Registrazione

Foresta - St Leonard ciclabile val Passiria

Profilo altimetrico

Pendenza media 2%, max 25% Dislivello salita 607m, discesa 605m, assoluto 385m

Caratteristiche

Distanza:19.12 km
Tipo:ciclabile
Fondo:misto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 76 minuti
intinerario che partendo dal comodo parcheggio della birra Forst (paese di foresta) attraversa la cittadina di Merano e percorre su lunghi tratti di sterrato, la val passiria sino al paese di st leonard (il percorso e' in costante salita, immerso nel verde della valle )

Qui si aprono due difficilissimi, ma eccezzionali, passi: Timmelsjoch e Jaufenpass.

Itinerario segnalato da più persone; ultima modifica il 30 settembre 12

Sono presenti 12 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Trar via le albere me par na monada ...
    Riccardo Lucatti, 8 ottobre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Più che una poesia è un'ode alle genti d'Anaunia....
    Complimenti Riccardo, ci sai fare con la penna!
    Cittadinanza ad honorem sicuramente e poi tu sai bene che Nonesi e Genovesi hanno in comune una loro innata caratteristica....
    Ciao,
    Edoardo

    PS - Se vieni a Cavareno non troverai più le albere in piazza Prati, spazzate via per far posto al progresso...
    Destouches, 7 ottobre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    ... Nonesi e Solandri ... sat come che l'è ... A me comunque la tua Valle piace in ogni caso moltissimo al punto che le ho dedicato una poesia

    Anaunia

    T’adorna corona di monti
    tu stessa diadema regale
    a smeraldi lacustri
    di verde.
    Ti apri allo sguardo
    che insegue
    i gonfi altipiani
    ondeggianti
    qual giovane petto al respiro
    plasmati da un vento
    che scala le cime
    e si perde.
    La mente che t’ama
    curiosa
    più attenta ti scruta
    e profonda
    ov’acque percorron segrete
    le nobili rughe
    che segnan l’altero tuo viso
    di antico lignaggio
    e indagan
    leggendo il passato
    il tuo storico viaggio.
    Tu, ramnus, romano
    tu uomo del fiume
    pagano
    or’ altro è il Dio che onori
    ma l’acqua è la stessa che bevi
    del cervo
    sacrifica preda
    di principi vescovi
    e di senatori.
    Risuonan le selve
    di ferri e armature
    latine
    che scuotono i passi
    per le aspre montane
    tratture.
    E senti vibrare le note
    di orda cruenta
    le grida di donna
    che arman lo sposo
    a difender le messi
    il figlio che piange
    furor di Tirolo
    equestre rimbombo
    sul suolo
    operoso
    che viene a predare
    ma inerme
    di fronte ai castelli
    s’infrange.
    Munifica rocca di luce,
    saluto lo spazio
    che scende
    dal tempio maestoso del Brenta
    e dopo che t’ha generato
    dall’alto di crine boscoso
    cascata di pietra
    a sponda atesina conduce.

    Che ne dici? da Genovese qual sono ... potrei essere Noneso ad honorem!
    Riccardo Lucatti, 7 ottobre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Piacere di conoscerti Riccardo, magari ci siamo già visti a Ciavaren...
    La fontana non l'ho vista, ero tutto concentrato nella pedalata si vede....
    Quest'anno come Km ho superato il muro del suono e se non fosse per un intervento chirurgico che pensavo mi venisse fatto più avanti, i 4000 Km sarebbero a portata di mano.
    Mi sa che dovrò accontentarmi di 3500-3600, che per me sono comunque tanti.
    La ciclabile della Val di Non?
    Procede con una lentezza esasperante.
    Sono stati aperti questi tratti:
    1 - Romeno-Fondo
    2 - Salter-Romeno
    3 - Tennis hall Cavareno-Depuratore Cavareno
    Alcune opere importanti, come il ponte che attraversa la statale sotto Romeno e quello presso il depuratore di Cavareno, procedono a rilento.
    Il tratto iniziale, che dovrebbe consentire di partire da Malgolo, salendo poi fino al ponte di Romeno, stà andando avanti a singhiozzo, i due ponticelli in legno sono pronti da tempo ma il tratto ciclabile è ancora da fare, ho visto solo il percorso disboscato.
    Insomma è una ciclabile a spezzoni e mi viene il nervoso se penso che nella vicina val di Sole se la godono ormai da più di 10 anni.
    Colpa dei nonesi....e, dico io, delle mele.
    A forza di piantarne hanno stravolto tutto il paesaggio e la voglia di inventarsi qualcos'altro che non sia una Golden o una Stark appesa ad un ramo....
    Ciao,
    Edoardo
    Destouches, 7 ottobre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Ciao, amico di bici! Ti scrivo per 3 motivi. 1) complimenti per la gita, il resoconto e le foto!" Acqua nel percorso? A circa un terzo di strada salendo, a sinistra c'è una fontana ... forse ti è sfuggita. 2) come forse ho già detto, per anni sono stato turista (da Genova) a Ciavaren, Cavareno e chissà che prima o poi non ci si incontri dalle tue parti (ora abito a TN). 3) Negli ultimi due gg dell'estate prolungata ho percorso due volte la ciclabile della Valsugana. Una volta da Levico ed una volta da Bassano stessa che ho raggiunto in auto perchè dovevo portare un oggetto ad un amico e non avrei potuto caricarlo in bici. Con l'occasione, anch'io ho raggiunto i 3.402 km di questa stagione. La maggior parte delle mie uscite però sono più corte delle tue, perchè vi dedico circa tre ore al giorno per poi godermi la mia prima ed unica nipotina (compie 1 anno il 21 ottobre) e mia moglie. Infatti sono uscito 82 volte alla media di 42km per uscita. Fra l'altro, spesso mi faccio la salita da TN a Bosentino e ritorno, 28 km in meno di 2 ore ...
    P.S.: come sta andando la ciclabile in Val di Non? Me la racconti? Grazie
    Riccardo
    Riccardo Lucatti, 7 ottobre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Doveva essere oggi o mai più, il tempo infatti sta per cambiare e le giornate diventano corte.
    Partito da Appiano, in fondo alla statale della Mendola, ho preso la ciclabile verso Bolzano, girando poi verso Frangarto e dopo aver pedalato qualche centinaio di metri sulla vecchia statale, a Ponte Adige ho imboccato la ciclabile che porta a Merano. Un pò noiosa, almeno fino a Burgstall, poi ancora sulla vecchia statale Bolzano Merano, per fortuna poco trafficata, per un paio di Km fino alla zona industriale di Sinigo. Purtroppo il tratto di ciclabile che consentirebbe di evitare il tratto di statale fino a qui, è ancora in costruzione ed i lavori procedono a rilento. Girando a sinistra si riprende comunque la ciclabile che porta direttamente nel centro di Merano. Ci si arriva abbastanza agevolmente ma il percorso, per quanto segnalato abbastanza bene, è molto tortuoso e quindi è facile sbagliare direzione. Come diceva Riccardo basta portarsi lungo la sinistra orografica del Passirio e continuare a pedalare lungo il fiume. Il percorso è in gran parte sterrato ma molto compatto, ben pedalabile e sale con pendenza modesta e costante fino a San Leonardo.
    La parte migliore è quella in alto, dopo aver superato le coltivazioni intensive di mele che anche qui hanno colonizzato il fondovalle.
    Nonostante la presenza del fiume Passirio, lungo il percorso non è facile fare rifornimento d'acqua, tranne approfittare del piccolo self service mostrato in foto....
    San Leonardo è un paesino incantevole, varrebbe la pena di fermarsi un pò di più per apprezzarne le bellezze. Ma era già tardi e a forza di scattar foto sono arrivato all'auto all'imbrunire.
    117 Km, molto piacevoli e non particolarmente impegnativi. Contakm arrivato a quota 3400!
    Edoardo.
    Destouches, 5 ottobre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    [quote="Riccardo Lucatti":1klhgk4j]Es ist ganz einfach, è molto facile! Sei nel centro del Salotto (cioè di Merano!), lungo i marciapiedi del Passirio, sponda destra orografica, fra la gente che passeggia fra un gelato, una spremuta d'uva ed una birretta ... risali per circa 500 metri, indi passi sulla sinistra del fiume e ti trovi in un giardino pubblico con aiuole e la statua della principessa Sissi. A sinistra, fra te ed il fiume, un grande albero circondato alla base da scalette in legno che ci consentono di provare a sentire come si sta lassù ... Ti tieni a destra, alcune cortissime rampe e sei sulla "retta via". A circa 1 hm da S. Leonardo. sosta presso un minuscolo laghetto artificiale per ristorare le estremità ... (a destra un bar). Da lì, mezzo km di salita pedalabile fra le case e sei arrivato. Attenzione alla piazzetta d'arrivo, con panchine: è pavimentata in legno con fessure, ricavata sopra il Passirio: se ti cadono monete o altro, addio! La gita è corta, meno di 40 km fra andata e ritorno, quindi se puoi cerca di scavarti 2 giorni (ostello di Via Carducci 77, tel. 0473201475 merano@ostello.bz), Merano (e dintorni) val bene una ... sosta
    Buona gita!
    --------------------------------------------------------------------------------[/quote:1klhgk4j]


    Credo di aver capito, è sulla Sissipromenade.
    Penso che venerdì prossimo ci vado.
    Grazie,
    Edoardo
    Destouches, 28 settembre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Es ist ganz einfach, è molto facile! Sei nel centro del Salotto (cioè di Merano!), lungo i marciapiedi del Passirio, sponda destra orografica, fra la gente che passeggia fra un gelato, una spremuta d'uva ed una birretta ... risali per circa 500 metri, indi passi sulla sinistra del fiume e ti trovi in un giardino pubblico con aiuole e la statua della principessa Sissi. A sinistra, fra te ed il fiume, un grande albero circondato alla base da scalette in legno che ci consentono di provare a sentire come si sta lassù ... Ti tieni a destra, alcune cortissime rampe e sei sulla "retta via". A circa 1 hm da S. Leonardo. sosta presso un minuscolo laghetto artificiale per ristorare le estremità ... (a destra un bar). Da lì, mezzo km di salita pedalabile fra le case e sei arrivato. Attenzione alla piazzetta d'arrivo, con panchine: è pavimentata in legno con fessure, ricavata sopra il Passirio: se ti cadono monete o altro, addio! La gita è corta, meno di 40 km fra andata e ritorno, quindi se puoi cerca di scavarti 2 giorni (ostello di Via Carducci 77, tel. 0473201475 merano@ostello.bz), Merano (e dintorni) val bene una ... sosta
    Buona gita!
    --------------------------------------------------------------------------------
    Riccardo Lucatti, 28 settembre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Riccardo, mi spieghi dove s'imbocca a Merano a ciclabile verso St. Leonhard?
    Da castel Trauttmansdorff?
    Ci terrei molto a farla prima che venga freddo.
    Grazie,

    Edoardo
    Destouches, 27 settembre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Ciao! In 15 amici del gruppo UISP di Trento siamo partiti sabato 24 settembre 2011 in bici da Ora a abbiamo raggiunto Bolzano e Merano (nota ciclabile, 45 km). Indi alcuni sono saliti a piedi verso Castel Tirolo, altri sono andati a rinfrescarsi alle Terme, altri infine hanno preferito l' "agorazein" cioè lo "sdruscio" per piazze (viali e giardini, con tanto di statua della Principessa Sissi). Tutti si sono giovati della traubenkur, cioè di gustose bevute di succo d'uva fresco. Alle 16,00 si sono rese disponibili le camere da noi prenotate presso l'ottimo ostello di Via Carducci. La mattina seguente, lasciati i bagagli all'ostello (evviva!), scattanti come gazzelle siamo saliti a S. Leonardo in Val Passiria con visita alla casa di Andreas Hofer (1767 – 1810), oste, comandante e patriota tirolese, noto anche come "General Barbòn", comandante delle milizie tirolesi insorte contro la Baviera nel 1809, considerato come uno dei più eminenti patrioti del Tirolo.
    Rientro in discesa per il pranzo a Merano. Quindi Merano - Bolzano, per un totale di 125 km.. Da qui, a parte tre valorosi che hanno pedalato sino ad Ora (+ 18 km), in treno sino a casa.
    Una menzione di merito va attribuita alla ombrosa e comodissima "ciclabile urbana" che dal bivio sotto Castel Firmiano, punto di incrocio delle tre ciclabili per Trento, Merano (non farsi ingannare da una stanga, superarla e proseguire) ed Appiano, in 4 km. conduce nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Bolzano.
    La ciclabile Merano-S. Leonardo, di per se' bellissima (vedi relazioni precedenti) offre inoltre l'opportunità di visitare Merano e dintorni, veri e propri gioielli del Sud Tirolo. Se capitate in zona, programmate almeno due giorni!
    Buona bici a tutti!
    Riccardo Lucatti, 26 settembre 11
  • Re: Meran - St. Leohnhard
    Ciao,

    fatta ieri notte in notturna con luna piena fantastica! Bellissima pista, perdersi è impossibile! molti ponti a destra (scendendo verso Merano) del percorso che attraversano il Passirio, per entrare nei paesini della valle e gustarsi un bel piatto di Speck! Arrivando a San Martino all'altezza del campo sportivo, a destra, a sinistra c'è un ponte che porta diretti alla piscina, una bella nuotata a metà pedalata non fa male (chiusura ore 18:00).

    Fondo sterrato ma facile anche con bici da città, non ruote lisce da corsa o piccole (23-25), fatta benissimo di notte senza problemi con faro da città! anche se sufficientemente larga per tutti (circa 2mt) attenzione ai pedoni, controllare di avere campanello funzionante. Alcuni alberghi danno in uso le bici GRATIS!!! Spiace dirlo ma non sembra per niente Italia......!

    Consiglio percorso verso monte all'andata, pranzettino tirolese a San Leonardo, riposino tattico e ripartenza, bagno in piscina a San Martino e ritorno tranquillo a Merano! Se alloggiate lungo la pista consiglio di andare verso San Leonardo, scendere verso valle e rifare un pezzo per tornare all'alloggio, se siete in auto seguite indicazioni precedente.

    Se siete in zona fatela che val la pena! Facile adatta anche a bambini (maggiori di 6/7 anni) con mbike adatta per la pendenza che è lineare e dolce. Bella!!

    Fausto
    Faustbike, 14 agosto 11
Scrivi commento | Regolamento