Registrazione

Gaggio - Erba: lungo il Lambro ed intorno al Lago di Alserio

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.5%, max 12% Dislivello salita 250m, discesa 218m, assoluto 89m

Caratteristiche

Distanza:18.06 km
Tipo:sentiero
Fondo:misto
Adatto a bambini: Non votato
Adatto a pattinatori: Non votato
Durata (Km/h): 72 minuti
L'itinerario, che si può combinare con altri pubblicati su questo sito, può considerarsi il tratto finale del percorso Ciclopedonale Monza - Erba.

Anche quest'ultimo tratto segue, seppur inizialmente, il corso del fiume Lambro per poi dirigersi verso il Lago di Alserio.

L'itinerario parte dal Campo Comunale di Gaggio di Nibionno dove con pista ciclabile ci si immette in un bel bosco dove per sentieri sterrati e strada asfaltata ci si porta nel comune di Lambrugo, situato su una elevazione morenica a circa 300 msl.

Il tratto che da Lambrugo va verso la SP41 è caratterizzato dapprima dalla vicinanza con la linea ferroviaria Milano - Asso e poi si sviluppa tra zone boschive e per campi coltivati.

Superata la SP41 sempre per campi e sentieri erbosi ci si dirige verso Monguzzo da dove inizia la discesa nel bosco che ci porterà sulla sponda meridionale del Lago di Alserio.
Da qui accederemo alla parte dell'itinerario che si sviluppa nell' area protetta della Riserva Regionale Riva Orientale del Lago di Alserio.

Il giro del Lago e soprattutto la sua sponda orientale è veramente un'occasione per rilassarsi e sentirsi in armonia con la natura che ci circonda.
Il sentiero sempre ben tenuto e abbastanza ampio, si sviluppa all'interno di un bellissimo bosco che scende sino alle sponde del lago.

La ciclabilità del tracciato è molto buona ed anche dopo le brevi ma intense piogge notturne dei giorni scorsi, il fondo è più che accettabile.
In questo tratto - la sponda orientale - il tracciato è adatto anche ai bambini che troveranno nell'ambiente circostante, innumerevoli occasioni di esplorazione; le tavole presenti nel Parco assicurano la presenza di una particolare specie di rana (di Lataste) e della tartaruga lacustre.

Per quanto riguarda il patrimonio arboreo è da segnalare la presenza di numerosi esemplari di frassino.

Consiglio di fare tappa presso il Centro Di Educazione Ambientale che sorge direttamente sulla sponda del Lago.
Dal pontile dell'edificio si può godere un ampio panorama sulle Prealpi lombarde e dei vicini monti Cornizzolo, Rai, Corni di Canzo, Barro.
All'interno dell'area del Centro ci sono alcuni tavoli dove è possibile organizzare un picnic o solamente prendersi un attimo di relax.

Il Centro è intitolato ai bambini di Beslan; sulla facciata sud dell'edificio è posizionata una targa commemorativa della strage avvenuta in Ossezia del Nord, nei primi giorni del mese di Settembre del 2004.

Un altro punto suggestivo, a circa 300 metri a nord del Centro, è rappresentato da una bella effigie della Madonna incastonata nella roccia alla base della quale su muschio spontaneo alcuni fedeli lasciano i loro piccoli omaggi floreali.

Usciti dal bosco, si prosegue per un brevissimo tratto lungo al linea ferroviaria e poi attraverso campi, seguendo alcune limpidissime rogge, ci si dirige verso Erba raggiunta la quale, si torna immediatamente verso il Lago di Alserio, questa volta percorrendo per intero, su strada asfaltata, la sua sponda occidentale.

Giunti ad Alserio, si può decidere di fare una sosta sul lungolago - ampio parcheggio - ovvero di proseguire attraversando il paese ricongiungendosi all'itinerario di andata che verrà utilizzato anche per il ritorno.

Il presente itinerario si puo' combinare con altri percorsi presenti su sito Piste-Ciclabili.com

Da sud a nord; lungo il tracciato della ciclopedonale che parte da Monza, tocca Canonica Lambro - Albiate - Carate Brianza - Gaggio di Nibionno e termina ad Erba, dopo circa 35 km.

Gli itinerari sono i seguenti

Bassa Valle del Lambro: Canonica - Albiate - Triuggio - Montemerlo - Canonica da considerare per il tratto sino ad Albiate

Albiate - Carate, lungo il Lambro

Carate Brianza - Fornacetta/Gaggio: lungo il Lambro

Gaggio - Erba: lungo il Lambro ed intorno al Lago di Alserio



Itinerario segnalato da bramarb il 29 giugno 09

Sono presenti 4 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Gaggio - Erba: lungo il Lambro ed intorno al Lago di Alserio
    Ho persorso solo il tratto attorno al lago: non è una pista ciclabile, solo la parte sud-est è una bella stradina sterrata, senza passaggi di auto. La cartellonistica e le attrezzature nel bosco (tavolini, panchine) sono da terzo mondo (cioè Italia).
    Molto bello il paese di Alserio (attenzione, parcheggio a pagamento, meglio posizionare l'auto fuori dal paese).
    Gio59a, 17 giugno 13
  • Re: Gaggio - Erba: lungo il Lambro ed intorno al Lago di Alserio
    Itinerario effettuato il 15/08/2012. Ben segnalato, ad eccezione di una deviazione a Monguzzo per la quale è stato molto utile aver scaricato il tracciato sul GPS. Ombreggiato soprattutto nel tratto iniziale a Nibionno e nella strada finale che porta Alserio. Molto bella da visitare e da percorrere in bici l'Oasi di Baggero (anche se attualmente il centro visite è chiuso e in fase di ristrutturazione) e splendido il punto di arrivo in un bel parco attrezzato sul lago di Alserio. Segnaliamo alcuni tratti con fondo sconnesso e sassoso, con forte pendenza.
    Consigliato!!! :cool
    angeloluisa, 17 agosto 12
  • Re: Gaggio - Erba: lungo il Lambro ed intorno al Lago di Alserio
    Volevo segnalare che la parte Occidentale del Lago di Alserio, Via Alserio verso l'omonimo paese, non è una pista ciclabile; soprattutto questo tratto dovrebbe essere segnato in viola. Non inganni l'apparente tranquillità della strada in una domenica mattina: è stretta in alcuni punti e ci sono curve cieche, il tratto quasi tutto rettilineo induce molti automobilisti alla corsa! :nono
    Non consiglio assolutamente il transito nei giorni feriali.
    ildome, 28 settembre 09
Scrivi commento | Regolamento