Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Novità dal mondo delle due ruote
emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da emabiond »

A Seguito di un' incidente mortale che aveva visto un' anziana signora finire nel canale circa 7 anni fa, oggi con una sentenza della terza sezione civile del Tribunale di Milano che ha ritenuto corresponsabile la direzione del parco del Ticino, quest' ultima ha dato immediata disposizione a chiudere la Ciclabile del naviglio grande tra Turbigo e Cassinetta di Lugagnano.
Per la riapertura non ci sono date certe, finchè non saranno completati gli interventi di messa in sicurezza con costi che ammontano a 5 milioni di euro, i 15 km di pista rimarrano chiusi e chi sarà sorpreso a percorrere tale tragitto rischia un' ammenda di 51 €
Qui la notizia fonte Corriere della sera/Milano.it
Allegati
Fonte Corriere della Sera/Milano.it
Fonte Corriere della Sera/Milano.it
ScreenShot010.jpg (58.87 KiB) Visto 7324 volte
Divieto di transito.jpg
Divieto di transito.jpg (124.63 KiB) Visto 7271 volte

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da pedalgronda »

AHAHAHHAHAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH :lol

perchè non chiudono le strade ogni volta che muore una?
Chiudere tutte le autostrade perchè una volta è morto uno.
Le strade non sono sicure, vanno chiuse tutte.

Amici : questa edizione della GrandeGronda, lo prometto, passerà di lì. Passeremo di lì con pinze, tenaglie e chiavi inglesi se necessario.
Mi attivo stasera a scrivere al Sindaco di Cassinetta
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da emabiond »

Giovanni qualche giorno fa mi dicesti: Per la prossima edizione dobbiamo inventarci qualcosa di nuovo.
Et voìlà, propongo La grandegronda OPERAZIONE SALVATAGGIO :ok
Se troviamo lo sponsor io lo prometto mi metto il ciambellone, ovviamente ho pensato anche a Pirolo.
Che dite così equipaggiati saremo a norma? :lol
Allegati
ScreenShot011.jpg
ScreenShot011.jpg (72.25 KiB) Visto 7269 volte
ScreenShot012.jpg
ScreenShot012.jpg (81.2 KiB) Visto 7244 volte
ScreenShot010.jpg
ScreenShot010.jpg (80.73 KiB) Visto 7228 volte

corrado68
Messaggi: 21
Iscritto il: 04 mar 2009, 7:55 pm
Bicicletta: Ibrida
Località: Oleggio (No)

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da corrado68 »

Segnalerei che anche tra la presa delle acque presso il Pamperduto e fino a Turbigo non vi sono parapetti; inoltre al Pamperduto se finisce nel canale o nell'invaso anche un esperto nuotatore non ne esce: ci sono certi mulinelli !!!!

Certo non ci vado con mio figlio, ma da adulto ci vado e continuerò ad andarci.

Tra l'altro, prima di Turbigo il canale é sempre pieno, per la necessità di alimentare la centrale Enel; dopo Turbigo spesso c'é poca acqua, con minor corrente e quindi minor rischio di annegamento.

Spero che nessuno si metta in mente di spennare beati ciclisti a passeggio, altrimenti é sempre la solita raccolta fondi. :mad :inca

BozlucA
Messaggi: 3
Iscritto il: 29 ott 2009, 9:25 pm
Località: Turbigo (MI)

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da BozlucA »

E' una notizia SCANDALOSA....sono Luca di Turbigo, giornalista locale oltre che ciclista abituale del Naviglio (lungo il tratto che va da casa mia a Milano) da ANNI..per me andare sul naviglio in bici è da quando sono piccolo un modo per sfogarmi, trovare un equilibrio psico-fisico oltre che stare in stretto contatto con la natura..senza parlare del legame affettivo che provo per questi luoghi dovuto a svariate ragioni personali.
La sentenza del giudice in questo caso è davvero ridicola, perchè leggendo si capisce come non ci sia nessun interesse per la collettività locale e nessuna conoscenza in merito. E' ovvio che possono avvenire questi incidenti..così come succede in strada può succedere anche sulla ciclabile l'imprevisto di un impatto anche, purtroppo, mortale! Il punto non è costruire delle paratie antiestetiche lungo la ciclabile del Naviglio (per tradizione libera da queste strutture) non risolverebbe il problema! se per caso dovessi impattare con uno di quei ciclisti che con la bici da corsa vanno (in media) ad una velocità verosimilmente compresa tra i 35-40 Km/h e per qualche motivo dovessi sbattere violentemente contro la paratia, sbatto la testa e ci rimango secco..come la mettiamo? Le paratie hanno risolto il problema? NO! oltre ad aver peggiorato l'impatto visivo dell'area occupata dal naviglio e dalla sua sede ciclabile avrebbero offerto una falsa risoluzione ad un problema che per definizione non è possibile rimuovere, la possibilità di un incidente!! Precauzione, attenzione all'altro e correttezza rimangono gli antidoti più efficaci alla sicurezza nella circolazione. Io la penso così.
Domenica ho inaugurato la mia stagione ciclistica andando da Turbigo sino a Pontevecchio (o Pontenuovo??mi confondo sempre..) e in corrispondenza del ponte su cui scorre la strada che conduce a Novara, dove al di sotto di esso vi è uno dei tratti evidentemente da ristrutturare visto che il terreno cede paurosamente, vi sono 3 blocchi di cemento che impediscono di procedere. Volevo arrivare fino a Cassinetta e non vi dico la rabbia!!! Certo è che se il Parco non fa subito ricorso e non si trova una soluzione ragionevole (cioè lavorare per migliorare l'esistente senza aggiungere per adesso altre strutture inutili!) la mia estate sarà diversa dalle altre!!
spero che 'pisteciclabili.com' organizzi una buona protesta contro questo deplorevole misfatto...

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da pedalgronda »

BozlucA ha scritto:spero che 'pisteciclabili.com' organizzi una buona protesta contro questo deplorevole misfatto...
Io ci sono, attendo proposte.
Ci vorrebbe qualcuno che
1 sente l'ente Parco per sapere la loro posizione (spesso i giornali ricamano). Chi si offre?
2 si procura le ragioni della sentenza. Chi ha modo ?

Ieri sera ho sentito Domenico Finiguerra, Sindaco di Cassinetta di Lugagnano. Su lui possiamo contare.
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da emabiond »

qui il testo dell' ordinanza n. 519\2010 del 21\01\2010 con la quale l' ente parco del Ticino chiude la circolazione del tratto di ciclabile.
Le motivazioni integrali della sentenza n. 15.672\2009 in data 14-31\12\2009 del Tribunale di Milano - Sezione IIIa Civile - Giudice Unico Dott.sa M. Stella Cogliandolo possono essere richieste a : info@amiciparcoticino.it . Qui di seguito un estratto relativo alla responsabilità del Consorzio del Parco Naturale della Valle del Ticino

".....omissis .... " Dalla convenzione prodotta in atti risulta che il Consorzio si è obbligato a svolgere a sue spese la manutenzione del sedime della pista ciclabile nel tratto di interesse, comprendente la manutenzione delle aree inerbite e boscate confinanti o direttamente prospicienti detta strada alzaia, posizionare e mantenere una adeguata segnaletica e le protezioni che consentano un uso di detta pista a fini ciclabili. E' pacifico tral le parti, come confermato dalla consulenza tecnica sullo stato dei luoghi disposta in causa, che nel punto dove è accaduto il tragico incidente non vi era alcuna protezione dal alto naviglio e che la sponda era scoscesa, la corrente forte e l'argine privo di alcun appiglio, avendo anzi una pendenza quasi verticale. Dalle fotografie acquisite in causa e relative ai rilievi effettuati nell'immediatezza del fatto dai Carabinieri intervenuti, e viste le deposizioni testimoniali sul punto, emerge con chiarezza sia la contiguità della linea gialla - nei tratti in cui la stessa non è coperta d'erba - con il ciglio del naviglio sia la presenza di rigogliosa vegetazione sul lato opposto, circostanze entambe che riducendo la larghezza della pista ciclabile ne aumentano significativamente la pericolosità, già insita nel fatto che la pista - anche ove tenuta nel migliore dei modi - appare essere comunque di larghezza appena sufficiente al contemporaneo passaggio di biciclette nel doppio senso di marcia.

..... omissis ...... Il Consorzio in quanto titolare dell'obbligo di manutenzione della pista ciclopedonale, essendo soggetto che si è assunto l'obbligo di far sì che la pista sia utilizzabile a fini ciclabili, può in astratto porre in essere una molteplicità di condotte:

a) o tenere aperta la pista ciclabile con le attuali caratteristiche ed accettare il rischio di risarcire i danni per ( occasionale ) caduta di taluno nel naviglio;

b) porre in essere ulteriori accorgimenti al fine di rendere vieppiù sicura la pista, vuoi adottando segnali stradali di magigore efficacia ( che evidenzino cioè la profondità del naviglio, l'assenza di protezioni ) anche in relazione alla possibilità di tracciare le strisce gialle orizzontali in posizione di maggior distacco dal naviglio, curando maggiormente la vegetazione lato monte;

c) chiudere al traffico la ciclabile il naviglio stante l'obiettiva pericolosità dello stato dei luoghi, dovuta alla configurazione degli stessi limitrofi ad un corso d'acqua. ................ omissis

Il Direttore del Parco, Dott Furlanetto, ha comunicato che martedì 2 marzo incontrerà le associazioni ciclistiche per spiegare la situazione

BozlucA
Messaggi: 3
Iscritto il: 29 ott 2009, 9:25 pm
Località: Turbigo (MI)

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da BozlucA »

Su Facebook è già attivo un gruppo ('Ridateci il Nostro Naviglio!') dove è possibile trovare vari aggiornamenti. In più sul sito del giornale su cui scrivo ci sono altri articoli interessanti..stiamo cercando di seguire la vicenda nella speranza che Parco ed Enti territoriali giungano ad una soluzione ragionevole

http://www.settimanalelogos.it

non esiste un gruppo su FB di 'pisteciclabili.com'?
ciao!

Luca

jmiglia
Messaggi: 97
Iscritto il: 25 mag 2009, 1:53 pm
Bicicletta: NSR runway(citybike)
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da jmiglia »

X BozLuca credo che su facebook esista il gruppo x la GrandeGronda.

Se il management del parco appare come descritto nella seg. notizia:
http://milano.repubblica.it/dettaglio/a ... co/1875828

sicuramente la pista la riapriranno tra dieci anni

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da pedalgronda »

BozlucA ha scritto: esiste un gruppo su FB di 'pisteciclabili.com'?
più che il gruppino sulla grandegronda esiste un bel gruppo su Pisteciclabili.com su FB!
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

BozlucA
Messaggi: 3
Iscritto il: 29 ott 2009, 9:25 pm
Località: Turbigo (MI)

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da BozlucA »

si esatto ho già provveduto ad aggiungervi..grazie per aver segnalato il progetto della grandegronda nel gruppo!

Luca

emabiond
Messaggi: 1404
Iscritto il: 21 ott 2007, 11:59 am
Bicicletta: Un totale di 5 bici, strada, mtb, ibrida, city bike
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da emabiond »

Segnalo anche un' altro articolo comparso nella rubrica Italians di Beppe Severgnini sul sito del Corriere a firma di Stefano Banda
Milano: andare in bici non si può

Baudo
Messaggi: 1
Iscritto il: 02 nov 2009, 7:09 pm

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da Baudo »

...io domenica 7 sono lì a correre, che mi arrestino (prima mi devono prendere!)
...per non cadere in acqua con la bici devono fare almeno un parapetto da 1,5m; giuro che appena lo mettono vado a sbatterci contro e denuncio il tribunale di milano!
...ma questa gente ha mai provato ad andare in bicicletta per le strade di Milano? voi veramente pensate che sia più facile cadere nel naviglio che farsi tirare sotto da un'auto?
Questa è follia pura... Riprendiamoci il territorio, tutti a correre domenica, io parto dal ponte di Castelletto verso le 10. Siamo già in 4...

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da pedalgronda »

...se organizzassimo una mezza-grande-gronda (una mediagronda :D ) tutti insieme?
Potremmo partire da Sesto Calende e collegarci con i ragazzi del gruppo su facebook che vorranno aderire.
Basterebbe un segno distintivo tipo un nastro sul caschetto e una bella foto di gruppo a Cassinetta per dire "ridateci il nostro naviglio".

Che ne pensate?
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

Alberto
Site Admin
Messaggi: 984
Iscritto il: 07 mar 2007, 6:16 pm
Biografia: Mi piace andare in bicicletta per sfuggire dai rumori e dalla frenesia della città
Bicicletta: Rockrider 9.2 2007
Località: Milano
Contatta:

Re: Lombardia: Chiuso tratto di ciclabile del Naviglio grande

Messaggio da Alberto »

Dico che si potrebbe fare! Ha più senso partire da Sesto Calende o da Milano? Si potrebbero perfino fare due gruppi!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti