Registrazione

Villa Santina - Ampezzo - Sauris - Casera Razzo - Val Pesarina (anello)

Profilo altimetrico

Pendenza media 1.8%, max 28% Dislivello salita 3266m, discesa 3266m, assoluto 1446m

Caratteristiche

Distanza:78.26 km
Tipo:strada
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: Non votato
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 313 minuti
Itinerario impegnativo (1600 metri di dislivello totale) attraverso due delle piú remote valli abitate delle Alpi Carniche: la Valle del Lumiei e la Val Pesarina.

Trafficato nel primo tratto di circa 20 km (da Villa Santina ad Ampezzo si segue la statale SS 52), assolutamente silenzioso e idilliaco nel tratto centrale, dove da Ampezzo si risale la Val Lumiei fino a Sauris (paese piú elevato del Friuli a 1400 metri) attraverso lunghe gallerie e un ardito ponte sulla forra del torrente Lumiei.

L'ultima salita da Sauris a Casera Razzo é piuttosto impegnativa, in particolare fra gli ultimi 2 tornanti, ma il paesaggio é superbo e si possono ammirare diverse cime dei gruppi montuosi circostanti grazie alla posizione elevata e alla vegetazione sparsa.

La discesa lungo la Val Pesarina é estremamente appagante: 20 km ad una velocitá media di 40 km/h (traffico automobilistico inesistente) fino al primo paese di Pesariis, da dove la discesa prosegue, seppure meno velocemente, per altri 12 km fino al ponte sul torrente Degano da cui si ridiscende la Val Degano fino a Villa Santina.

Consigliata illuminazione posteriore lungo le gallerie tra Ampezzo e Sauris (le gallerie sono illuminate, ma presentano curve e tratti piú oscuri, pertanto é meglio rendersi visibili per le (poche) auto in transito). Tali gallerie sono piuttosto fredde e umide. Se la temperatura esterna é elevata (es. luglio/agosto) consigliata giacca a vento specialmente se effettuate l'itinerario in discesa.

Ho fatto questo giro pochi giorni fa (primi di Ottobre) con un paesaggio autunnale e innevato (ho trovato neve a Casera Razzo). Stupendi, in questa stagione, i colori della vegetazione, tra il verde, l'arancione, il giallo e il rosso.

Itinerario segnalato da più persone; ultima modifica il 11 novembre 12

Sono presenti 4 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Villa Santina - Ampezzo - Sauris - Casera Razzo - Val Pesari
    Che ricordi quella strada, nel 1989 tra campi estivi, campi invernali, lunghe marce con muli e mortai, accampati dopo quell'lalbergo un po' tetro circondato dai pini (non ricordo il nome) in val pesarina, poco lontano da forcella lavardet. E da casera razzo la vista sul monte bivera.
    Penso proprio che rifarò quel giro.
    andrea lasfanti, 24 ottobre 09
  • Re: Villa Santina - Ampezzo - Sauris - Casera Razzo - Val Pesari
    La strada da Sauris a Casera Razzo é stata interrotta per tanti anni (zona franosa), ma é stata sistemata un quattro anni fa mi pare. L'ho percorsa una settimana fa ed é perfetta, asfalto bellissimo da scivolarci sopra! Mi ricordo che tanti anni fa giungendo a Casera Razzo dalla Val Pesarina si vedeva il cartello con il bivio per Sauris a sinistra, con la scritta "strada interrotta per frana", il divieto di transito e una sbarra e blocchi di cemento a impedire il passaggio. Ora é tutto percorribilissimo!
    La strada da Casera Razzo a Forcella Lavardêt é invece meravigliosa, larghissima e l'asfalto é superbo! (nonstante le gelate che si becca d'inverno).
    La variante per Vigo non l'ho mai fatta, ma so che la strada é in buone condizioni anche se stretta e ripida nel tratto piú in quota. Il giro per Vigo di Cadore presuppone due possibilitá:
    - da Ampezzo prosegui fino a Forni di Sopra e al Passo della Mauria (1300 metri),
    poi scendi a Lorenzago di Cadore (800 metri)
    e risali per Vigo a Casera Razzo (1770 metri)
    - oppure il contrario: da Casera Razzo (1770 metri) scendi a Laggio e
    Vigo di Cadore (800 metri), vai a Lorenzago e sali la Mauria
    Peró a questo punto il dislivello diventerebbe veramente impegnativo, come pure la distanza da percorrere (a occhio credo saremmo sui 120 km e 2000 metri di dislivello!)

    Rimane chiusa invece la strada che da Forcella Lavardét va a S. Stefano di Cadore, credo sia da almeno 15 anni che é chiusa al traffico, e non credo che ci sia qualcuno con l'intenzione di sistemarla, anche se presumo che in mountain bike sia percorribile (anche qui é questione di frane essenzialmente), ma non ho mai verificato personalmente.

    Del resto la sistemerebbero per due auto l'anno forse il mese di agosto.
    dodolatex, 9 ottobre 08
  • Re: Villa Santina - Ampezzo - Sauris - Casera Razzo - Val Pesari
    ma il tratto da Sauris per casera lavardeit e il tratto fino alla statale sono asfaltati? sarebbe bello inserire anche la variante verso il cadore (Vigo) una volta l'ho fatta col 4x4, molto stretta e pericolosa, mi pare l'abbiamo messa in sicurezza da poco, confermi?
    Il Pordenonese, 9 ottobre 08
Scrivi commento | Regolamento