Registrazione

Milano: Solari - S.Ambrogio

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.3%, max 0% Dislivello salita 2m, discesa 1m, assoluto 2m

Caratteristiche

Distanza:0.63 km
Tipo:ciclabile
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 3 minuti
Alcuni metri di pista, normalmente affolati da pedoni, poco comodi, sconsigliati.

Attenzione: il martedì sono invasi dal mercato.

Itinerario segnalato da Anonimo il 24 maggio 07

Sono presenti 4 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Solari - S.Ambrogio
    Per l'amministratore.

    Avevo proposto un prolungamento "possibile" di questa pista ciclabile fino a Piazza Frattini. Come mai non viene aggiornato il percorso?
    Giuseppe De Marte, 2 giugno 10
  • Re: Solari - S.Ambrogio
    Buonasera a tutti, mi presento anzitutto, sono Giuseppe e vado in bici a Milano. Mi complimento con il vostro bellissimo sito che permette a tanti di scoprire o migliorare nuovi itinerari in bici.
    Oggi voglio occuparmi di Solari - Sant'Ambrogio. E' vero tutto quello che dice Aurora, ma nella penuria di piste ciclabili a Milano accontentiamoci. Vorrei suggerire a tutti voi un allungamento di questa pista ciclabile nientemeno che fino a piazza Frattini. Non è difficile, dopo il Parco Solari, basta salire sul marciapiede (sottovoce) di via Valparaiso, attraversare la circonvallazione e Piazza Napoli (Attenzione!!!) e voilà eccovi in via Vespri Siciliani fino a Piazza Frattini. Tutto il percorso si svolge parallelo alle trafficatissime vie Foppa e Lorenteggio e per chi viene da fuori Milano con i mezzi è comodissimo. L'unica problema è: dove lasciare le bici????
    Giuseppe De Marte, 11 aprile 10
  • Re: Solari - S.Ambrogio
    Questa pista ciclabile è la più gran presa per i fondelli che ci sia a Milano.
    E' pericolosa, affollata, nei giorni di mercati diventa l'immondezzaio dei fruttivendoli sotto gli occhi incuranti dei poliziotti.
    Ha un'immissione da sinistra (andando verso Sant'Ambrogio) in cui le macchine si sognano di darti precedenza (nonostante i cartelli e i passaggi pedonali): mi hanno travolto nel dicembre del 2003 senza nemmeno fermarsi.
    In Sant'Ambrogio termina con l'immissione in traffico cittadino più assurda e fuori di senso del mondo: consigliatissimo pedalare per strada.

    Buon vento, Aurora
    Auro, 22 luglio 08
Scrivi commento | Regolamento