E luce sia

Opionioni su bici, accessori, ricambi, e tutto ciò che può servire per migliorare l'esperienza sulle due ruote
4sentieri
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 set 2008, 1:37 pm
Bicicletta: Specialized Stumpjumper FSR Comp; B'twin Hoptown 5 Cappuccino
Località: Sotto il Monte (BG)

Re: E luce sia

Messaggio da 4sentieri »

Borgofumo,
il faro che hai linkato sembra allettante... il giro di prova cui hai accennato su che terreno si è svolto?

Io sto cercando un faro del genere, ma sono sempre scettico in quanto l'utilizzo che ne farei è davvero nei boschi, fitti (quindi anche quell'eventuale minimo ausilio lunare si va a perdere), su veri sentieri accidentati, stretti, tortuosi, insidiosi... e decisamente ripidi... anche se molto ben conosciuti!

Un paio d'anni fa feci anch'io una prova con torcia d'emergenza (non ho idea di quanti lumen / lux sviluppasse) fissata sul manubrio + luce frontale a 3 led + 1 led ad alta efficienza (tipo questa):
- per la salita (su sentiero largo, max 6 km/h) è stata sufficiente la frontale al minimo (1 led)
- per la discesa (sentierino tortuoso, 15~20 km/h) tutto alla massima potenza: è andata abbastanza bene, ma più ce n'è meglio è...

Cosa dici, questo giocattolino da 35 € fa al caso mio?
Never stop ride!
www.montecanto.it

borgofumo
Messaggi: 208
Iscritto il: 24 nov 2007, 10:29 pm
Biografia: Fiab AbicitUdine
Località: Udine

Re: E luce sia

Messaggio da borgofumo »

4sentieri,
la prova si è svolta su una ventina di chilometri di ciclabile di campagna (http://www.piste-ciclabili.com/itinerar ... del-roiale) con buon fondo ed in piano quindi non è molto significativa per i tuoi scopi.
Va detto però che abbiamo fatto l'acquisto in 2 ed il mio collega ha già fatto diverse volte delle discese in single trak su sentiero (valli del Natisone, Cividale del Friuli). A suo parere si può fare tutto quello che si fa di giorno, magari a velocità ridotta e non su tratti esposti. Secondo lui però è meglio montare la luce su emetto anziche su manubrio. Lui va in giro da solo e frequenta una zona dove ci sono gli orsi (non scherzo :! ) Prima o poi dovremo andare a recuperarlo su un albero :lol
Borgofumo

4sentieri
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 set 2008, 1:37 pm
Bicicletta: Specialized Stumpjumper FSR Comp; B'twin Hoptown 5 Cappuccino
Località: Sotto il Monte (BG)

Re: E luce sia

Messaggio da 4sentieri »

borgofumo ha scritto:Secondo lui però è meglio montare la luce su emetto anziche su manubrio.
In effetti io credo che l'ottimo sia quello di usare in contemporanea due luci, una sul manubrio ed una sul casco; in particolare penso che quella sul manubrio dovrebbe essere una luce "d'ambiente", che illumini un cono molto ampio, anche se poco profondo, mentre quella sul casco dovrebbe essere una luce "di profondità" quindi con un fascio più stretto ma che illumini più lontano.
In questo modo, si dovrebbe avere sempre, anche in curva, una buona visuale nei 3-4 metri immediatamente davanti alla ruota, includendo gli ostacoli laterali (alberi, orsi, ...) e contemporaneamente si dovrebbe riuscire ad avvistare e focalizzare per tempo gli ostacoli lontani 15-20 metri (massi, curve, alberi, bivii, ecc.) in modo da poter impostare di conseguenza la guida e la traiettoria.
borgofumo ha scritto:Lui va in giro da solo e frequenta una zona dove ci sono gli orsi
Beato lui!!!
Noi poveri padani al limite vediamo qualche pantegana... :sfiga

Per la verità, nei miei pochi giri notturni, sulle colline del Monte Canto, ho potuto vedere qualche strano roditore ed un daino...
Never stop ride!
www.montecanto.it

4sentieri
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 set 2008, 1:37 pm
Bicicletta: Specialized Stumpjumper FSR Comp; B'twin Hoptown 5 Cappuccino
Località: Sotto il Monte (BG)

Re: E luce sia

Messaggio da 4sentieri »

Ebbene sì... Ho fatto l'acquisto!!! :truzzo

Non appena mi arriverà la proverò e preparerò un'accurata recensione... nel frattempo pazientiamo al calduccio dentro casa :sveglio
Lamp.JPG
Lamp.JPG (45.35 KiB) Visto 2683 volte
Never stop ride!
www.montecanto.it

borgofumo
Messaggi: 208
Iscritto il: 24 nov 2007, 10:29 pm
Biografia: Fiab AbicitUdine
Località: Udine

Re: E luce sia

Messaggio da borgofumo »

Peccato!!!
:|
Per pochi euro in + potrevi trovare un aggeggio da 1800 lumen + 2 faretti combinati laterali da 300 lumen l'uno = 2400 lumen!
Appena arriva al mio collega faremo i paragoni, poi, nel caso prendo anche quello come ricambio :asd
Per farmi perdonare appiccico qualche consiglio su come trattare le batterie li-ion. Molto utile!.
Capitolo interesante anche riguardo la sicurezza (se le tratti male le batterie possono esplodere :angelo ). alleghero il link non appena lo ritrovo...

Guida al prolungamento della vita di una batteria al Li-Ion [modifica]

· A differenza delle batterie al nichel-cadmio, le batterie agli ioni di litio andrebbero caricate presto e spesso. Tuttavia, se non vengono utilizzate per un lungo periodo, andrebbero caricate a circa il 40%. Le batterie agli ioni di litio non andrebbero mai "ciclate profondamente" come quelle al Nichel-Cadmio.

· Le batterie al Li-Ion andrebbero mantenute fredde. Idealmente mantenute in un frigorifero. L'invecchiamento è molto più rapido alle alte temperature. Le alte temperature all'interno delle automobili provocano un degrado rapido delle batterie al Li-Ion.

· Le batterie al litio non dovrebbero mai essere scaricate completamente (0%).

· Secondo alcune fonti [8], le batterie al Li-Ion non andrebbero congelate. Nota che la maggior parte delle batterie al Li-Ion congelano approssimativamente a -40 °C, molto meno della più bassa temperatura raggiungibile dalla maggior parte dei freezer casalinghi.

· Le batterie al Li-Ion andrebbero comperate solo quando necessarie, a causa del fatto che l'invecchiamento comincia ad agire da quando sono state fabbricate.

· Quando si utilizza un notebook utilizzando la corrente di casa per lunghi periodi, la batteria si può rimuovere e mantenere in un luogo fresco cosicché non subisca del caldo prodotto dal computer; tuttavia la batteria del notebook previene le perdite di dati in memoria durante sbalzi di tensione e blackout. Buone alternative sono l'uso di vecchie batterie al litio o di un gruppo di continuità.
Temperatura e carica di immagazzinaggio [modifica]

Immagazzinare una batteria agli ioni di litio alla temperatura e carica corrette fa la differenza per mantenere la sua capacità di carica. La seguente tabella mostra la perdita di carica permanente che c'è con immagazzinaggio ad un livello di carica e una temperatura dati.

Perdita Permanente di Capacità contro Condizioni di Immagazzinaggio

Temperatura di deposito


40% di Carica


100% di Carica

0 °C (32 °F)


2% di perdita dopo 1 anno


6% di perdita dopo 1 anno

25 °C (77 °F)


4% di perdita dopo 1 anno


20% di perdita dopo 1 anno

40 °C (104 °F)


15% di perdita dopo 1 anno


35% di perdita dopo 1 anno

60 °C (140 °F)


25% di perdita dopo 1 anno


40% di perdita dopo 3 mesi

Source: batteryuniversity.com[9]

C'è un significativo beneficio nell'evitare di depositare una batteria agli ioni di litio a piena carica. Una batteria Li-Ion depositata al 40% di carica durerà molte più volte di una depositata al 100%, particolarmente alle alte temperature.

Se una batteria agli ioni di litio viene depositata con troppa poca carica, c'è il rischio di permettere alla carica di cadere sotto la soglia di basso-voltaggio, risultando in una batteria irrecuperabile. Una volta che la carica è scesa sotto tale livello, ricaricarla può essere pericoloso. Un circuito interno di sicurezza si aprirà per impedire la ricarica, e la batteria sarà completamente inutilizzabile per tutti gli scopi pratici.

In circostanze in cui una seconda batteria al litio è disponibile per un certo strumento, è raccomandabile che la batteria inutilizzata sia scaricata al 40% e messa in frigorifero per prolungare la sua vita di scaffale. Bisognerebbe dare alle batterie il tempo di riscaldarsi alla temperatura ambiente per 24 ore prima di ogni carica o scarica.
Borgofumo

pietro sempli
Messaggi: 43
Iscritto il: 15 mar 2009, 9:48 am

Re: E luce sia

Messaggio da pietro sempli »

stanco di faretti led economici e batterie usa getta
vado sul sito "rose bike" tedesco faccio l'ordine: dinamo shimano 27€. faro ant B+M 25 lux accensione automatica 31€. post 12.50€. funzionano per qualche minuto anche da fermi, fili cablaggio elettrico 2 € raggi inox DT swiss 10€ ho determinato lungghezza raggi con calcolatori on line. montato il tutto
tot 80€ circa. dopo un po ho fatto stessa cosa pure sulla kastle della signora

4sentieri
Messaggi: 107
Iscritto il: 23 set 2008, 1:37 pm
Bicicletta: Specialized Stumpjumper FSR Comp; B'twin Hoptown 5 Cappuccino
Località: Sotto il Monte (BG)

Re: E luce sia

Messaggio da 4sentieri »

4sentieri ha scritto:Ebbene sì... Ho fatto l'acquisto!!! :truzzo

Non appena mi arriverà la proverò e preparerò un'accurata recensione...
Il faro è arrivato! L'ho testato... e l'ho recensito... :cool

Potete trovare nel WikiCiclo (questo il link) la recensione (non ci sono ancora le foto dimostrative, ma le aggiungerò): risultato? :si :si :si
Never stop ride!
www.montecanto.it

Roberto.C
Messaggi: 8
Iscritto il: 07 set 2007, 10:41 am
Bicicletta: Nessuna
Località: pisa

Re: E luce sia

Messaggio da Roberto.C »

mi permetto di segnalarvi anche questa http://www.zweibrueder.com/ENG/produkte ... .php?id=h7
Non è niente in confronto ai 1200 (!!!) lm citati,questa ne ha 170, ma vi posso assicurare che illumina davvero fino a 180 m come descritto sul sito del produttore. Inoltre ha un paio di aspetti molto positivi: leggerezza e versatilità e l'utilizzo di 3 comunissime batt AAA. Io percorro giornalmente un tratto sterrato di circa 4 km completamente al buio e devo dire che mi è più che sufficiente.
un saluto a tutti
roberto

borgofumo
Messaggi: 208
Iscritto il: 24 nov 2007, 10:29 pm
Biografia: Fiab AbicitUdine
Località: Udine

Re: E luce sia

Messaggio da borgofumo »

Per ora il mio collega non ha incontrato ancora gli orsi... ma solo una volpe.
allego un paio di foto che danno anche un'idea della potenza del led.
Stiamo attendendo l'arrivo di una lente addizionale che allarga il fascio di luce.
Allegati
La croce illuminata è quella del santuario di castelmonte sopra Cividale
La croce illuminata è quella del santuario di castelmonte sopra Cividale
IMG-20111221-00301.jpg (44.17 KiB) Visto 2483 volte
IMG-20111221-00297.jpg
IMG-20111221-00297.jpg (44.11 KiB) Visto 2486 volte
Borgofumo

Guru Oiro
Messaggi: 363
Iscritto il: 16 mar 2012, 8:45 am
Bicicletta: 5
Località: Lavis (TN)
Contatta:

Re: E luce sia

Messaggio da Guru Oiro »

Io uso da vari anni il SIGMA Mirage X ed ora sono passato ad un faro a led Sigma Powerled EVO.
Già validissimo il primo, sono ora rimasto molto soddisfatto del secondo (il Powerled): ha un enorme potenza e ottima diffusione laterale e in profondità.
Per il resto ci sono di sicuro valide alternative, ma Vi raccomando di sincerarVi sui ricambi, perchè mi pare di leggere in giro, che non di rado ci sono persone, che si trovano a buttare tutto o quasi per mancanza di ricambi (batterie in primis).
Visita il mio blog sulle bici PZZ garage: http://pzzgarage.blogspot.it/
Immagine
Elenco telai e componenti nuovi per V-brake:
http://pzzgarage.blogspot.it/p/only-v-brakes.html

Daniele-mtb
Messaggi: 15
Iscritto il: 19 nov 2010, 12:08 am
Bicicletta: MTB Hood XT

Re: E luce sia

Messaggio da Daniele-mtb »

Ciao, da un anno uso l'eccezionale 1000 lumen Barbieri PNK
http://www.gambacicli.it/componenti/bar ... -light.jpg
acquistato per 100€, ottimo prezzo, direi, rispetto ai 160 del Sigma.
Unico vero inconveniente: se montato a manubrio, alla media e bassa potenza, crea interferenze radio
con il computerino senza fili (sigma ROX 8.1).
Sono obbligato a tenerlo alla massima potenza oppure lampeggiante.

Buone pedalate.

Octied
Messaggi: 1
Iscritto il: 24 dic 2013, 11:08 am

Re: E luce sia

Messaggio da Octied »

dan83m ha scritto:a proposito di luci , quelle ad energia solare vale la pena??

http://cgi.ebay.it/LUCE-BICICLETTA-AD-E ... 0001r12867
Ho già visitato questo url. penso che devo bookmark questo sito per il mio scopo commerciale. sarà molto utile per il lavoro che è in relazione con i prodotti Solari.

virgio
Messaggi: 200
Iscritto il: 07 gen 2011, 10:02 pm
Bicicletta: cube ams 125
Località: Settimo Milanese (MI)

Re: E luce sia

Messaggio da virgio »

io invece uso due piccoli faretti comprati dai cinesi uno sul manubrio ed uno sul casco 3,50 euro cad e luce fu !!!!!!!!!! minima spesa massima resa :asd :asd :asd :asd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite