Cyclist Deaths in New York City: Accidents or Crimes?

Spazio dove discutere di qualsiasi argomento, anche non riguardante le piste ciclabili o il ciclismo
Rispondi
GiuseppeMarrasi
Messaggi: 4503
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Cyclist Deaths in New York City: Accidents or Crimes?

Messaggio da GiuseppeMarrasi » 22 ago 2019, 10:39 pm

L'orribile morte di un ciclista ha intensificato il dibattito sull'opportunità di trattare i conducenti in modo troppo indulgente.

https://www.nytimes.com/2019/08/21/nyre ... s-nyc.html

Perché è insolito che i conducenti vengano accusati in caso di decesso di ciclisti

https://www.nytimes.com/2019/08/22/nyre ... s-nyc.html

non andrei mai in bici a new york,anzi non abiterei a new york
:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

GiuseppeMarrasi
Messaggi: 4503
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Re: Cyclist Deaths in New York City: Accidents or Crimes?

Messaggio da GiuseppeMarrasi » 23 ago 2019, 8:18 am

https://www.nytimes.com/2019/08/21/nyre ... tings.html

5 uccisi in un giorno a ny...cittadini normali ed è normale!
è vero che sono milioni di abitanti ma abitano in un posto rischioso!
:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

p000gna
Messaggi: 2282
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Mi chiamo Giovanni Natali ho 67 anni, vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che concedano un pò di respiro almeno ogni 2 o 3 km. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che il tempo me lo conceda (non esco in bici con pioggia o nebbia) e non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Ciao
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Cyclist Deaths in New York City: Accidents or Crimes?

Messaggio da p000gna » 23 ago 2019, 9:06 am

Un amico ( ex-inviato in USA della Gazzetta dello Sport) che ha vissuto a New York 33 anni ed è rientrato in Italia da poco mi ha riferito che quella città è divenuta invivibile, degradata ulteriormente e non si può girare tranquilli che in pochi punti ben selezionati. Quindi non c'entra nulla essere ciclisti o meno: per le strade si è aggrediti e si muore ugualmente.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

GiuseppeMarrasi
Messaggi: 4503
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Re: Cyclist Deaths in New York City: Accidents or Crimes?

Messaggio da GiuseppeMarrasi » 23 ago 2019, 12:43 pm

proprio così,basta essere chef!

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca ... ptWgM.html

Il corpo nella coperta, giallo su chef Zamperoni
Il corpo avvolto in una coperta, come se qualcuno volesse farlo sparire. E quell'ostello del Queens, il Kamway Lodge, a pochi isolati dalla sua abitazione, noto per droga e prostituzione. E' giallo sulla morte di Andrea Zamperoni, il capo chef del Cipriani Dolci trovato morto ieri sera.
:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti