Dislivelli: ora anche metrature di salita e discesa

Gli aggiornamenti apportati al sito
Alberto
Site Admin
Messaggi: 967
Iscritto il: 07 mar 2007, 6:16 pm
Biografia: Mi piace andare in bicicletta per sfuggire dai rumori e dalla frenesia della città
Bicicletta: Rockrider 9.2 2007
Località: Milano
Contatta:

Re: Dislivelli: ora anche metrature di salita e discesa

Messaggio da Alberto » 19 lug 2010, 10:35 pm

SAGE ha scritto:Nel frattempo sono diventate 4, le trovi facilmente facendo ordinare per dislivello la lista
Ah ok :)
Sono gli itinerari di cui non è ancora stata calcolata l'altimetria..ci sono sempre alcuni itinerari (di solito gli ultimi inseriti) i cui dati altimetrici sono ancora in fase di memorizzazione

borgofumo
Messaggi: 208
Iscritto il: 24 nov 2007, 10:29 pm
Biografia: Fiab AbicitUdine
Località: Udine

Re: Dislivelli: ora anche metrature di salita e discesa

Messaggio da borgofumo » 22 lug 2010, 11:47 pm

Un breve intervento per riportare una mia esperienza recente.
Ho registrato con gps un breve percorso a piedi per rifugi.
Ho dato in pasto il tracciato a compgpsland che usa il reticolo nasa a 90 metri per ricalcolare le quote:
un disastro! ovvio! più le distanza orizzontali sono piccole e più le distanze verticali sono grandi maggiore è l'errore del sistema.
Considerazione finale: la miglior cosa è avere un gps con altimetro barometrico. ma credo che siano in pochi ad averlo (io non ho questo gingillo) e ancora meno quelli che lo sanno usare.
ciao
luciano

Alberto
Site Admin
Messaggi: 967
Iscritto il: 07 mar 2007, 6:16 pm
Biografia: Mi piace andare in bicicletta per sfuggire dai rumori e dalla frenesia della città
Bicicletta: Rockrider 9.2 2007
Località: Milano
Contatta:

Re: Dislivelli: ora anche metrature di salita e discesa

Messaggio da Alberto » 24 lug 2010, 12:30 pm

Ciao Luciano e grazie per il tuo intervento

Concordo con te sul fatto che uno dei migliori modi per misurare l'altezza è quello di un altimetro barometrico, anche se anche l'altimetro barometrico fallisce nel caso di cambi repentini di tempo (se arriva la bassa pressione, l'altimetro giustamente crede di essere più in alto di quello che si è).

In ogni caso, con gli ultimi aggiornamenti credo che siamo arrivati ad avere una precisione quasi accettabile sui dislivelli, ricordando che il nostro scopo non è quello di arrivare ad una precisione millimetrica (questo lo fa la nasa nei singoli punti che campiona), ma quello di fornire una indicazione di massima a chi sta cercando informazioni su itinerario :)

p000gna
Messaggi: 2241
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Mi chiamo Giovanni Natali ho 67 anni, vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che concedano un pò di respiro almeno ogni 2 o 3 km. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che il tempo me lo conceda (non esco in bici con pioggia o nebbia) e non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Ciao
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Dislivelli: ora anche metrature di salita e discesa

Messaggio da p000gna » 25 lug 2019, 9:58 pm

GASIYAT ha scritto:
Alberto ha scritto:Faccio un esempio assurdo per spiegare cosa succede :)

Supponiamo di avere un itinerario lungo 100km, in pianura, campionato con 1 punti ogni 100m (totale 1000 punti). Supponiamo che le approssimazioni nel calcolo delle altitudini causino un continuo zigzag nel profilo altimetrico (+2 -2 +2 -2,...).

Calcolando punto a punto i dislivelli, il risultato saranno 500 tratti in salita (1000m di dislivello in salita) e 500 in discesa (1000m di dislivello in discesa), per un itinerario che in realtà è piano.

Se invece "smusso" il profilo altimetrico (facendo la media di 3 punti consecutivi), otterrò un dislivello prossimo allo ' sia in salita che in discesa. Ma uno "smusso" si può fare solo con itinerari con molti punti, altrimenti rischio di "sfuocare" informazioni importanti, come la cima di un monte.

Per questa ragione dico che l'arrotondamento deve essere funzione della densità dei punti del tracciato..la questione diventa quindi capire a che livello di densità attivare lo smoothing dei tracciati :)

Alberto
Il lavoro non è ancora finito, tuttavia ci tenevo ad informare tutti quanti della novità, in attesa di limare le imperfezioni che un sistema di questo tipo si porta dietro :)
Non si può fare rapporto a questo tipo di messaggi ma solo ripondervi citando.
Ebbene questo (Come il precedente) non è che la ripetizione di un vecchio messaggio di Alberto.
In questi casi: 'repetita non Juvant'

luc_maz84
Messaggi: 1058
Iscritto il: 24 ago 2013, 5:02 pm
Bicicletta: Tandem pieghevole Graziella 20"; - Hinergy Click 20"; - Galant Trekking, 28"x1,25
Località: Torino (TO)

Re: Dislivelli: ora anche metrature di salita e discesa

Messaggio da luc_maz84 » 08 ago 2019, 8:29 pm

(!) :confused :boh

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti