Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Novità dal mondo delle due ruote
Rispondi
GiuseppeMarrasi
Messaggi: 4611
Iscritto il: 08 giu 2012, 6:53 pm
Bicicletta: BH Xenion 650 Lite Bosch
Contatta:

Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da GiuseppeMarrasi »

Presentato un disegno di legge per imporre agli automobilisti che sorpassano un ciclista una distanza laterale minima di 1,5 metri. - See more at: http://www.alvolante.it/news/legge-dist ... XxGel.dpuf

io già lo faccio
:) scusate la tastiera figlia d'android
http://www.jobike.it/forum/topic.asp?AR ... C_ID=14792

Immagine

p000gna
Messaggi: 2333
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che ogni tanto concedano un po' di respiro. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da p000gna »

Certo tu lo fai perché sei anche ciclista, io praticamente non vado più in macchina, ma ..... diciamoci la verità ci sono anche molte strade che non lo consentono.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

luc_maz84
Messaggi: 1389
Iscritto il: 24 ago 2013, 5:02 pm
Bicicletta: Tandem pieghevole Graziella 20"; - Hinergy Click 20"; - Galant Trekking, 28"x1,25
Località: Torino (TO)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da luc_maz84 »

Io già lo facevo e da molto tempo! :D :si

FeFe N1 dei rifiuti
Messaggi: 431
Iscritto il: 17 ago 2015, 5:11 pm
Bicicletta: Nessuna
Località: Modena (MO)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da FeFe N1 dei rifiuti »

E ancora piu importante e la distanza di sicurezza tra ciclista e ciclista

Sono sanzionabili I ciclisti che si muovono appiccicati come uno sciame di api?
Loro si che rendono difficile un sorpasso.
Parlo sia da ciclista che da automobilista. Se vogliamo che Ci vengano incontro anche noi dobbiamo facilitargli la guida.

p000gna
Messaggi: 2333
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che ogni tanto concedano un po' di respiro. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da p000gna »

Fefe, il codice parla di fila indiana, perciò, sì sono sanzionabili coloro che si muovono come uno sciame di api.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

FeFe N1 dei rifiuti
Messaggi: 431
Iscritto il: 17 ago 2015, 5:11 pm
Bicicletta: Nessuna
Località: Modena (MO)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da FeFe N1 dei rifiuti »

E' vero che I ciclisti possono stare affiancati in massimo due?
Mi ricordavo cosi.
Se non mi sbaglio una roba del genere va abolita...a mio avviso..
In strada Ci si va per macinare km non per chiaccherare.
Spezzo un altra lancia a favore degli automobilisti che poi purtroppo in macchina chiaccherano a palla
Ciao riderz
Fefe

fabryr.
Messaggi: 107
Iscritto il: 24 ago 2010, 11:18 pm
Bicicletta: carraro 419 / scout squadra corse carbon
Località: seveso

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da fabryr. »

non ricordo bene la norma ma viaggiare affiancati è consentito solo in alcuni casi,almeno mi pare di ricordare ma non saprei dove cercare per darti conferma se è vero o no,io ammetto che ogni tanto mi affianco con i miei compagni di uscita ma solo quando siamo su strade larghe oppure non abbiamo auto nel raggio di qualche km,poi siamo sempre con le orecchie puntate a sentire qualsiasi rumore proveniente alle nostre spalle,di modo da poter tornare in fila rapidamente,che di solito capita a fine giro dopo centianaia di km e scambiare 2 parole ti aiuta ad arrivare a casa

p000gna
Messaggi: 2333
Iscritto il: 05 mar 2013, 12:42 pm
Biografia: Vado in bici da sempre ma non amo le competizioni anche se so muovermi a velocità sostenuta (e neanche i megaraduni), prediligo i percorsi poco frequentati preferibilmente su asfalto ma non disdegno le strade bianche e il cross lungo gli argini dei fiumi. Amo i percorsi panoramici anche collinari o montani a patto che ogni tanto concedano un po' di respiro. Da quando sono in pensione ho quasi abbandonato la macchina e ho fatto della bici il mio principale mezzo di spostamento a patto che non debba trasportare pesi eccessivi o troppo ingombranti.
Le mie zone sono la Valdinievole, la Lucchesia e la Versilia, chi vuole conoscere e pedalare in queste zone mi contatti pure, col bel tempo esco volentieri in compagnia e sono libero quasi sempre.
Bicicletta: Ibrida sportiva: Legnano Aeron Sport, MTB: Bianchi Race 2200 ,trekking: Legnano Hobo, ..... altre 10
Località: Pescia (PT)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da p000gna »

Viaggiare affiancati su strada extraurbana è consentito quando uno dei due è un minore di 10 anni e l'adulto si frappone fra il minore ed il centro della strada.
Viaggio in bici e me ne infischio del traffico e degli ingorghi

fabryr.
Messaggi: 107
Iscritto il: 24 ago 2010, 11:18 pm
Bicicletta: carraro 419 / scout squadra corse carbon
Località: seveso

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da fabryr. »

p000gna ha scritto:Viaggiare affiancati su strada extraurbana è consentito quando uno dei due è un minore di 10 anni e l'adulto si frappone fra il minore ed il centro della strada.
ah ecco mi è venuto in mente dopo il fatto di avere un minore da proteggere,chiedo venia per il mio errore nel post sopra :si

barone rosso
Messaggi: 123
Iscritto il: 07 apr 2016, 11:27 am

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da barone rosso »

Quanto fumo negli occhi!

FeFe N1 dei rifiuti
Messaggi: 431
Iscritto il: 17 ago 2015, 5:11 pm
Bicicletta: Nessuna
Località: Modena (MO)

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da FeFe N1 dei rifiuti »

Quando ho fatto scuola guida io di queste norme non ne ho mai sentito parlare cosi dettagliatamente.
Anzi non ne ho proprio sentito parlare..
Tvb
FeFe

barone rosso
Messaggi: 123
Iscritto il: 07 apr 2016, 11:27 am

Re: Salvaciclisti, la norma per tutelare chi pedala

Messaggio da barone rosso »

Io non voglio mettere in dubbio la buona fede di quei legificatori che hanno proposto questa cosa,ma dovrebbero spiegare coma farebbero a controllare ed eventualmente punire una cosa del genere,Ci vorrebbe un auto della PS che da dietro alle bici,e non dal marciapiede perchè sarebbe impossibile,misurasse la distanza di sorpasso.Poi pensa le contestazionI:" Lei è passato a centoquarantotto centimetri,no!! Io stavo a centocinquantadue! La verità è che se si volesse fare realmente qualcosa si DEVONO realizzare percorsi bici protetti,ma rigorosamente protetti e non pensare a questi fumi negli occhi.Invece di pensare a nuovi astrusi regolamenti facciamo con rigore rispettare quelli che già ci sono,punire con la massima durezza la piaga insopportabile dell'uso dei cellulari in auto,navigatori sms stereo cuffie e non.Ora con gli smartphone moltissimi guidano consultando Facebook.Se fosse per me proibirei la DETENZIONE del cellulare nell abitacolo delle auto.Lo tieni nel portabagagli e se ti serve accosti regolarmente e non a casaccio accendendo le quattro frecce che non ti danno nessun diritto e fai o ricevi la tua chiamata.Perchè tanto se non si usano metodi durissimi questa piaga non finirà mai e ci rimetteranno non solo i ciclisti ma qualunque altro utente della strada,anche automobilista.


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite