Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Pareri ed opinioni sugli oltre 5000 itinerari cicloturistici di PisteCiclabili.com
Rispondi
Mike
Mascotte
Messaggi: 6117
Iscritto il: 16 mar 2008, 10:23 am
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da Mike »

Questa discussione contiene i commenti dell'itinerario cicloturistico Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Descrizione, mappa ed informazioni sull'itinerario si trovano al seguente indirizzo:

http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/4194-ciclovia-adriatica-termoli-san-vito-chietino

Iscrivendosi gratuitamente al forum è possibile commentare gli itinerari (bottone Rispondi), ricevere un avviso quando altre persone aggiungono commenti (link 'Sottoscrivi argomento'), e partecipare attivamente al miglioramento di Piste-Ciclabili.com

punkboy
Messaggi: 1
Iscritto il: 19 feb 2013, 10:23 am
Bicicletta: city bike
Località: Novara

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da punkboy »

Fatta al contrario: da Pescara a Termoli. Purtroppo di ciclabili ne ho trovate molto poche, di brevi tratte e non interconnesse tra loro. Il 90%-95% del percorso l'ho fatto sull'adriatica.
All'altezza del bivio per Montenero di Bisaccia c'è un cartello che indica una strada verso l'entroterra dove c'è scritto: "pista ciclabile a 800m". Mai trovata.

p000gna
Messaggi: 2414
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che ogni tanto concedano un po' di respiro. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da p000gna »

Bisogna saper leggere le mappe, fino a prova contraria l'itinerario è segnato in viola e segnalato come ciclostrada, come si fa a pretendere più del 5-6% di pista ciclabile riservata?
Oltretutto si tratta anche di un itinerario piuttosto lungo.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

NONNOCICLISTA
Messaggi: 46
Iscritto il: 21 giu 2010, 8:15 pm

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da NONNOCICLISTA »

punkboy ha scritto:Fatta al contrario: da Pescara a Termoli. Purtroppo di ciclabili ne ho trovate molto poche, di brevi tratte e non interconnesse tra loro. Il 90%-95% del percorso l'ho fatto sull'adriatica.
All'altezza del bivio per Montenero di Bisaccia c'è un cartello che indica una strada verso l'entroterra dove c'è scritto: "pista ciclabile a 800m". Mai trovata.
Zona conosciutissima dal sottoscritto.
Quel bivio per Montenero porta in effetti ad una ciclabile da me fatta più e più volte, circa 1 km dopo a dx parallela ad una stradina asfaltata e porta ad una provinciale per San Salvo paese (o altre alternative), quasi del tutta ripresa dalla vegetazione, mai incontrato nessuno, oramai abbandonata a se stessa e prossima alla sparizione, da fare, eventualmente, con la mtb. Non sapevo manco dell'esistenza di questa TEORICA ciclovia Pescara-Termoli, perchè in effetti non esiste, ma potrebbe esistere, ma soldi non c'è ne sono, salvo quelli della U.E., ma poi mancano i soldi per la manutenzione ordinaria e straordinaria e tutto va a catafascio. A parte queste mie personali considerazioni, ad oggi, la situazione è questa. Partendo da Termoli, facendo il lungomare nord si arriva alla torretta di avvistamento (oggi ristorante) dove, teoricamente, dovrebbe esserci una pista ciclabile (l'ho vista costruire), sino alla ultima costruzione termolese, costruita con fondi europei, ma oramai sparita (in 6/7 anni è sparita), per colpa di tutti, di chi sopra ci ha sempre parcheggiato l'auto (senza uno straccio di multa o di rimozione da parte dei vigili urbani-mancanza di cultura della bici-), di chi ha pensato bene di posizionarci i bidoni della spazzatura, insomma in sostanza "dava fastidio". Qualche km sulla statale 16 e si arriva al bivio semaforico per Petacciato Marina. Qui inizia una altra pista ciclabile (altri soldi buttati al vento), due metri a sx appena si gira a dx per la marina , Già oggetto di mie plurime richieste scritte di manutenzione ai due comuni vicinori di Petacciato e Montenero (mai risposto) ed anche una richiesta di spiegazione del perchè la pista si era ridotta in quello stato ad un agente della locale (quasi di fronte all'inizio della pista), stazione della Forestale (risposta non di loro competenza), bella (era) immersa nel verde, se prorpio la si vuole fare meglio la mtb e vestiti per bene. Dopo un paio di km si arriva alla fine di questa pista (?) ciclabile e si torna sulla statale, sino a San Salvo Marina, dove finalmente si prende una VERA ciclabile che porta sino alla marina di Vasto (anche questa zero manutenzione e non so quanto può campare ancora, speriamo bene).
Ecco da Vasto potrebbe partire una pista ciclabile lungo la direttrice del vecchio tracciato ferroviario, macchè, invece abbandonato (pare che ci sia un progetto, ma più si attendo più il vecchio tracciato va in rovina e più soldi servono), copiando quanto fatto a Tarvisio, ad esempio. Si continua per altri 12/13 km e si arriva, sempre con la s.s. 16 al porto di Vasto, dove si prende la ciclabile (solo ed esclusivamente per mtb) di Punta Aderci che porta a Casalbordino Mare, anche passando sopra il vecchissimo tracciato della ferriovia Lecce-Bologna, anche questa destinata a sparire se non si fa manutenzione (quest'anno varie frane e percorso rovinatissimo dall'acqua piovana), ma veramente bello e da non perdere. Arrivati a Casalbordino mare, si riprende la statale 16 per il nord e dalle parti di Torino di Sangro ( con ciclabile a spezzatino, sempre su vecchio tracciato ferroviario), sino ad arrivare alla vecchia stazione di Torino di Sangro (abbandonata), dove all'altro lato della statale e qualche centinaio di mt più avanti c'è una fontana con acqua freschissima, Ancora più avanti, si può approfittare del vecchio ponte dismesso della ferrovia come alternativa al nuovo ponte della 16. Dopo aver attraversato il fiume Sangro, non rimane che proseguire per Ortona e Francavilla sulla statale, con possibilità di evitarla per brevi tratti, facendo la vecchia, ma nisba piste ciclabili.

ciuffoly
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 giu 2013, 10:39 pm

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da ciuffoly »

ma la traccia non si scarica vero ?

RobHenry
Messaggi: 4
Iscritto il: 15 giu 2015, 8:20 pm

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da RobHenry »

Saluti a tutti,

mi chiamo Robert e attualmente lavoro sulla mia tesi di laurea. Per completarla, sono alla ricerca di gente con conoscenze di biciclette da corsa, pronta a partecipare in un piccolo questionario. L'intenzione è quella di ricevere una generale comprensione del mercato, esaminare tendenze e preferenze di marca. Necessiterà soltanto 6 minuti a completarlo. Sapendo che il suo tempo è prezioso, i partecipanti avranno l'occasione di vincere una GoPro Hero 4 BLACK!

La preghiamo di seguire il seguente Link per avere delle ulteriori informazioni:

http://www.surveygizmo.com/s3/2172682/Road-Bike-IT

Grazie mille per il suo supporto già in anticipo!

Robert

bigge63
Messaggi: 12
Iscritto il: 11 giu 2011, 1:02 pm

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da bigge63 »

IMPORTANTE AGGIORNAMENTO: Sul sito viaverdedeitrabocchi.info sono presenti i filmati aggiornati al 14/08/2019 con la percorrenza dell'intero tracciato da Ortona a Vasto.
Io e i miei figli l'abbiamo interamente percorso lo scorso 21 con bici ibride più o meno senza problemi, a parte che ci siamo persi dopo Punta Aderci !
Si può supporre che l'intero percorso sarà praticabile e segnalato correttamente entro l'anno

luc_maz84
Messaggi: 1722
Iscritto il: 24 ago 2013, 5:02 pm
Bicicletta: Tandem pieghevole Graziella 20"; - Hinergy Click 20"; - Galant Trekking, 28"x1,25
Località: Torino (TO)

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da luc_maz84 »

Bravi! :cool

NONNOCICLISTA
Messaggi: 46
Iscritto il: 21 giu 2010, 8:15 pm

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da NONNOCICLISTA »

Aggiornamento 2020. Il tratto vasto marina ex stazione al porto di vasto è praticamente impercorribile per via delle tre gallerie chiuse. Da agosto 2019 ad oggi nessun lavoro è stato effettuato (salvo montare le ringhiere, già 1 arrugginite). In MTB , ma con difficoltà si possono aggirare le tre gallerie, faticoso.

GiuseppeMarrasi
Messaggi: 4901
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da GiuseppeMarrasi »

:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

luc_maz84
Messaggi: 1722
Iscritto il: 24 ago 2013, 5:02 pm
Bicicletta: Tandem pieghevole Graziella 20"; - Hinergy Click 20"; - Galant Trekking, 28"x1,25
Località: Torino (TO)

Re: Ciclovia Adriatica: Termoli - San vito Chietino

Messaggio da luc_maz84 »

Siamo ben messi in .... aggiornamenti e lavori! :boh

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 9 ospiti