Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Pareri ed opinioni sugli oltre 5000 itinerari cicloturistici di PisteCiclabili.com
Rispondi
Mike
Mascotte
Messaggi: 6117
Iscritto il: 16 mar 2008, 10:23 am
Bicicletta: Nessuna
Contatta:

Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da Mike »

Questa discussione contiene i commenti dell'itinerario cicloturistico Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Descrizione, mappa ed informazioni sull'itinerario si trovano al seguente indirizzo:

http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/2488-lido-degli-estensi-periplo-valli-di-comacchio

Iscrivendosi gratuitamente al forum è possibile commentare gli itinerari (bottone Rispondi), ricevere un avviso quando altre persone aggiungono commenti (link 'Sottoscrivi argomento'), e partecipare attivamente al miglioramento di Piste-Ciclabili.com

robbibi
Messaggi: 376
Iscritto il: 16 lug 2009, 10:23 am
Biografia: Aggiorno il mio profilo che era fermo al 2009 anno di prima iscrizione.....dopo il virus sono calato a 1,77 ma aumentato a 100kg, forse di virus ne ho mangiato troppo. ora sono passato alla e-bike rigorosamente Mtb, troppo bello andare su sterrati e capezzagne. i miei giri sono piuttosto monotoni ma ho avuto esperienze importanti sia per lunghezza che per durata, rimanere via solo con la bici e lo zaino una settimana non mi da fastidio, anzi!!
Bicicletta: Bianchi Mutt 7400 - e-bike Specialized Turbo Levo Comp
Località: Mantova

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da robbibi »

...volevo segnalare una possibile scorciatoia (su sterrato) nel tratto F-G, secondo "noi" si poteva proseguire su un piccolo arginotto che costeggiava sempre la "sacca", ma chiedendo ad alcune persone intente a rimuovere una vecchia barca la risposta è stata che per Sant'Alberto l'unica era proseguire sulla strada ancora per un pezzo e poi girare a sinistra (punto G del percorso).
era ora di pranzo e con i morsi della fame non abbiamo voluto rischiare di imbatterci in proprietari privati magari poco disponibili agli attraversamenti di ciclisti.......ed abbiamo proseguito sull'asfalto.

magari chi volesse provare poi ci dica.......
....Ho veduto nascere il sole dai ghiacci di Thule, ho veduto i riflessi dorati delle moschee, le onde adulte della Guascogna, gli squali bianchi, i tucul, le case dei ricchi, e ho pianto....

MIRCOFAILLI
Messaggi: 7
Iscritto il: 02 set 2013, 11:21 am
Bicicletta: MTB/CORSA

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da MIRCOFAILLI »

buona sera potreste darci qualche diritta di dove dormire lungo questo itinerario.
preferibilmente campeggio.

grazie :si

Marzio Magnani
Messaggi: 2
Iscritto il: 19 ago 2013, 2:55 pm

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da Marzio Magnani »

Risposta per MIRCOFAILLI, in zona prato pozzo agriturismo PRATO POZZO da anche servizi campeggio.

robbibi
Messaggi: 376
Iscritto il: 16 lug 2009, 10:23 am
Biografia: Aggiorno il mio profilo che era fermo al 2009 anno di prima iscrizione.....dopo il virus sono calato a 1,77 ma aumentato a 100kg, forse di virus ne ho mangiato troppo. ora sono passato alla e-bike rigorosamente Mtb, troppo bello andare su sterrati e capezzagne. i miei giri sono piuttosto monotoni ma ho avuto esperienze importanti sia per lunghezza che per durata, rimanere via solo con la bici e lo zaino una settimana non mi da fastidio, anzi!!
Bicicletta: Bianchi Mutt 7400 - e-bike Specialized Turbo Levo Comp
Località: Mantova

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da robbibi »

in effetti credo sia l'unica struttura in cui si possa fare anche campeggio...c'è un ristoro nella parte alta del percorso, dopo aver fatto solo alcuni km dalla partenza, ma sinceramente non so se abbia camere o posto per la tenda....si trova nelle vicinanze del punto B sul percorso. chiaramente Estensi, Spina, Porto Garibaldi offrono di tutto...forse anche a S.Alberto.
....Ho veduto nascere il sole dai ghiacci di Thule, ho veduto i riflessi dorati delle moschee, le onde adulte della Guascogna, gli squali bianchi, i tucul, le case dei ricchi, e ho pianto....

icagivi
Messaggi: 1
Iscritto il: 28 mar 2014, 10:02 pm

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da icagivi »

Fatto Domenica 30.03.14 giro molto bello e generalmente ben segnalato.
Da primavera ad autunno si possono ammirare i fenicotteri rosa in vari punti della valle, utile portarsi un binocolo!
Ci sono un paio di tratti, anche abbastanza lunghi di sterrato ma ben percorribile, MA NON con carrettino al seguito.
Unica piccola nota dolente, l'ultimo tratto di statale Romea da percorrere per chiudere il giro, che pero' fortunatamente e' abbastanza larga e nell'orario in cui siamo transitati noi era anche poco trafficata.
Giro consigliatissimo!

gioia1983
Messaggi: 3
Iscritto il: 14 mar 2014, 10:50 pm

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da gioia1983 »

Giro molto bello in mezzo alla natura; circa metà percorso di sterrato percorribile senza grossi problemi e per il resto asfalto e strade molto tranquille! :si :si :si Come dicevano anche altri, l'unica nota dolente gli ultimi 5-6 km, che concludono il percorso sono da fare in Romea; su strada abbastanza trafficata ma larga! Nell'insieme molto bello e panoramico con viste di Fenicotteri Rosa, Mucche e Cavalli! Consigliatissimo anche con bambini al seguito! :ciao

robbibi
Messaggi: 376
Iscritto il: 16 lug 2009, 10:23 am
Biografia: Aggiorno il mio profilo che era fermo al 2009 anno di prima iscrizione.....dopo il virus sono calato a 1,77 ma aumentato a 100kg, forse di virus ne ho mangiato troppo. ora sono passato alla e-bike rigorosamente Mtb, troppo bello andare su sterrati e capezzagne. i miei giri sono piuttosto monotoni ma ho avuto esperienze importanti sia per lunghezza che per durata, rimanere via solo con la bici e lo zaino una settimana non mi da fastidio, anzi!!
Bicicletta: Bianchi Mutt 7400 - e-bike Specialized Turbo Levo Comp
Località: Mantova

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da robbibi »

....se NON ci fosse il divieto di accesso al Poligono di tiro militare o almeno a quello che viene definito territorio militare, si potrebbe GODERE dell'attraversamento di un bel pezzo di pineta subito aldilà della Statale Romea quasi in corrispondenza di dove si sbuca dal periplo delle valli.

se si POTESSE attraversare la pineta "vietata" si potrebbe arrivare fino alla spiaggia e da qui con pazienza ed un po' di fatica oppure a piedi raggiungere l'ultimo bar di Spina sulla spiaggia da cui parte un sentiero terra/sabbia che porta a Spina.....oppure attraversare in diagonale la pineta arrivare al bar in questione....

sarebbe un giro perfetto tra mare-terra-laguna-pineta tutto da godere!!
....Ho veduto nascere il sole dai ghiacci di Thule, ho veduto i riflessi dorati delle moschee, le onde adulte della Guascogna, gli squali bianchi, i tucul, le case dei ricchi, e ho pianto....

robbibi
Messaggi: 376
Iscritto il: 16 lug 2009, 10:23 am
Biografia: Aggiorno il mio profilo che era fermo al 2009 anno di prima iscrizione.....dopo il virus sono calato a 1,77 ma aumentato a 100kg, forse di virus ne ho mangiato troppo. ora sono passato alla e-bike rigorosamente Mtb, troppo bello andare su sterrati e capezzagne. i miei giri sono piuttosto monotoni ma ho avuto esperienze importanti sia per lunghezza che per durata, rimanere via solo con la bici e lo zaino una settimana non mi da fastidio, anzi!!
Bicicletta: Bianchi Mutt 7400 - e-bike Specialized Turbo Levo Comp
Località: Mantova

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da robbibi »

..piccolo aggiornamento dopo averla fatta oggi...

quando si arriva alla postazione del WWF qualcuno ha manomesso oppure appositamente ha divelto il ponticello di legno per accedere all'isoletta, morale della favola ora NON ci si arriva più e bisogna accontentarsi di "guardare" dalla sponda della laguna, perdendo la possibilità di sedersi, rilassarsi, ascoltare il silenzio e meditare in santa pace...

qualcuno ha messo una tavola di legno marcia tra il pezzo di ponte esistente ed i due longheroni "non fissati in alcun modo" che a piedi sarebbe anche forse possibile percorrere...ma visto il legno marcio che hanno messo NON mi sono sentito di rischiare....dall'incazzatura mi sono persino scordato di fare una foto esplicativa....scusate.
....Ho veduto nascere il sole dai ghiacci di Thule, ho veduto i riflessi dorati delle moschee, le onde adulte della Guascogna, gli squali bianchi, i tucul, le case dei ricchi, e ho pianto....

claudio62lgb
Messaggi: 17
Iscritto il: 26 apr 2011, 1:58 pm
Bicicletta: MTB Scott Scale 40. Turistica Bianchi Spillo
Località: Sesto San Giovanni

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da claudio62lgb »

Percorsa ieri solo nella parte nord andata e ritorno. Circa 40 Km.
Il paesaggio è meraviglioso. Consiglio la MTB o bici con pneumatici abbastanza spessi.....e un binocolo. Si vedono molte specie di uccelli tra cui i fenicotteri. Non perdetevi la visita alle saline. Gratuita e con la possibilità di entrare in bici.
A Comacchio c'è un servizio noleggio bici all'interno del museo della pesca all'anguilla e ci sono ottimi B&B a buon prezzo. Meglio la mezza stagione senza caldo e zanzare. Ne vale la pena.
ciao, Claudio.

PS
per chi volesse si possono raggiungere le spiagge dei lidi in 4 o 5 km di ciclabile.
Turistica: Bianchi Spillo.
MTB: Scott Scale 40

Nicola Chietera
Messaggi: 1
Iscritto il: 01 giu 2014, 9:54 pm
Bicicletta: mtb
Località: Rovereto

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da Nicola Chietera »

Fatto giro. Da consigliare perchè molto bello (ad eccezione, ovviamente, della tratta su Romea). Molto utile il tracciato gps scaricabile.
Niko
Niko

Fools
Messaggi: 6
Iscritto il: 02 giu 2014, 2:22 pm

Re: Lido degli Estensi-periplo Valli di Comacchio

Messaggio da Fools »

Fatto il giro oggi, giornata caldissima. Ho seguito la traccia gps. Il tratto iniziale è sicuramente il più affascinante, sterrato in buone condizioni, con leggero ghiaino ed erba battuta. Scorci da fotografare, flora e fauna a perdita d'occhio. Prima di uscire dal tratto sterrato e prendere il percorso asfaltato, si può fare una sosta in un bar sulla ciclabile.
Dal secondo tratto, fino alla fine, ombra zero, ristori zero, fontanella UNA, 20 metri prima di prendere la Romea, stradone pericoloso e trafficato che purtroppo bisogna fare per completare il tour, sono pochi km ma bisogna andare forte, altrimenti i tir ti risucchiano! Forse inizierei il percorso in senso inverso, per avere più freschezza sulla Romea ed uscire veloce dal traffico.
Ai lidi estensi per tornare a Porto Garibaldi ho preso il traghetto, che attraversa il canale al costo di 60 centesimi.
Giro consigliato con temperature più miti, magari nei festivi per evitare traffico.
P.s. Il tratto terminale, una decina di km prima della Romea è di ciottoli, ghiaia ed erba abbassata, mtb indispensabile, ci sono molte buche, bisogna fare attenzione.
Voto 7-

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 19 ospiti