La Grandegronda tutti insieme

Spazio dove discutere di qualsiasi argomento, anche non riguardante le piste ciclabili o il ciclismo
pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

PARTECIPANTI CONFERMATI (a meno di imprevisti imprevedibili):
pedalgronda + pirolo (1 e 2° giorno)
comer (1 e 2° giorno)
Alberto
Pimpa (1° Giorno)
emabiond (1° Giorno)
andreabigotto
taveccp (Bill) ...in forse
jmiglia (un tratto il 2° giorno)
GColosio
PS nessuno si deve sentire vincolato più di tanto nell'indicare la propria presenza. Io vado lo stesso!
PS2: per ogni partecipante che si presenterà o che incontreremo...l'autodesivo di Pisteciclabili.com in regalo
Forse vi ho già scocciato con il mio progetto di pistaciclabile Grande-Gronda.
Siccome però non ne ho abbastanza di scocciarvi ( :ok ), vi comunico che quest'anno avrei deciso di ripercorrere in bicicletta questo itinerario in un tour di 2 giorni.
Il percorso è di 170 km circa, da Sesto Calende a Lecco, passando per Milano.
La prima tappa sarà Sesto-Calende ->Milano
La seconda tappa sarà Milano-->Lecco.
Il weekend prescelto potrebbe è quello del 13-14 Giugno 2009.
La regola è che non ci sono regole, ognuno fa il tratto che preferisce, con il proprio ritmo senza condizionamenti nè obblighi. Il tracciato è quasi tutto su asfalto, tranne alcuni tratti in sterrato. I tratti con auto sono circa 10 km il resto è abbastanza agevole.
Qualcuno potrebbe essere interessato? (io lo comunico in largo anticipo così che non mi si venga a dire "se me lo dicevi prima").
Sarà mia premura mettere in cima a questo messaggio la lista dei partecipanti confermati-

-----------Giorno 1 (13/06/2009)--------------
Sesto Calende- Milano Parco delle Cave
Partenza: dal piazzale della stazione di Sesto Calende alle ore 9:00 (c'è un treno R2144 delle ore 7:55 (grazie a Pimpa) da Mi Cle che arriva a SCalende alle 8:44)
Arrivo : Milano Parco delle Cave nel pomeriggio
Tragitto: si costeggia il Ticino e poi il Naviglio grande fino a Cassinetta di Lugagnano- poi si prende a sinistra lo scolmatore di nord ovest fino al Boscoincittà poi si arriva al parco delle cave con gli itinerari trenno-Cave e il giro naturalistico del parco delle cave
Pranzo: al sacco più o meno a metà strada. Per chi avesse paura di non farcela si può prendere il treno per Milano a Magenta o ad Abbiategrasso per cui il giro può essere anche corto.

----------- Giorno 2(14/06/2009) -------------
Milano-Lecco
Partenza: ore 8:45 (attenzione, non più alle 9:00) da Milano Parco delle Cave Via Cancano
(per punti di partenza o orari differenti apro un topic apposta)
Arrivo: Lecco in serata (ritorno in treno ma al momento non trovo l'orario dei treni)
Il primo tratto è IN CITTA' non su strada protetta da ciclabile. Se ci dovessero essere bambini possiamo però variare e fare un giro più sicuro.
Arrivati al Parco Pallavicino raggiungeremoil Parco Sempione poi via San Marco via Fatebenefratelli la ciclabile di Melchiorre Gioia e la Martesana fino a Trezzo sull'Addae poi verso Lecco lungo l'itinerario Milano-Lecco.
Anche qui ci sono molti modi per ritornare a casa quando si è stanchi: tutta la prima parte del tragitto (quasi fino all'Adda) verrà fatto costeggiando il tragitto della Metropolitana M2 Milanese che la domenica accetta le bici, per cui tornare a Milano è semplicissimo in tutta comodità. Anche lungo l'Adda ci sono paesi in cui passa il treno per Milano (ad esempio Paderno d'Adda).
Raccomando pertanto di portare con sè le mappe e gli orari dei treni per chi non volesse farla tutta.


Portare con sè 2 camere d'aria, la pompa e qualche attrezzo è raccomandabile.
Alcuni tratti sono sterrati per cui, specie il secondo giorno, è forse meglio avere una bicicletta con qualche cambio e ruote non del tutto lisce...Il tragitto è per la gran parte adatto per qualunque bicicletta ma è normale che su 170 km qualche tratto sterrato e qualche salita la incontreremo!

PS La libertà è partecipazione
Ultima modifica di pedalgronda il 13 giu 2009, 9:06 pm, modificato 20 volte in totale.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

ShadowX
Messaggi: 23
Iscritto il: 20 ott 2008, 11:29 pm
Località: Milano

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da ShadowX »

Mi piacerebbe capire come intendi fare il tratto da Milano a Sesto Calende e da Lecco a Milano ... andrai in treno? E poi anche se come dici tu non ci sono regole, più o meno che passo tenete? Altrimenti che si corre insieme a fare se poi ognuno va per conto suo?

Ciao :)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

ShadowX ha scritto:Mi piacerebbe capire come intendi fare il tratto da Milano a Sesto Calende e da Lecco a Milano ... andrai in treno? E poi anche se come dici tu non ci sono regole, più o meno che passo tenete? Altrimenti che si corre insieme a fare se poi ognuno va per conto suo?
Il ritrovo sarà alla stazione del Treno di Sesto Calende il primo giorno. Ci si può arrivare in treno o in auto, a seconda delle preferenze e ognuno per il proprio conto, a meno che qualcuno preferisca associarsi ad un altro. Il secondo giorno io il ritorno Lecco-Milano lo farei in treno.
E' una 2 giorni che ho già fatto l'anno scorso senza problemi...
Il passo che io terrò è lento o medio-lento, ho scritto la regola che ognuno va come preferisce perchè non voglio che nessuno si senta costretto a seguire gente più veloce o più lenta. Magari si potrebbe mettere un segno distintivo, così quando ci si raggiunge/supera si sa che si sta per superare uno dei personaggi che animano questo forum.
Non è una biciclettata di gruppo perchè fare 170 km a un passo troppo lento o troppo veloce può non essere piacevole, è una proposta di percorso da fare se si vuole, ma solo se si vuole, insieme. Magari qualcuno preferisce farne solo una parte (ad esempio la prima metà del percorso del 2° giorno costeggia la linea verde del metrò per cui si può rientrare a Milano con facilità caricando la bici sul metrò)...
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

comer
Messaggi: 7
Iscritto il: 16 lug 2008, 8:41 pm

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da comer »

ciao pedalgronda...
io naturalmente ci sarò...con Pirolo, come sempre...
facciamo colazione assieme prima di andare!!!??? :love

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

comer ha scritto:ciao pedalgronda...
io naturalmente ci sarò...con Pirolo, come sempre...
facciamo colazione assieme prima di andare!!!??? :love
chiedo prima il permesso a mia moglie. :lol
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

Alberto
Site Admin
Messaggi: 987
Iscritto il: 07 mar 2007, 6:16 pm
Biografia: Mi piace andare in bicicletta per sfuggire dai rumori e dalla frenesia della città
Bicicletta: Rockrider 9.2 2007
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da Alberto »

A parte imprevisti imprevedibili, mi unisco volentieri al gruppo per un pezzo di strada!

Potrei portare degli adesivi di PisteCiclabili.com da regalare a chi vuole unirsi all'iniziativa? :)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

Alberto ha scritto:A parte imprevisti imprevedibili, mi unisco volentieri al gruppo per un pezzo di strada!

Potrei portare degli adesivi di PisteCiclabili.com da regalare a chi vuole unirsi all'iniziativa? :)
Sì, ad ogni partecipante sarà regalato l'introvabile (solo Mikymouse ce l'ha) autodesivo di Pisteciclabili.com!
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

Pimpa
Messaggi: 455
Iscritto il: 12 mag 2008, 9:47 pm
Biografia: Non sono diventato quello che sarei voluto essere, ma mi sono dimenticato chi sarei voluto diventare.
Bicicletta: Trekking (Riverside 7), inrubabile da città, da corsa per qualche sgambata la domenica
Località: Milano

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da Pimpa »

Anch'io farò il possibile per esserci, magari per una parte, ma certamente con l'adesivo. :lol
Se passi una vita noiosa e miserabile perché hai ascoltato tua madre, tuo padre, il tuo insegnante, il tuo prete o qualche tizio in tv che ti diceva come farti gli affari tuoi, allora te lo meriti. (Frank Zappa)

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da emabiond »

Ciao a tutti mi piacerebbe partecipare, sarebbe l'occasione buona per farmi una nuova bici ad ok. Infatti tra le mie bici ne manca una da mtb e aprofittando anche dell' incentivi sarei inderizzato per uno di questi tre modelli:
http://209.85.129.132/search?q=cache:5u ... clnk&gl=it
http://www.adessopedala.com/show_modell ... 1023172545
http://www.adessopedala.com/show_modell ... 1023172101
qualcuno di voi esperto di mtb può darmi qualche consiglio?

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

grande emanuele, mi piacerebbe tantissimo conoscerti, e quale occasione migliore se non in una pedalata?
Per quel che concerne le bici mi sembra che ci sia un po' troppa sproporzione tra i primi 2 modelli (da 300 euro) e l'ultimo da 1300.

La bici la volevi con anche la sospensione posteriore oppure no?

PS: per la grandegronda una bici da passeggio con 5 rapporti e le gomme con un minimo di scolpitura è sufficiente, quindi anche senza bici...non hai scuse :cool .
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da emabiond »

Ciao Pedalgronda,
ok ok la grandegronda è solo un pretesto per prendere una nuova bici diversa.....
In effetti c'è una notevole discrepanza di prezzo tra le prime due e l'ultima, ma era per capire se volendo rinunciare alla sospensione posteriore la Bianchi Turmac nell'insieme è migliore della Bottecchia 670, calcola che io sono alto 1,90 e ben piazzato.
La sospensione posteriore non mi dispiacerebbe, ma visto che non credo che farò free-stile estremo, forse la bianchi 8200 per le mie necessità è fin troppo, dovrei provare.

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da emabiond »

free-ride

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

non sono l'esperto di cui hai bisogno però posso darti la mia impressione:
- l'ammortizzatore posteriore, per quel che ne so, deve essere piuttosto buono, per evitare un eccessivo molleggiamento in pedalata, con conseguente perdita di energia, anche alla luce della tua stazza. Io passerei a bici sopra i 600 € se volessi una full suspended
- Della Turmac mi lasciano perplesso i freni a disco col filo. Se decidessi un giorno di passare ai freni a disco (io ho i v-brake) li voglio idraulici.
- La forcella HL Bravo 386 della Turnac è bloccabile? Questo è un requisito per me importante (la Bottecchia ha il lockout)

Tra le due....valuterei anche questa(per rimanere tra i modelli da te evidenziati): ha il deore e la forcella bloccabile

PS1: se continuiamo a discutere Off Topic il nostro webmaster ci punisce!
PS2: bè, allora ti segno tra i partecipanti. sempre in tempo poi a cambiare idea!
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da pedalgronda »

pedalgronda ha scritto:se continuiamo a discutere Off Topic il nostro webmaster ci punisce!
emabiond, ci è andata bene: Alberto non si è accorto delle nostre digressioni...o è troppo buono per riprenderci?

In ogni caso, dietro consiglio di un amico, proverò ad avvertire un po' di associazioni del Milanese dell'iniziativa, chissà che non saremo un pò di più.... :boh
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: La Grandegronda tutti insieme

Messaggio da emabiond »

emabiond, ci è andata bene: Alberto non si è accorto delle nostre digressioni...o è troppo buono per riprenderci?[/quote]
Sono proprenso per la seconda delle due ipotesi

In ogni caso, dietro consiglio di un amico, proverò ad avvertire un po' di associazioni del Milanese dell'iniziativa, chissà che non saremo un pò di più.... :boh[/quote]

Sicuramente la conosci, nel caso non fosse prova a segnalare l'iniziativa anche ad http://www.ciclobby.it/ciclobby/

Salut

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti