Prima Bdc

Opionioni su bici, accessori, ricambi, e tutto ciò che può servire per migliorare l'esperienza sulle due ruote
Rispondi
IlViandante
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 set 2014, 10:07 pm
Bicicletta: Nessuna

Prima Bdc

Messaggio da IlViandante »

Ciao a tutti. Io finora ho sempre girato in mtb, anche perchè sono sempre stato combattuto sul prendere un'ibrida o una bdc. Ora mi sono convinto sul prendere una bdc che sarebbe la mia prima bici da corsa. Non vorrei spendere oltre gli 800 euro, qualcuno mi saprebbe consigliare una buona prima bici da corsa?

Grazie mille.

GiuseppeMarrasi
Messaggi: 5262
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Re: Prima Bdc

Messaggio da GiuseppeMarrasi »

:cool
caro amico qui sono noto per la mia passione, ma visto che chiedi un consiglio il mio è per questa (io ho la la E-MTB BH e ne sono soddisfatto tanto che valuto di prendere anche questa E-BDC)

Immagine
:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Prima Bdc

Messaggio da pedalgronda »

mi sembra abbia chiesto una bdc....
tornando alle bici da corsa, che caratteristiche cerchi?
Carbonio, alluminio, acciaio o titanio? (bikeitalia ha appena fatto 4 articoli comparativi sui 4 materiali)
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

IlViandante
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 set 2014, 10:07 pm
Bicicletta: Nessuna

Re: Prima Bdc

Messaggio da IlViandante »

Ho letto l'articolo su bikeitalia... ed essendo la mia prima bici da corsa credo che di alluminio possa andare bene...anche per poter contenere i costi

IlViandante
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 set 2014, 10:07 pm
Bicicletta: Nessuna

Re: Prima Bdc

Messaggio da IlViandante »

Della wilier montegrappa ad esempio..cosa mi dite??

IlViandante
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 set 2014, 10:07 pm
Bicicletta: Nessuna

Re: Prima Bdc

Messaggio da IlViandante »

o meglio una Bianchi via nirone come prima bici?

p000gna
Messaggi: 2572
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che ogni tanto concedano un po' di respiro. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Prima Bdc

Messaggio da p000gna »

Se non vuoi specndere molto ti consiglio l'Aeron, dovresti cavartela con qualcosa meno di 500€ . Fino a qualche anno fa la trovavi presso i negozi Bianchi col marchio Legnano (che ne era diventata una sottomarca), adesso la trovi col marchio Chiorda, altra sottomarca della Bianchi. Si tratta di una bici in alluminio di quasi 9kg, con cambio Shimano 2400 a 24 rapporti ( una tripla anteriore e 8 rapporti posteriori). Anche per me e' stata la prima bdc e mi ci sono trovato bene, anche se adesso mi e' venuta voglia di cambiarla con una di qualita' superiore.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

IlViandante
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 set 2014, 10:07 pm
Bicicletta: Nessuna

Re: Prima Bdc

Messaggio da IlViandante »

Credo di essermi deciso a prendere una Bianchi via nirone... chiedo a voi molto più esperti di me, che differenza c'è, soprattutto di cambio presumo, tra le due che metto qui sotto:

1)
http://www.bicibianchi.it/vendita-offer ... 12852/ita/

2)
http://www.evolutionbikesgiannini.com/c ... l?Itemid=0

Grazie mille. Fatemi sapere

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: Prima Bdc

Messaggio da emabiond »

Ciao viandante, se ti posso dare un consiglio volentieri. Direi che sei già sullastrada giusta, sai cosa vuoi spendere e sei consapevole che sarà un primo passo per iniziare. Quindi visto il budget hai 2 possibilità, bici nuova con telaio in alluminio con componentistica di media bassa qualità ma con soluzioni "moderne", dal peso rilevante e adatta a percorsi che si risolvono al massimo in 5/6 ore di sella. Seconda opzione, bici o telaio in acciaio di seconda mano, andando a scegliere un buon telaio di qualità (tra le specialissime che oggi si possono trovare usate il peso può tranquillamente essere inferiore di un un telaio in alluminio idroformato di recente realizzazione qualità bassa gamma. Esempio tipo questo
Un telaio in acciaio è decisamente più confortevole (per le ore sella) rispetto a un alluminio.
Lascerei decisamente fuori il mercato usato in carbonio.
Tra le due opzioni di Bianchi da te indicate penso che la differenza sia data da numero di velocità. Se proprio devo dsre un consiglio meglio avere una compact (le moltipliche anteriori) con il 34/50. Poi sul brand Bianchi mi limito di aggiungere che non pensare di fare un' acquisto madre in Italy....
Ah per quanto riguarda le e-bike questa è la mia visione....
Saluti e buone pedalate muscolari
Emanuele

IlViandante
Messaggi: 12
Iscritto il: 22 set 2014, 10:07 pm
Bicicletta: Nessuna

Re: Prima Bdc

Messaggio da IlViandante »

Ahahaha bellissimo il tuo resoconto dove vi siete magnati l'elettrociclista :) Spero anche io in futuro di poter raccontare giri appassionanti e dallo splendido paesaggio come quelli citati da te...

Tornando sul mio acquisto credo che punterò dritto sulla Bianchi via Nirone tiagra che mi sembra abbia un buon rapporto prezzo-componentistica (questo almeno mi sembra di capire dal basso della mia inesperienza)......che poi abbia solo il nome italiano e magari poco altro ci credo...altrimenti sicuramente avrebbe un prezzo più elevato.
Spero di poter affrontare molte salite, come sto facendo ora in mountain bike distruggendomi però le ginocchia...i rapporti che montano sono validi per questo tipo di percorsi?


se avete altri consigli o suggerimenti li accetto volentieri... altrimenti..vi terrò informati sul mio acquisto!!

ciao!!grazie ancora

fabryr.
Messaggi: 107
Iscritto il: 24 ago 2010, 11:18 pm
Bicicletta: carraro 419 / scout squadra corse carbon
Località: seveso

Re: Prima Bdc

Messaggio da fabryr. »

ciao secondo me con la nirone hai un giusto rapporto qualità prezzo e rivendibilità futura (nel caso vorrai cambiare tipologia )se non hai fretta ti consiglierei di girare per negozi e magari trovi altre bici interessanti da valutare o comprare :si ti dico questo visto che ora tanti ciclisti cambiano mezzo per modelli 2015,per quanto dicevi delle ginocchia devastate devi prendere bene bene le misure per evitare problemi in futuro,quindi altezza cavallo braccia ecc ecc non sembra ma la bici da corsa deve essere indossata altrimenti rischi di avere dolori fisici e perdere il divertimento :noti questo è il mio piccolo consiglio da collega,poi spero ci farai sapere come procede la scelta :D

GiuseppeMarrasi
Messaggi: 5262
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Re: Prima Bdc

Messaggio da GiuseppeMarrasi »

IlViandante ha scritto: ...magnati l'elettrociclista...
se avete altri consigli o suggerimenti li accetto volentieri... altrimenti..vi terrò informati sul mio acquisto!!
ciao!!grazie ancora
:boh
qui,purtroppo,è successo il contrario...

http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=17298

:cool

grazie per tornare a raccontarci cosa hai scelto,
non ci lasciare ingolositi ma digiuni!

:lol
:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

p000gna
Messaggi: 2572
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che ogni tanto concedano un po' di respiro. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Prima Bdc

Messaggio da p000gna »

Il contrario succede spesso, ma .... bisogna vedere chi c'è sulla bici a sola trazione muscolare e quanta voglia e per quanto tempo ha voglia di impegnarsi in simili gare. Per quanto mi riguarda per me è spesso normale lasciare indietro le e-bikes (a meno che non siano di quelle truccate fuori legge che fanno anche 60 l'ora). Comunque una e-bike per essere appetibile, per me dovrebbe:
- avere almeno 100 Km di autonomia in collina,
- essere più leggera del solito (max 12 Kg.) per poterla agevolmente caricare sulle spalle quando c'è da superare un tratto di strada franato o salire quelle brevi rampe di scale che spesso si incontrano sui ponti solo pedonali quando c'è da superare qualche fosso o piccolo fiumiciattolo o per superare i soprapassi o sottopassi pedonali ( non tutti hanno la rampa per i disabili) sulle strade di grosso traffico o sulle ferrovie,
- avere un prezzo ragionevole (vale a dire comparbile con quello di una bici a trazione muscolare di gamma media che non sia una bdc in carbonio).
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

luc_maz84
Messaggi: 2608
Iscritto il: 24 ago 2013, 5:02 pm
Bicicletta: Tandem pieghevole Graziella 20"; - Hinergy Click 20";
Località: Torino (TO)

Re: Prima Bdc

Messaggio da luc_maz84 »

IlViandante ha scritto:
25 ott 2014, 2:11 pm
Ciao a tutti. Io finora ho sempre girato in mtb, anche perchè sono sempre stato combattuto sul prendere un'ibrida o una bdc. Ora mi sono convinto sul prendere una bdc che sarebbe la mia prima bici da corsa. Non vorrei spendere oltre gli 800 euro, qualcuno mi saprebbe consigliare una buona prima bici da corsa?
Grazie mille.
Ciao, non ti sei più fatto sentire! :boh Oggi è il tuo compleanno, auguri se torni presto a trovarci! :D Altrimenti... niente! :nono

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite