Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Pareri ed opinioni sugli oltre 5000 itinerari cicloturistici di PisteCiclabili.com
Rispondi
Mike
Mascotte
Messaggi: 6117
Iscritto il: 16 mar 2008, 10:23 am
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da Mike » 19 mar 2008, 3:26 pm

Questa discussione contiene i commenti dell'itinerario cicloturistico Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Descrizione, mappa ed informazioni sull'itinerario si trovano al seguente indirizzo:

http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/98-chievo-affi-lungo-i-canali-delladige

Iscrivendosi gratuitamente al forum è possibile commentare gli itinerari (bottone Rispondi), ricevere un avviso quando altre persone aggiungono commenti (link 'Sottoscrivi argomento'), e partecipare attivamente al miglioramento di Piste-Ciclabili.com

gziviani
Messaggi: 1
Iscritto il: 28 feb 2010, 12:09 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da gziviani » 28 feb 2010, 12:59 pm

Tutto il percorso è stato asfaltato e sono in costruzione dei sovrapassi sulle strade più trafficate attraversate dalla pista ciclabile, inoltre la pista prosegue oltre Affi, sempre lungo il canale fino al punto in cui il canale entra in galleria. Qui la pista, sempre asfaltata e molto piacevole, supera il colle con pendenza abbordabile, e poi scende a Rivoli, da cui si può scendere a nord verso l'Adige e la via Claudia Augusta, oppure accedere ad ovest alle piste di Affi e Caprino verso il Lago di Garda.
Suggerisco che il percorso venga rinominato Chievo-Rivoli e descritto in coseguenza.

claudiovr
Messaggi: 1
Iscritto il: 25 apr 2010, 3:18 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da claudiovr » 04 mag 2010, 3:32 pm

Sono d'accordo, Affi non c'azzecca per niente!!!!
Ciao
P.s. complimenti per il sito!!!!

paolo zillo
Messaggi: 1
Iscritto il: 19 apr 2010, 7:17 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da paolo zillo » 09 mag 2010, 11:14 pm

Bella ciclabile ma ancora interrotta più volte da cancelli che impediscono il passaggio e che obbligano a scendere per poter passar oltre; terminati ma non aperti i due sovrappassi in legno e passandoci sotto bisogna fare brevi tratti di sterrato con brecciolino (almeno avrebbero potuto mettere un po' di cemento):inca
Al termine, quando si lascia il canale la salita è breve e assolutamente fattibile ma con tratti al 14%.
Convengo nel rinominarla Chievo - Rivoli.

nixfin
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 nov 2009, 3:08 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da nixfin » 18 lug 2010, 5:44 pm

da metà luglio la ciclabile è finita e sono state aperte tutte le sbarre . propongo di rinominare chievo - rivoli . la lunghezza è di circa 25 km ciao a tutti

danada
Messaggi: 1
Iscritto il: 02 ago 2009, 9:05 am

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da danada » 05 ago 2010, 4:03 pm

E' la prima volta che scrivo e complimenti per il sito,spero di poter portare qualche aiuto.Sono d'accordo sul rinominare questa pista ciclabile, ma la nominerei BOSCOMANTICO-CANALE di RIVOLI.Questa pista merita veramente di essere fatta per la sua semplicità,a parte la salita un pò impegnativa (10% +/-) che ti porta a Rivoli e dopo la discesa nei pressi del castello (attenzione alle indacazioni) che ti porta a Canale (10% +/-)che logigamente al ritorno si invertono, per il panorama che offre e le spettacolari passarelle tutte in legno.Insomma un cosa veramente bella che a Verona non si era mai vista. :cool

Butterfly
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 ago 2010, 11:31 am

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da Butterfly » 20 ago 2010, 11:40 am

Ciao a tutti, mi sono avvicinata da poco al mondo delle due ruote....mi sapere dire precisamente dove inizia la ciclabile che dal Chievo porta ad Affi?

nixfin
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 nov 2009, 3:08 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da nixfin » 23 ago 2010, 5:38 pm

ciao la pista inizia subito dopo il ponte sul canale biffis a sx ( vedi satellite ) e continua fino alla località canale di rivoli sono circa 25 km ciao :si

gbru1
Messaggi: 2
Iscritto il: 27 ago 2010, 1:31 am

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da gbru1 » 29 ago 2010, 9:56 am

La pista e' veramente bella e i sovrappassi in legno sono anche belli con "balconate" per sosta e per ammirare il paesaggio sottostante. Minimo impegno va bene per le famiglie con bambini al seguito.

biker58
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 set 2010, 8:55 am
Biografia: Vivo a Verona, mi piace andare in bici e camminare sulle colline ed in montagna.
Bicicletta: Bici da corsa

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da biker58 » 29 dic 2010, 3:34 pm

Vorrei aggiungere qualcosa alle indicazioni soprattutto per chi viene da fuori Verona e potrebbe avere qualche difficoltà dove la pista attraversa i centri. Se per esempio si arriva dal centro di Verona si giunge nella piazza di Chievo con la chiesa e gli alberi secolari del parco della villa Pullè. Se avete tempo vale la pena una breve visita. Si prosegue dritto, direzione ovest verso l'aereoporto sito in località Boscomantico, in leggera salita su strada aperta al traffico per circa un km e mezzo fino al ponte sul canale Biffis. Appena oltrepassato il ponte sul canale, sulla sinistra, inizia la ciclabile vera e propria che costeggia il canale per lunghi tratti fino a Rivoli. Percorsi circa 3 km e mezzo troviamo la prima piazzola di sosta con fontana, siamo in località San Vito di Bussolengo. Si prosegue poi sempre verso ovest finchè la ciclabile non si stacca dal canale per salire in paese a Bussolengo dove si arriva passando accanto al cimitero. Arrivati all'angolo di questo, la ciclabile svolta a destra e si addentra nel paese fino a giungere ad un semaforo. Qui la pista termina, ma proseguendo dritti nella zona ciclopedonale (via Mazzini), si può arrivare alla piazza della chiesa; ancora dritti su di un breve tratto aperto al traffico, si imbocca via Roma fino ad un altro semaforo, ancora dritto e, a metà circa del rettilineo successivo, si svolta a destra all'indicazione "Pol". Anche qui la ciclabile inizia appena superato il ponte sul canale, sulla sinistra. Da qui non si può più sbagliare, la pista costeggia sempre il Biffis mentre, a destra, si può godere un panorama molto bello: in basso l'Adige, poi su su le colline, i Lessini, il monte Carega, il Corno, il Baldo. La seconda ed ultima fontana si trova dopo altri 3 km circa quindi si prosegue, superando anche due sovrappassi panoramici, fino allo sperone di roccia che porta a Rivoli. In questo punto il canale prosegue in galleria mentre la strada si inerpica sul costone con alcuni tornanti molto stretti ed una pendenza notevole per cui conviene affrontare la salita con un rapporto molto agile. La strada poi spiana e ci sono alcuni punti panoramici segnalati. Con un altro paio di km si arriva a Rivoli. Anche qui si percorre un breve tratto in paese prima di imboccare nuovamente la ciclabile che torna a scendere verso la val d'Adige. Poco prima del suo inizio, sulla destra, parte il sentiero che porta a forte Wohlgemuth (per maggiori indicazioni http://www.museowalterrama.it/index.htm - da visitare). Attenzione alla discesa, anche qui i tornanti sono stretti e bisogna fare attenzione ad eventuali ciclisti in salita. Con un pò di prudenza si arriva comunque al fondovalle dove la pista prosegue per un breve tratto fino alla località Canale. Speriamo che le autorità trovino presto l'accordo, ed i fondi, per completare l'opera fino a Borghetto per allacciarsi alla ciclabile trentina permettendo di arrivare sino a Resia. Intanto godiamoci questa.

Joseyv
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 lug 2011, 7:36 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da Joseyv » 03 ago 2011, 8:30 pm

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto a questo sito e per inaugurare la bicicletta ho percorso la ciclabile lungo i canali dell'Adige.
Vi confermo che i sovrapassi sono completi già da qualche mese e che ora il percorso è libero da ogni "impedimento", "sbarre"...etc...
L'unica nota che voglio fare rigurda la località "AFFI" che non c'entra proprio nulla. Vi consiglio di modificare il nome con Rivoli.
Ciao a tutti!!

pippobwv245
Messaggi: 1
Iscritto il: 02 set 2011, 12:57 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da pippobwv245 » 02 set 2011, 1:40 pm

salve,
volevo comunicare che è stato appaltato il completamento della pista ciclabile internazionale del Sole.
Secondo quanto affermato da Carla De Beni, assessore manutenzione e progettazione viabilistica della provincia di Verona, i lavori inizieranno nel maggio 2012 per concludersi a fine 2013.
Il nuovo tratto sarà lungo circa 16 chilometri e la Regione, tramite i fondi europei, interviene con un contributo pari al 40 per cento dell'intero importo, mentre la parte rimanente sarà a carico della Provincia.
L'intervento si colloca nell'ambito della costruzione dell'itinerario europeo Eurovelo 7, da Capo Nord a Malta e nel tratto della Val d'Adige si collegherà con l'esistente ciclabile della Provincia di Trento.
La pista verrà costruita con tutte le caratteristiche europee: tre metri di larghezza, asfaltata, con protezioni laterali, segnaletica orizzontale e verticale, aree di sosta.

fonte: articolo di giornale de "L'arena di verona", domenica 28 agosto 2011, pagina 37

BRENTEGANI
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 ago 2012, 7:31 pm

Re: Chievo - Affi: lungo i canali dell'Adige

Messaggio da BRENTEGANI » 18 set 2012, 12:06 pm

:incaz domenica 16/09 ho fato la campara-chievo-verona, preciso che è la terza volta che mi accosto alla bicicleta con i miei figli 8-6 anni, pensavo che le ciclabili fossere per le famiglie ed un passatempo piacevole per tuta la famiglia, ma con grande rammarico e stupore che non mi sarei mai aspettato ho trovato un'incivilità del 79% dei ciclisti semi professionisti d'ingnoranza nei riguardi dei poveri principianti
e specie in qual modo dei poveri banbini. Premetto che purtroppo ne io ne i miei famigliari purtroppo non siamo nati maestri come certi professionisti deficenti, ma almeno stò cercando di insegnare i minimi insegnamenti stradali ai miei figli, tenere la destra, viaggiare in colonna, fermarsi agli stop, dare la precedenza, rispettare la segnaletica stradale e sopratutto rispettare i semafori ( cosa che il 95% dei cosidetti professionisti non sanno neanche cosa vuol dire il semaforo rosso), il limite di velocità non si sà neanche cosa sia, e se a volte ti azzardi a fermarti salvati cielo, si aprono tutte le cattarate di bestemmie ed ingiurie dell'inferno e dell'intero firmamento conosciuto, e sono sulle ciclabili, ora immaginatevi cosa succede sulle strade normali con questi incivili e pericolosi utenti modelli della strada.Con molto rammarico e delusione :inca preferisco portare i miei figli sull'A1 o sul raccordo di BO B.Panigale insieme al Raccordo di Roma nelle ore e giorni di punta che penso siano più sicuri che non sulle ciclabili per bambini. distinti saluti BRENTEGANI Palmarino un papà molto :uhm :( :(

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 41 ospiti