Ciclabile Val Rendena

Pareri ed opinioni sugli oltre 5000 itinerari cicloturistici di PisteCiclabili.com
Mike
Mascotte
Messaggi: 6117
Iscritto il: 16 mar 2008, 10:23 am
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Ciclabile Val Rendena

Messaggio da Mike »

Questa discussione contiene i commenti dell'itinerario cicloturistico Ciclabile Val Rendena

Descrizione, mappa ed informazioni sull'itinerario si trovano al seguente indirizzo:

http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/49-ciclabile-val-rendena

Iscrivendosi gratuitamente al forum è possibile commentare gli itinerari (bottone Rispondi), ricevere un avviso quando altre persone aggiungono commenti (link 'Sottoscrivi argomento'), e partecipare attivamente al miglioramento di Piste-Ciclabili.com

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

a oggi 19 Agosto 2008, le ultime centinaia di metri nel comune di Villa Rendena, termine della ciclabile, sono interrotti per lavori. Il resto della ciclabile è in ordine e frequentatissimo di famiglie in bici ma anche a piedi.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

...e purtroppo oggi, 2 Giugno 2009 i lavori di cui al mio messaggio precedente sono ancora lì.
Nessun problema però, il tratto interessato sono gli ultimi 300 metri e la strada alternativa è priva di traffico.
Il resto della ciclabile è in ottime condizioni, frequentato da molte biciclette, e molto piacevole!
Allegati
P1010126.JPG
P1010126.JPG (100.35 KiB) Visto 4468 volte
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

pedalgronda ha scritto:...e purtroppo oggi, 2 Giugno 2009 i lavori di cui al mio messaggio precedente sono ancora lì.
Agosto 2009: i lavori sono terminati e la ciclabile, con il suo manto rifatto prosegue continua fino all'abitato di Villa Rendena (anche se bisogna ammettere che potevano farla proseguire per tutta la valle, piuttosto che troncarla così... :cupo )

Una nota: nel comune di Darè, è comparsa una barra orizzontale sulla ciclabile (probabilmente per impedire l'ingresso delle auto) che è tanto pericolosa (non segnalata e poco visibile) quanto scomoda da aggirare. Veramente una infrastuttura brutta e fastidiosa, che costringe a frenare (e a chi ha il carrellino porta bimbi ad avventurarsi in una pericolosa deviazione). :no
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

zetino
Messaggi: 4
Iscritto il: 15 apr 2010, 11:55 am

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da zetino »

Per Tutti proseguono bene i lavori di ampliamento della ciclabile da Villa Rendena a Tione di Trento ove poi prosegue sino a Ragoli

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

Percorsa oggi. Il tratto Villa Rendena - Tione (in realtà fino a Preore) è ancora in costruzione, anche se a buon punto. Ci sono già i ponti (ne ho contati 4) ma devono ancora essere sistemati (fondo, travi in legno) e manca ancora l'asfalto. Dubito che questo nuovo tratto sia pronto per questa estate 2010.

Per chi fosse curioso del futuro tracciato ecco il link alla traccia che ho rilevato oggi col mio gps.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

curiosando nel tratto in costruzione tra Tione e Villa, ho parlato con una persona del cantiere. se tutto va bene il percorso potrebbe essere aperto per questa settimana di ferragosto 2010, anche se mi sembra piu' realistico pensare a Settembre.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

La ciclabile è ora completa anche se restano (fino a 3 giorni fa) chiusi dai dei cancelli temporanei 2 dei nuovi 4 ponti. Da questo momento in sostanza l'itinerario prosegue oltre Villa Rendena per arrivare quasi fino a Stenico (località Ragoli), superando ossia quella che di solito viene indicata come Val Rendena.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

LUCIDERA
Messaggi: 2
Iscritto il: 02 mag 2012, 1:31 pm

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da LUCIDERA »

Bellissima.... recentissima e non ancora molto nota ma merita veramente prima che la conoscano in troppi e sia superaffolatta, adatta soprattutto se fatta con i bambini. Si parte da Carisolo o poco più a valle dall'enorme parco giochi di Pinzolo (vicino al palazzetto di pattinaggio) e si scende dolcemente, fino a Spiazzo é un susseguirsi di parchi giochi, aree pic nic ecc. a questo punto se i bambini sono stanchi si può rientrare (10+10 Km in tutto), non servono bici col cambio. Da Spiazzo a Tione si fa leggermente più impegnativa qiualche salitina qualche bel passaggio a destra sinistra del fiume alcune discese dove i bambini devono saper usare bene i freni. Il rientro in questo tratto richiede un minimo di preparazione (anche perché i km diventano 25+25) e ovviamente bici con i cambi. attenzione a Tione non si passa dal centro ma si arriva più in basso per andare in paese c'é circa 1-2Km di bella salita (niente di che ma con i bambini meglio tenerlo presente) penso l'ideale se si fa il percorso al contrario sia lasciare l'auto nei pressi della Bocciofila di Tione, da Tione alla rotonda si prende verso Trento dopo circa 1km appena finita la discesa si prende a Sinistra indicazione vigili del fuoco e si arriva al parcheggio della bocciofila.

Guru Oiro
Messaggi: 363
Iscritto il: 16 mar 2012, 8:45 am
Bicicletta: 5
Località: Lavis (TN)
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da Guru Oiro »

Da trentino confermo che è una delle più belle ciclabili del Trentino! :D

Tappa d'obbligo alle cascate del Nardis!!! :)
Visita il mio blog sulle bici PZZ garage: http://pzzgarage.blogspot.it/
Immagine
Elenco telai e componenti nuovi per V-brake:
http://pzzgarage.blogspot.it/p/only-v-brakes.html

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

Segnalo che nel Comune di Carisolo (a inizio ciclabile per chi la percorre in discesa) dei cartelli segnalano "fine ciclabile" nel punto in cui inizia. Questo perchè delle auto accedono d'estate a dei campeggi liberi poco dopo (località Frassaneda). Risultato è qualche centinaio di metri di pericolo per la coesistenza di bici pedoni e auto su un tratto stretto e chiaramente solo ciclopedonale. RALLENTARE! (in caso di scontro con auto finirebbe pure che il ciclista ha torto).

Naturalmente ho già scritto ad assessore e Provincia di TN per segnalare questo errore voluto.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

Riccardo Lucatti
Messaggi: 75
Iscritto il: 04 set 2010, 3:55 pm
Biografia: Genovese, classe '44, laurea in in legge, esperienze lavorative in economia, finanza e mobilità. Ho vissuto e lavorato a GE, TO, MI, TN. In passato ero uno scalatore sia sulle rocce che con la bici. In pensione da 5 anni, ho ripreso la bici dopo 18 anni di inattività e percorro 4.000 km all'anno. Alla ripresa, massima salita effettuata: Bondone. Mia moglie pedala poco. Spesso esco da solo. Ho 2 figli grandi (33 e 41 anni) ed un'unica nipotina (4 anni). Sono segretario di FIAB TRENTO. Volontariato in Associazione Amici della Musica, Riva del Garda e Accademia delle Muse, Trento. Scrivo sul mio blog www.trentoblog.it/riccardolucatti. Scio molto (discesa). Ho un Fun, barca a vela da regata (7 metri) presso la Fraglia Vela Riva e faccio regate.
Bicicletta: Corsa: Camilotto 1985 ; MTB Wilier 18 carati
Località: Viale Trieste, 13 - I 38122 Trento TN

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da Riccardo Lucatti »

Con Edoardo e Sergio, amici di Bici Uisp Trento, partiamo in auto da Riva del Garda alle 07,15 destinazione Val di Genova. Fa caldo, per cui contiamo di rientrare entro le ore 13,00. Superati in auto i primi tornanti dopo Sarche, vediamo con piacere che la nuova ciclabile ricavata nella vecchia sede stradale in direzione delle Terme di Comano è aperta! Deve essere stupendo percorrerla, sul ciglio del canyon solcato dal Sarca. Questa opera consentirà dalla primavera 2013 (manca solo 1 km!) di percorrere senza il rischio delle gallerie, i circuiti 1) Riva del Garda, Passo del Ballino, Sarche, Riva e 2) Val d'Adige, Molveno, Terme di Comano, Sarche, Riva (nei due sensi, ovviamente). Ci ripromettiamo di dedicarle una uscita. Ma tornianmo a noi. Questa volta vogliamo "avvicinarci" alla meta e pertanto saltiamo il tratto di ciclabile "Ragoli- Tione", pur bello. Al parcheggio di Tione (Centro Sportivo) scopriamo che sino a fine agosto è istituito un bus navetta per le bici per la risalita sino a Campo Carlo Magno (32 km). Ne terremo conto, in vista di una gita a cavallo delle due Valli (Val Rendena e Val di Sole). In sella, si parte! Dopo pochi km, a Vigo Rendena, i miei due amici si fermano per un caffè. Io no, ne approfitto per avvantaggiarmi nella salita, visto che loro sono più veloci di me. Dopo una curva, un piccolo riccio sulla pista ciclabile! Vorrei fotografarlo con il telefonino, mi fermo, torno indietro ma lui nel frattempo si è nascosto. Peccato! Dopo, saprò che Edoardo sarà risuscito a individuarlo e fotografarlo! I miei amici mi raggiungono ed insieme arriviamo a Pinzolo e quindi a Carisolo. A Pinzolo, lo spettacolo dell'allenamento della nazionale under 20 e della squadra giovanile del Milan. La ciclabile è molto bella, qualche breve strappo in salita ci regala la visone dei prati, dei giardini e quindi delle montagne che da nord, sopra Pinzolo, “incidono” la Valle Rendena che si biforca, a sinistra nella Val di Genova e che, a destra, prosegue verso Madonna di Campiglio e le Dolomiti del Brenta. Pinzolo, Carisolo. Ci teniamo sulla destra orografica del Sarca, ci lasciamo i paesi sulla destra, indi compiamo ampio giro verso destra, a nord del paese, e dopo una salita di circa 1 km, che comprende una Via Crucis acciottolata, raggiungiamo la splendida chiesetta di Santo Stefano, affrescata da Simone Baschenis (la famiglia Baschenis, originaria di Averara, nell'alta Val Brembana, annoverò una lunga serie di artisti, i quali, a cavallo del 1400 e 1500, affrescarono molte chiese in Trentino). Indi, per uno sterrato inizialmente pedalabile e quindi abbastanza ripido, ci inseriamo sulla carrozzabile che, dopo 2 km ci conduce alle spettacolari cascate del Nardis. Sergio vorrebbe proseguire, ma io chiedo agli amici di fare ritorno per non giungere troppo tardi alla mensa apparecchiata a Riva del Garda da Maria Teresa. Detto, fatto. Arriviamo a Tione dopo 47 km complessivi di pedalata. Nel ritorno, a Ponte Arche, saliamo all’altopiano di Fiavè (Giudicarie esterne), costeggiamo l’area delle palafitte preistoriche e quindi saliamo al Passo del Ballino (750 m. ). Indi, dopo avere fotografato le acque smeraldo del Lago di Tenno, discesone sulla sinistra orografica della valle, sino a Tenno e Riva del Garda, dove, usciti dall’auto, ci accoglie un caldo africano. Per la cronaca, la notte successiva, tuoni e lampi a non finire ed un poderoso acquazzone ha rinfrescato questo nuovo lembo …. d’Africa!
Ultima modifica di Riccardo Lucatti il 30 ago 2012, 6:40 pm, modificato 1 volta in totale.

scalatore
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 ago 2012, 3:01 pm
Bicicletta: Nessuna
Località: truccazzano

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da scalatore »

Ieri, 25 agosto 2012, ho percorso la ciclabile da Ragoli a Pinzolo e ritorno. Sono partito da casa (vicino a Milano) con mia moglie appositamente per " farci " la ciclabile e ne siamo soddisfatti: bel percorso su ottimo fondo ed in un ambiente splendido. Durante il ritorno ci siamo anche fermati ad apprezzare salumi e formaggi della valle ( si doveva fare il pieno di energia). Al di là di tutti gli aspetti positivi penso che la classificazione " facile " possa trarre in inganno un normale cicloturista. Se io ho molto apprezzato i vari saliscendi durante l'andata verso Pinzolo, mia moglie ha avuto qualche difficolta' su alcuni tratti più ripidi.

Il lonfo
Messaggi: 1
Iscritto il: 12 apr 2009, 9:54 pm

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da Il lonfo »

Vale la pena proseguire fino alle cascate di Nardis. Non è "ciclabile" in senso stretto ma traffico poco, almeno fuori stagione.

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclabile Val Rendena

Messaggio da pedalgronda »

La ciclabile non è più tale per tutto il tratto nel comune di Carisolo.
E' uguale a prima ma la rimozione dei cartelli ha sancito il libero passaggio delle auto.
Un sistema tanto ignorante quanto banale per consentire il transito all'improvvisato campeggio estivo sulle rive del Sarca. Una vergogna.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti