Qualità mountain bike decathlon

Opionioni su bici, accessori, ricambi, e tutto ciò che può servire per migliorare l'esperienza sulle due ruote
anto85
Messaggi: 6
Iscritto il: 02 mag 2007, 9:21 pm

Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da anto85 »

Sto per comperarmi una mountain bike, e ho visto delle buone offerte al decathlon.
Qualcuno ha già acquistato una bici e sa dirmi come si è trovato? Non voglio spendere molto, ma voglio una bici resistente!

Alberto
Site Admin
Messaggi: 986
Iscritto il: 07 mar 2007, 6:16 pm
Biografia: Mi piace andare in bicicletta per sfuggire dai rumori e dalla frenesia della città
Bicicletta: Rockrider 9.2 2007
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da Alberto »

Non ho mai avuto una mountain bike decathlon, ma credo che abbiano una qualità più accettabile.

Tutto è comunque relativo: hanno bici di qualità (e prezzi) molto diversi, e dovresti vedere tu a cosa usi la bici.

Se ti posso dare un consiglio, opta per una bici con freno a disco anteriore: offre delle prestazioni in frenata mooolto superiori agli altri tipi di freni, e da un senso di sicurezza notevole. Questo vale sia se abiti in montagna e quindi fai discese, sia se abiti in città e devi fare brusche frenate(per un semaforo o per un automobilista che dopo aver parcheggiato, apre la portiera senza guardare dallo specchietto).

Quello che è eviterei, è prendere le mountain bike che vendono nei supermercati a meno di 100 euro, perchè in questo caso rischi di portare a casa una bici di qualità pessima.

pedalgronda
Moderatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: 01 giu 2007, 8:54 pm
Biografia: Sono nato a Milano e qui ho sempre vissuto: 34 anni, Ingegnere meccanico (indirizzo materiali metallici) dal 2002. Dal 2005 sono attivo nel volontariato per la difesa dell'ambiente e per il miglioramento della mobilità a Milano. Come molti Milanesi (che ancora non lo sanno) sono asmatico. Posseggo 11 biciclette ma la maggior parte sono vecchie e scassate in attesa di essere sistemate. Sono sposato con una fanatica della bicicletta come me e ho un cane che viene con noi in bici.
Bicicletta: Una MTB decathlon con freni Vbrake, cambi sram, forcella ammortizzata e telaio in alluminio.
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da pedalgronda »

Ho visto i test che la Decathlon fa ai propri telai e credo che poche case possano permettersi test del genere.
Non sono un esperto ma ho fatto una breve indagine di mercato e il giudizio è stato favorevole...per cui ora ho una bici decathlon da due anni e mi trovo benissimo...la differenza la fanno i componenti e la manutenzione :cool
Io, GG, sono nato e vivo a Milano (G.Gaber)

Golcondo
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2009, 12:48 am

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da Golcondo »

Io ho acquistato una ibrida a 21 rapporti dalla decathlon. Ad un controllo periodico in un centro assistenza, mi hanno rassicurato sulla qualità discreta del mio mezzo, certo non è prodotto di punta.
Comunque è vero quanto scritto da un altro utente , per una buona mtb bisogna sborsare una cifra di partenza superiore ai 500 Euro.
Saluti

Eugenio
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 mag 2009, 1:43 am

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da Eugenio »

Io ho acquistato una mtb da decathlon (telaio quantum Xlink ) 3 anni fa.. bi ammortizzata e talaio in alluminio. Non mi ha mai deluso, nemmeno su percorsi particolarmente impegnativi come sentieri nei boschi (salti, massi, pozze di 30 cm ecc..). Diciamo che quando la uso la "spremo" al limite...delle mie e delle sue capacità! l'ho pagata 300 euro.Pecche: il cambio a mio parere è un pò deboluccio e non paragobabile a un "deore" gli ammortizzatori piccoli ma buoni se si utilizza la bici normalmente.
Allegati
SDC11112.JPG
SDC11112.JPG (156.68 KiB) Visto 11282 volte

Paddy
Messaggi: 67
Iscritto il: 26 mar 2009, 10:25 am
Località: Arese
Contatta:

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da Paddy »

Ho 2 biciclette 10tlon una rockrider 801, telaio acciaio, cambio shimano, forcella ammortizzata a molla. Acquistata 15 anni fa che nonostante l'età e gli acciacchi fa ancora il suo dovere, pesante ma molto robusta mai un raggio rotto, mai un problema se non la normale manutenzione. Utilizzata principalmente per gli spostamenti in paese, qualche volta in sterrato anche impegnativo e sporadicamente per qualche discesa un po' folle.

Il mese scorso ho preso una Rockrider 80.1 (offerta a 540 euro): alluminio, forcella a gas, freni a disco. Più leggera e più agile dell'altra, la forcella specialmente è ottima, ma i vantaggi finiscono qui, in 2 settimane ho percorso 400 km, già a 200 è rimasta in assistenza una settimana per le pastiglie davanti consumate e per il cambio che grattava, ora anche il freno dietro fischia e il cambio è un tormento sentirlo. Forse devo solo abituarmi se va a vanti così dovrò cambiare le pastiglie dei freni 40 volte l'anno (6 euro l'uno) e passare mensilmente a far registrare il cambio.

rlugli
Messaggi: 1
Iscritto il: 31 mag 2009, 4:27 pm

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da rlugli »

Peccato per il brutto inizio di Paddy. La RockRider 8.1 passa per un ottimo compromesso tra costo e qualita' tanto che spesso viene portata come riferimento per le bici di fascia tra i 500 e i 700 euro.
Certo e' che la complessita' delle biciclette continua a salire e quindi di conseguenza costi e manutenzione.
La mia MTB ha ancora i freni V che non saranno dolci come un freno a disco idraulico ma certamente necessitano di meno manutenzione. Il fatto che esistano moltissime bici diverse ad un prezzo simile significa che la bici ideale forse non esiste o meglio che ogniuno ha la sua bici ideale.
Personalmente io ho preferito spendere piu' nel gruppo cambio, nel movimento centrale e nei mozzi/ruote risparmiando sul tipo di freno.
Comunque la RockRider 8.1 in particolare e' a mio parere una bicletta di tutto rispetto con un ottimo rapporto qualita' prezzo specialmente se offerta intorno ai 500 euro.

Roberto

pelus
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 giu 2009, 1:28 am
Biografia: sono un ragazzo fortunato perchè mi hanno regalato un sogno....amo tutto ciò ke è bello...rido se devo ridere...piango se devo piangere...mangio se voglio cacare....sono un tipo stile liberty e anche un pò arte povera...vivo e lascio vivere....muoio e ti lascio morire...cmq mi piace la bici è una bella invenzione.
Bicicletta: un cesso di ibrido accroccato da me
Località: sutri (vt)

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da pelus »

il prezzo è generalmente alto rispetto al prodotto...forse se c'è qualke offerta...mah :nono

Paddy
Messaggi: 67
Iscritto il: 26 mar 2009, 10:25 am
Località: Arese
Contatta:

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da Paddy »

confermo, prossimo al secondo cambio pastiglie dopo ulteriori 350 km. Forse è la qualità dei ricambi 10tlon, le prossime proverò a prendere in un altro negozio.

Fra qualche giorno la porto per il controllo gratuito dei 3 mesi. Alle pastiglie aggiungo un'aumentata rumorosità del cambio e l'imprecisione nell'innesto dei rapporti lunghi, la forcella che ammortizza a scatti e dei raggi che si sono già allentati.
Per ora usata solo in piano, mi chiedo cosa succederà quando comincerò a fare qualche discesa.

Sono comunque soddisfatto dell'agilità, del telaio veramente rigido e della frenata del disco molto più progressiva.

AndreaMTB86
Messaggi: 88
Iscritto il: 08 set 2008, 6:34 pm

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da AndreaMTB86 »

Paddy ha scritto:Ho 2 biciclette 10tlon una rockrider 801, telaio acciaio, cambio shimano, forcella ammortizzata a molla. Acquistata 15 anni fa che nonostante l'età e gli acciacchi fa ancora il suo dovere, pesante ma molto robusta mai un raggio rotto, mai un problema se non la normale manutenzione. Utilizzata principalmente per gli spostamenti in paese, qualche volta in sterrato anche impegnativo e sporadicamente per qualche discesa un po' folle.

Il mese scorso ho preso una Rockrider 80.1 (offerta a 540 euro): alluminio, forcella a gas, freni a disco. Più leggera e più agile dell'altra, la forcella specialmente è ottima, ma i vantaggi finiscono qui, in 2 settimane ho percorso 400 km, già a 200 è rimasta in assistenza una settimana per le pastiglie davanti consumate e per il cambio che grattava, ora anche il freno dietro fischia e il cambio è un tormento sentirlo. Forse devo solo abituarmi se va a vanti così dovrò cambiare le pastiglie dei freni 40 volte l'anno (6 euro l'uno) e passare mensilmente a far registrare il cambio.
Dipende da come sono state allineate le pastiglie del disco, ho il tuo stesso sistema frenante e mi trovo bene, per il classico zin zin dovrai farci l'abitudine, i dischi flettono e un paio di decimi se non centesimi di millimetro andranno a sfregare sul disco, volendo ti posso spiegare come allineare la pinza.
Per il cambio, se gratta solamente e non salta si tratta solo di errata tensione del cavo. Soluzione, dove esce il cavo del manettino c'è un ghiera che si può avvitare o svitare, con la bike sollevata da terra ed una buona dose di pazienza provi a smollare del tutto questa ghiera e inizi a girare le pedivelle, intanto inizi a stringere a quarti di giro la ghiera, quando il grattamento sparirà avrai un super cambio, l'X7 è un buon cambio ma all'inizio facilmente si smolla

giuliano frizzera
Messaggi: 1
Iscritto il: 01 dic 2009, 5:09 pm

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da giuliano frizzera »

Approfittando dei saldi un paio d'anni fa ho preso una mtb decath.: spesi 800 euro e rotti. Sulla distanza devo dire che sono piuttosto soddisfatto: telaio leggero, componentistica buona. Mi sono anche abituato ai pedali speed. L'ho usata a salire e scendere dalle malghe del Trentino e si è sempre comportata bene anche se non la tratto con particolare cura (è sempre abbastanza sporca!) Mi sa comunque che per avere un buon attrezzo bisogna andare dai 7 o 800 euro in su.

fazerman
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 dic 2009, 12:50 pm

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da fazerman »

Ho una rockrider 8.1
Deca fa mtb con diverse caratteristiche, la serie performance è la serie top con costi adeguati alla categoria anche se inferiori in media a modelli di marche famose montate allo stesso modo.
Pe la linea performance il prezzo/qualità è il meglio che si possa trovare se si stà nella fascia media di prodotto.
Per il top di gamma secondo me conviene aspettare i saldi invernali di altre marche che si trovano anche al 50% del prezzo di listino.
Alla linea Deca performance mancano alcune caratteristiche (non si parla di qualità che rimane buona ed i componenti sono sempre gli stessi delle marche blasonate)che fanno un 20% di differenza rispetto a modelli che si trovano in altre marche pur mantenendo un livello di utilizzo comparabile.
La mia 8.1 taglia M pesa 12,5 kg che sono tanti caratteristicamente parlando per una bicicletta da cross country, ovviamente tutto rapportato all'utilizzo che se ne vuole fare.
2 kg in più per 8 o 10 km di salita sono tanti ma solo se si è in peso forma altrimenti non ha senso parlare di queste cose...
Altro discorso è il comportamento generale della bicicletta nello specifico utilizzo (al limite)nel quale è stata concepita, le Deca serie performance si posizionano abbastanza bene nella classifica.
Non considero le altre mtb al di sotto della serie performance che è il minimo per un discorso serio.

Alessandra e Claudio
Messaggi: 2
Iscritto il: 10 lug 2010, 5:27 pm

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da Alessandra e Claudio »

Alessandra ed io abbiamo appena comprato 2 MBK al Decathlon;
Le bici sono fatte molto bene non ho mai riscontrato problemi di rotture, ma attenzione a come ve le montano e... controllate che i componenti siano effettivamente quelli dichiarati per il modello di bici che state acquistando.

NONNOCICLISTA
Messaggi: 46
Iscritto il: 21 giu 2010, 8:15 pm

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da NONNOCICLISTA »

A maggio 2008 ho acquistato una mtb Rockrider, quella della fascia di entrata ad euro 250, con gruppo Sram, in offerta per arrivo nuovo modello (ad euro 300). Ebbene la mia mtb è stata maltrattata da subito. Girato in lungo ed in largo la Val di Sole a luglio (anche con percorsi impegnativi del tipo bici in spalla). Ho continuato per tutta la estate a Vasto e così sino ad oggi (proprio l'altro ieri percorso super impegnativo-non per le pendenze ma per lo stress meccanico del mezzo dato il fondo - in Friuli per la salita al Monte Festa), ebbene, non ci crederete, mai avuto un guasto, mai portata in officina (ora debbo cambiare la catena), i raggi solidi come il primo giorno, lavata una volta l'anno, ma spolverata di continuo, con super caduta lo scorso anno ed altre di piccole entità, sempre senza grossi danni, cambio quasi perfetto (ora mi sta dicendo che devo cambiare appunto la catena) e con questa esperienza posso dire che non serve spendere tanti soldi, al limite su di un telaio così buono al massimo ci cambierei il sellino (già fatto) e la forcella ammortizzata anteriore che si può bloccare. Poi ci vuole solo l'allenamento e tanta passione (gli altri 8 mesi me li faccio in bici da corsa). Per i particolari tecnici, ad esempio i freni, o si opta per freni a disco di alta qualità o lasciar perdere ed usare gli ottimi V-Brake, mai userò una bici bi-ammortizzata, basta e avanza l'ammortizzatore anteriore (possibilmente di ottima qualità) e mai comprerò una MTB di alta gamma al Deca, ho dato una occhiata al catalogo, pesano sempre molto anche le più costose, insomma pesano quanto la mia da 250 euro che non si sfacia mai. A fine stagione, invece, si trovano ottime occasioni in altre catene con bici al di sotto dei 12 kg (provare da Sportler). Per il momento non ho nessuna intenzione di cambiarla, ma nello stesso tempo non ho nessuna intenzione di smettere a fare percorsi duri

Paddy
Messaggi: 67
Iscritto il: 26 mar 2009, 10:25 am
Località: Arese
Contatta:

Re: Qualità mountain bike decathlon

Messaggio da Paddy »

Proverò anche io un modello di fascia bassa. Dopo un anno e mezzo e 5300 km percorsi ho ancora gli stessi problemi, cambio che salta e freni da cambiare ogni 150/200 km, se faccio discesa dopo ogni discesa, in realtà non fischiano ma diventano lunghi e in negozio sostengono sia il consumo delle pastiglie mentre secondo me è aria nei circuiti. A cui aggiungo una riparazione approssimativa al movimento centrale che continuava ad allentari e ad un cavo del cambio spezzato senza motivo apparente.

Portata ripetutamente in assistenza facendo sempre presente ogni problema, sempre restituita come prima a parte ovviamente le sostituzioni a pagamento dei freni e del cavo del cambio che non è stato riconosciuto in garanzia.

La parte divertente è che sono contento della bicicletta, mi trovo molto comodo in sella, il telaio è rigido e leggero, la forcella ottima e così anche i freni quando non sono consumati. Credete possa valer la pena sostituire cambio, movimento centrale e freni di marca diversa?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti