Non ho trovato particolari segni di degrado, l' erba era sfalciata per l' intero percorso. A volte sono solo coincidenze. I cartelli effettivamente sono scoloriti, ma non tanto quelli segnaletici (parecchio abbondanti) quanto quelli illustrativi. Comunque da fare, itinerario sempre nel verde e isolato dai rumori.

NONNOCICLISTA
Messaggi: 46
Iscritto il: 21 giu 2010, 8:15 pm

Re: Ippovia Udine Buia

Messaggio da NONNOCICLISTA »

La Ippovia NON passa per Colloredo M.A., ma passa per Vendoglio. Arrivati a endoglio seguire le indicazioni per Buja (strada sulla sinistra, una volta arrivati ed in discesa). Visto che la strada scende, l'errore è nella velocità, basta farla piano e dopo circa 200 mt si deve girare a dx (l'indicaizone cè, ma solo sull'imbocco della stradina), per una stradina asfaltata che sale. Una volta arrivati quasi al bivio con altre strade asfaltate, a sx si riprende la Ippovia. Attenzione che quando si incroca, dopo, una altra strada asfaltata, NON c'è nessuna indicazione per l'Ippovia per Buja, un bel problema. Come al ritorno da Vendoglio, ad un bivio a 4 strade non c'è nessuna indicazione per il parco del Cormor. Una della quattro è quella da dove siete venuti, quella subuto a sx torna a Vendoglio, quella subito a dx va, in asfalto, a Collerodo, quella che gira leggermente a dx porta alla partenza della Ippovia (parco del Cormor). Comunque un tratta di un centinaio di metri è franato nel torrente ed è ufficialmente chiuso (si passa uguale con attenzione)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti