Nuntio vobis magnum gaudium: habemus sottopasso a Binasco

Novità dal mondo delle due ruote
Rispondi
emabiond
Messaggi: 1403
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Nuntio vobis magnum gaudium: habemus sottopasso a Binasco

Messaggio da emabiond »

Vi ricordate la storia del sottopasso di Binasco? Il collo di bottiglia perennemente allagato per tutto l' autunno e l' inverno fino a questo inizio di piovosa primavera? Ebbene ora sembra proprio risolto :cool . I 2 sottopassi sono asciutti e percorribili, dalle tracce ancora visibili sul terreno sembra che siano state fatte delle modifiche all' impianto di drenaggio e guardando il colore più scuro sembra che sia stato rifatto anche un nuovo manto d' asfalto nella parte più bassa :bah , anche ai lati della ciclabile manutenzione di taglio dell' erba alta.
Insomma finalmente tutti potranno godere di quest' opera fondamentale per non rischiare la vita nel pericoloso attraversamento delle soprastanti statali.
Forse il merito va anche all' interessamento del consigliere Luca Gandolfi che dalla segnalazione fece un' interrogazione in consiglio provinciale, o ai cittadini del posto che giustamente indignati mossero le "acque", ma la cosa importante è che a distanza di 5 mesi la situazione si sia finalmente sbloccata :si
Allegati
Finalmente il sottopasso praticabile
Finalmente il sottopasso praticabile
IMG00502-20100531-1916.jpg (41.54 KiB) Visto 2245 volte
Taglio erba ai lati della ciclabile
Taglio erba ai lati della ciclabile
IMG00507-20100531-1920.jpg (100.69 KiB) Visto 2239 volte
Impianto di sollevamento acque piovane
Impianto di sollevamento acque piovane
IMG00505-20100531-1919.jpg (85.68 KiB) Visto 2284 volte
Ultima modifica di emabiond il 01 giu 2010, 6:52 pm, modificato 1 volta in totale.

Alberto
Site Admin
Messaggi: 983
Iscritto il: 07 mar 2007, 6:16 pm
Biografia: Mi piace andare in bicicletta per sfuggire dai rumori e dalla frenesia della città
Bicicletta: Rockrider 9.2 2007
Località: Milano
Contatta:

Re: Nuntio vobis magnum gaudium: habemus sottopasso a Binasco

Messaggio da Alberto »

Ottima notizia :)

Speriamo che il nuovo impianto di drenaggio resista a lungo in modo da non vedere più immagini imbarazzanti come quelle del sottopasso completamente allagato

fcoraz
Messaggi: 3
Iscritto il: 05 ago 2009, 3:16 pm
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Re: Nuntio vobis magnum gaudium: habemus sottopasso a Binasco

Messaggio da fcoraz »

Ottima cosa sì, finalmente si potrà superare Binasco senza rischiare la vita attraversando il rondò.

In compenso però la ciclabile tra Milano e Zibido è stata interrotta in due punti: tra via Gattinara e via Boffalora (cedimento della strada) e tra Milanofiori e Rozzano (lavori per la costruzione di un ponte). Non è simpatico percorrere in alternativa la trafficatissima via della Chiesa Rossa...

emabiond
Messaggi: 1403
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: Nuntio vobis magnum gaudium: habemus sottopasso a Binasco

Messaggio da emabiond »

fcoraz ha scritto: In compenso però la ciclabile tra Milano e Zibido è stata interrotta in due punti: tra via Gattinara e via Boffalora (cedimento della strada) e tra Milanofiori e Rozzano (lavori per la costruzione di un ponte). Non è simpatico percorrere in alternativa la trafficatissima via della Chiesa Rossa...
Percorsa ieri fino a Binasco, allora tra Via Gattinara e Via Boffalora, si passa tranquillamente, in quanto il breve tratto è stato reso percorribile (alle auto) in un solo senso di marcia, pertanto gli attuali parziali sbarramenti non costituiscono nessun problema alle bici. Mentre all' altezza dei due ponti che portano al forum di Assago, la ciclabile è chiusa da sbarra e indicazioni di lavori in corso, ma se oltrepassati si nota che i lavori sono limitati al posizionamento (a tratti) di balaustre tra la ciclabile e il naviglio, pertanto non assolutamente compromettenti per la ciclabile stessa. L' "interruzione" termina all' altezza della chiusa di Rozzano, ma anche qui con "fantasia" si passa facilmente

fcoraz
Messaggi: 3
Iscritto il: 05 ago 2009, 3:16 pm
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Re: Nuntio vobis magnum gaudium: habemus sottopasso a Binasco

Messaggio da fcoraz »

Vero, ieri l'ho percorso anch'io fino a Certosa di Pavia. Due cose: il secondo sottopasso di Binasco "esce" con una curva, non è genialissima come trovata; il tratto della strada della provincia di Pavia ha generose segnaletiche sulle località, cosa che lo differenzia da quello in territorio milanese che è solo ricco di cartelli inutili.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti