Acquisto city bike donna

Opionioni su bici, accessori, ricambi, e tutto ciò che può servire per migliorare l'esperienza sulle due ruote

Acquisto city bike donna

Messaggiodi crix81 il 15 ago 2018, 11:22 am

Buongiorno a tutti e Buon Ferragosto!
Ho letto i vostri post ed ho visto la ricchezza di contenuti e la precisione delle risposte, quindi so che il vostro consiglio sarà ottimo!
Vorrei regalare una city bike a mia mamma (58 anni, altezza 1.70 circa); la utilizzerebbe inizialmente per andare a scuola (un paio di km), ma vorrei invogliarla ad utilizzarla anche per altri tragitti, oltre che per il semplice casa lavoro. Avrei quindi necessità di una bici confortevole e con la possibilità di portare cestini capienti e resistenti.Se possibile, sarebbe meglio di colore rosso.
Ho dato un'occhiata sul web ed in un negozio.
In negozio, mi hanno consigliato:
- Marca Legnano, modello Versilia o successivo (dai 299 ai 350 euro circa)
- Marca Trek (non mi ha detto il modello, ma mi ha detto che il rezzo si aggira sui 400)
- Marca Electra modello Loft (circa 550 euro)
Sul web, avrei trovato:
- Decathlon Elops 520 (239 euro) - dovrei fare circa 100 km per andarla a prendere della misura giusta, in quanto non è ordinabile online
- Alcune bici di marca Ortler, Torpado e Bianchi - alcune bici vengono spedite parzialmente montate, quindi dovrei poi finire il montaggio a casa (i prezzi variano da circa 299 a 550)
Il mio budget era di circa 300-400 euro, ma sono disposta a crescere un pò, se ne vale la pena.
Dato che è la prima bici che acquisto, vorrei un vostro consiglio su cosa tenere in considerazione.
Sarei più orientata verso il negozio o Decathlon, dato che le bici si possono vedere e che offrono un riferimento fisso anche per eventuali riparazioni, ma valuto volentieri altri suggerimenti.
Vi ringrazio in anticipo per tutti i vostri consigli!
crix81
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 ago 2018, 10:57 am

Re: Acquisto city bike donna

Messaggiodi p000gna il 15 ago 2018, 2:56 pm

Pur avendo 2 Legnano, non conosco il modello Versilia, ... però con la Legnano ci andrei con i piedi di piombo, fino a 7-8 anni fa era diventato un marchio della Bianchi, (ottime bici ad un prezzo inferiore, tanto che ne ho comprate 2) poi terminato l'accordo commerciale con la Bianchi era praticamente scomparsa dal mercato, chiesi ad un rivenditore che prima le aveva e mi disse che non le trattava più perché quelli che avevano preso il marchio era gente poco seria e faceva bici di scarso pregio (da supermercato). Io ci faccio la tara perché quando c'entra l'interesse commerciale si dice di tutto, sta di fatto però che la Legnano non si trova più (almeno nella mia zona). Dirotterei il mio interesse sui modelli della Bianchi e guarderei anche che la bici non fosse troppo pesante e fosse dotata di cambio (anche se so per l'esperienza di mia moglie che è duro imparare ad usarlo correttamente) perché ogni tanto, per esempio quando c'è da salire su un ponte o un cavalcavia fa parecchio comodo a chi 'non ha la gamba' e per questo opterei per una con il cambio solo posteriore e con rapporti molto agili, l'altra cosa che guarderei inoltre è la scorrevolezza, per esempio la 'Bianchi Spillo Turchese' rientra abbondantemente nel range del tuo budget, ma ... la misura è unica ed è la 43, quindi una bici abbastanza piccola, almeno per gli standards miei e di mia moglie (43 cm tra il tubo della sella e quello del manubrio). Perché la bici sia comoda occorre che sia rapportata alle misure di chi la deve utilizzare quindi sarebbe meglio avere a disposizione una maggio varietà di misure e, soprattutto (anche se si tratta di un regalo), sarebbe opportuno che la persona che la deve usare ci si provasse sopra, per un di 1,70 m. il 43 mi sembra un po' piccolo, mi sembrerebbe più adatto un 47 o un 49 e (almeno nel catalogo Bianchi), cambiando modello il prezzo sale. Concludo con: non ti fissare per forza su una marca, ma guarda che la bici sia di qualità ed abbia tutte le caratteristiche che ti ho menzionato, portapacchi, cestino, borse eventuali vengono dopo e c'è ampia possibilità di scelta anche in un momento successivo.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi
Avatar utente
p000gna
 
Messaggi: 2040
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Località: Pescia (PT)

Re: Acquisto city bike donna

Messaggiodi crix81 il 16 ago 2018, 9:37 am

Buongiorno! Prima di tutto, grazie per i consigli.
Non mi sono "fissata" su una marca, ma purtroppo non ho competenze tecniche ed è più semplice trovare un esempio.
Ho guardato tra le Bianchi ed il modello Rubino ha il cambio e tre misure, compresa quella che mi hai indicato. Ho trovato un paio di rivenditori a Modena e non appena possibile ci andrò per vedere se è disponibile e quali sono le dimensioni migliori (sono poco più alta). Poi magari, prima di concludere l'acquisto, porto mia mamma con me.
Ho letto di una tipologia "olandese": che differenza c'è con le bici di cui abbiamo parlato?
Di nuovo grazie per le informazioni!!
crix81
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 ago 2018, 10:57 am

Re: Acquisto city bike donna

Messaggiodi p000gna il 16 ago 2018, 10:01 am

l' Olanda non ha cambio. La rubino è assai più cara della Turchese (100 € in più) e siamo ai limiti del tuo budget inoltre ha anche il cambio anteriore (tre corone) oltre a quello posteriore. 5 anni fa fa ne regalai a mia moglie (sessantenne) una con quelle caratteristiche, nonostante io insista a spiegarle come funziona la combinazione dei 2 cambi, non è ancora riuscita a capila cosicché utilizza sempre la medesima corona come se le altre non ci fossero e ... si lamenta sulle salite più dure: un cambio solo posteriore, magari con rapporti più agili ed una sola corona anteriore, è senz'altro più facile da capire ed anche da utilizzare quando si arriva ad una certa età e si hanno abitudini consolidate. Mia cugina (stessa fascia di età) invece il cambio non riesce proprio ad utilizzarlo: ha il terrore che le cada la catena, ma questo accade solo se cambiando uno gira i pedali a rovescio o (un po' meno) se si smette di pedalare mentre si cambia.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi
Avatar utente
p000gna
 
Messaggi: 2040
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Località: Pescia (PT)


Torna a Tecnica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti