Registrazione

Via Claudia Augusta: Laces - Passo Resia

Profilo altimetrico

Pendenza media 1.7%, max 18% Dislivello salita 1101m, discesa 288m, assoluto 912m

Caratteristiche

Distanza:54.47 km
Tipo:ciclabile
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: Si
Durata (Km/h): 218 minuti
Ciclabile attrezzata, brevi tratti su strada a basso traffico

Itinerario segnalato da più persone; ultima modifica il 16 settembre 13

Sono presenti 10 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    verso settembre vorrei salire con la mia bici da corsa da Bolzano a Passo Resia possibilmente in un solo giorno.ho timore di incontrare salite con pendenze impossibili qualcuno che ha già affrontato il percorso mi può rassicurare? per un ciclista di media capacità è sufficiente il 34-28? datal'età non vorrei superare una F.C.di 125/130.
    frankigi, 18 agosto 15
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    Ciao a tutti,
    fatta sabato 07/03/2015 da Bolzano a Prato allo Stelvio e ritorno (176 km). Ciclabile molto bella e molto ben segnalata, alcuni tratti sterrati ma pochi. Prestare solo attenzione alla forestale che da Silandro arriva a Lasa, perchè era tutta ghiacciata, quindi percorsa tutta a piedi spingendo la bici :no . In discesa ho evitato e da Lasa ho preso la statale per quel pezzo. :cool
    Buone pedalate
    saccone, 9 marzo 15
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    Il 3 agosto mi ero fermato a Resia, stavolta ho fatto lo stesso percorso arrivando fino al passo, distante 2,5 Km dal paese.
    Vorrei segnalare che al ritorno, se non si vuol rifare lo stesso tracciato, si può percorrere il lago di Resia in senso orario, scendendo a valle sul lato opposto dal quale si era saliti.
    Si tratta di un percorso sterrato, tenuto però molto bene e che si ricongiunge con l'altro percorso presso lo sbarramento di San Valentino alla Muta.
    Record nuovamente battuto, 156 Km di pura soddisfazione.
    Non è usuale fare la val Venosta in salita, molti preferiscono prendere il treno fino a Malles e scendere a valle ma se avete un pò di allenamento e voglia di pedalare questo percorso vi appagherà.
    Destouches, 3 settembre 11
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    Ieri sono riuscito ad arrivare fino a Resia, partendo da Rablà, il secondo paese della val Venosta.
    Mi son voluto risparmiare il tratto in salita che da Merano sale fino a Tel, sarebbe stato troppo.
    74 Km su una pista ciclabile fantastica, con alcuni tratti lungo strade provinciali ma poco trafficate.
    La parte migliore è il saliscendi, uno sterrato molto compatto di alcuni Km, prima dell'abitato di Lasa e il tratto da Glorenza ai laghi di Resia, un percorso abbastanza impegnativo fatto di continui saliscendi che si concludono solamente in prossimità dell'abitato di Resia.
    La pista è tenuta veramente bene, ben segnalate le deviazioni ed i punti di ristoro, nessun problema per il rifornimento dell'acqua lungo il percorso.
    Frotte di biker che scendevano da Resia, molto meno numerosi quelli come me che la percorrevano in salita.
    Grandissima soddisfazione per me, 147 Km, record personale.
    Destouches, 3 agosto 11
  • Re Malles-Merano
    Fatta ieri 27-06-2011 Da Merano non si può salire le proprie Bici sul Treno quindi abbiamo
    fatto la Tessera BikeMobilcard che comprende Treno+Bici che ti daranno alla Stazione dove
    tu hai deciso di fermarti. Noi siamo andati in Treno fino a Malles un Bellissimo Treno colorato
    quello della Val-Venosta li scesi ci hanno dato la Bici con la quale siamo partiti alla volta di Merano
    dove fino alle 20 potrai riconsegnare la Bici sempre in stazione alla scritta BiciAltoAdige.
    Passando per la bellissima Glorenza,e poi quasi sempre lungo l'Adige con la vista di diversi Castelli
    e panorami mozzafiato,questa secondo la mia modesta opinione è senza ombra di dubbio una delle
    più belle Piste Ciclabili esistenti.
    Aldo e Giliola.
    Aldocarollo, 28 giugno 11
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    Noi con i bambini abbiamo percorso la pista al contrario, in discesa :ciuccio
    Abbiamo fatto il giro del lago di Resia e poi il tratto Naturno - Merano (fino alle chiuse prima del birrificio) e ritorno.
    A Naturno sul lato della pista ciclabile c'era pieno di alberi con favolose ciliegie... :D

    La nostra intenzione (poi ha piovuto, e pace) era da Naturno (dove eravamo alloggiati) prendere il treno fino a Malles (oltre non va) e scendere. Purtroppo UN SOLO TRENO al mattino garantisce il trasporto biciclette, e nell'attesa di vedere se il successivo ci faceva salire ha cominciato a piovere e abbiamo rinunciato. Per chi noleggia la bici alla stazione (Merano o Naturno) c'è il trasporto bici su pulmino. Gli altri che hanno la propria bici si arrangino :no
    Famdovere, 7 giugno 11
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    L'ho percorsa in settembre da Resia a Trento in 3 giorni, molto bella e varia ma conviene tener presente alcune cose:
    - se salite in treno non portate bici di particolare valore (es. carbonio), vi sono talmente tanti ciclisti che utilizzano il treno fino a Malles che ho visto un vagone letteralmente stipato di biciclette ed alcuni proprietari che le guardavano con comprensibile apprensione. Meglio prenotare un bici-taxi da Merano.
    - confermo che alcuni tratti sono sterrati ma, con attenzione e senza fretta di arrivare, si possono percorrere anche con la bici da corsa.
    - dopo la diga alla fine del lago di Resia inizia la lunga discesa verso Glorenza, in alcuni tratti la pendenza è particolarmente alta per cui meglio tenere saldamente i freni e fare attenzione agli scoli dell'acqua che tagliano la strada in diagonale, sono stretti ma con bordi molto netti e le coperture delle ruote ne possono risentire. Per il resto vale la pena di farla.
    biker58, 26 novembre 10
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    Sto riprovando per la terza volta ad inserire un mio commento, speriamo bene ...
    Dunque, con bici da corsa sono partito da Malles, salito a Resiam sceso a Merano, in totale 100 km...
    Fra Malles a Merano vi sono tratti sterrati inadatti alla bici da corsa: mi si dice che alcuni Comuni lavorrebbero tutta sterrata, altri tutta asfaltata. Io la rifarò con la mtb, per gustarmela appieno.
    Si potrebbe migliorare la segnaletica: a Silandro, in discesa, si rischia di perdere le tracce della pista. prima dei tornanti che portano a Merano, ho dovuto fermare alcuni turisti stranioeri che stavano imboccando la pericolosa statale.
    Nel complesso è bellissima e la suggerisco a tutti, anche ai non molto allenati, vista la possibilità di intervallare le pedalate con tratti in ferrovia
    Buona bicicletta a tutti!
    Riccardo Lucatti, Trento
    Riccardo Lucatti, 7 settembre 10
  • Re: Via Claudia Augusta Laces - Passo Resia
    è possibile partire anche prima....circa da Lagundo.......
    è un pò più impegnativa ma ne val la pena!!!!!!!!!!!! :pazzo :pazzo :pazzo
    Silver77, 20 agosto 10
Scrivi commento | Regolamento