Registrazione

Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.1%, max 6% Dislivello salita 75m, discesa 95m, assoluto 24m

Caratteristiche

Distanza:41.54 km
Tipo:sentiero
Fondo:ghiaia
Adatto a bambini: Non votato
Adatto a pattinatori: Non votato
Durata (Km/h): 166 minuti
Percorso che si snoda sulle sponde del fiume Serchio.

Dalla Terrazza Petroni del parco fluviale di Monte S. Quirico seguire la strada golenale fino a Nave, attraversare la Via Sarzanese senza oltrepassare il Ponte S. Pietro e scendere subito a destra sulla strada golenale del lato Nave-Montuolo e proseguire fino a Cerasomma.

Alla fine della strada sulla scogliera risalire verso sinistra e, prima di superare il ponte sul canale Ozzeri, prendere la strada golenale a destra; raggiungere il ponte di Ripafratta.

Oltrepassare il ponte della strada pubblica (o il ponte della vecchia autostrada) in direzione di Filettole.

Appena passato il ponte curvare a sinistra e imboccare lo stradello sull'argine o la strada sottostante, costeggiare l'autostrada e, lasciato un cavalcavia sulla destra, scendere sulla strada golenale a sinistra sottostante l'argine.

Percorrere la strada golenale fino a oltrepassare il piazzale dell'impianto di escavazione della sabbia e, appena superato, scendere sulla strada sterrata lungofiume sotto il grosso tubo dell'acquedotto.

Dopo circa 500 m risalire la prima rampa a destra verso l'argine e proseguire su questo o sulla strada golenale sottostante fino in corrispondenza del bivio di Avane, all'inizio del rettilineo che fiancheggia la palestra di arrampicata di Vecchiano.

Scendere in basso sulla strada golenale lungofiume, passare sotto l'arcata del ponte di Pontasserchio, risalire la prima stradetta sterrata sulla destra a circa 400 metri dal ponte e dopo 100 metri riprendere l'argine in direzione Migliarino.

Continuare sull'argine fino a incrociare l'Aurelia a Migliarino.

Curvare a destra sulla banchina che costeggia l'Aurelia, dopo 100 metri al semaforo girare a sinistra e passare sotto la ferrovia

Curvare immediatamente a sinistra, oltrepassare la stazione e riprendere dopo 50 metri l'argine destro o la strada golenale sottostante per circa 6-700 metri, poi continuare sull'argine

Oltrepassare la grande tenuta con le piste del trotto e continuare sull'argine

Arrivati al cancello dove termina l'argine (Podere dei Lecceti), scendere a destra sulla strada sterrata che attraversa i campi fino al ponticello che esce sulla strada pubblica per Bocca di Serchio

Percorrere la strada pubblica per circa un chilometro fino ad una curva a destra nei pressi di una rotonda con un grande parcheggio sterrato

Imboccare la stradetta sterrata che inizia sull'esterno della curva e continuare lungofiume fino a Bocca di Serchio.

Per proseguire per Viareggio percorrere la strada sterrata lungo la rete della pineta e, dopo Marina di Vecchiano, proseguire lungo la strada sterrata nella pineta (via del Balipedio) o quella lungomare fino in darsena allo Stadio dei Pini.

Si può tornare al punto di partenza con il treno con bici al seguito.

Itinerario segnalato da Alberto il 31 marzo 13

Sono presenti 9 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    confermo la difficoltà di questo percorso da parte di famiglie se eseguito tutto sul'argine.L'abbiamo percorso io ,mia moglie e due bambini di 12 e 9 anni.Paesaggi bellissimi .Partenza da Lucca ,dopo aver effettuato il giro delle mura (consigliatissime).Fino a Ripafratta tutto ok seguendo le indicazioni "Itinerario Puccini" che condivide il tracciato fino a quel punto,poi si attraversa il Serchio e dopo aver percorso sopra l'argine il tratto fino al'impianto di escavazione della sabbia,abbiamo abbandonato la ciclabile troppo sconnessa e continuato fino al mare (bocca Serchio) per strade asfaltate per lo più secondarie.Peccato non avere una ciclabile con fondo adeguato e segnalata anche nel secondo tratto,perchè la vista che si ha dalla sommità del argine e bellissima!! Distanza andata e ritorno circa 60KM Nel complesso è stato un giro piacevole e appagante con arrivo al mare.
    Gluca, 17 aprile 17
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    CIAO, purtroppo quel giorno ho degli impegni e non sono in zona, è un po' che non ci vado però da Lucca a RIpafratta si corre lungo l'argine sinistro senza problemi con un po' di asfalto, poi sterrato ghiaioso, poi sterrato puro e da Cerasomma di nuovo asfalto a grana grossa, a Ripafratta si attraversa il ponte e si percorre l'argine destro su sterrato erboso fino a Pontasserchio, qui si prosegue sempre sull'argine destro verso la foce (non so però se dopo l'alluvione e il cedimento dell'argine del 2013 presso Nodica, la viabilità lungo l'argine sia stata ripristinata correttamente, in prossimità della foce si prende la pista lungomare verso Nord in prevalenza sterrato con un po' di sabbia ogni tanto e qualche tratto asfaltato in prossimità delle zone balneari fino a Viareggio in tutto sono circa 45 km da farsi con bici da trekking (per la bdc gli sterrati in certi punti a volte possono costituire un problema per fango, sabbia o erba) in almeno tre ore o più, se non sei ciclista superperformante (tieni di conto che anche sui tratti asfaltati difficilmente si superano i 25 e i 15 sugli sterrati ). A Viareggio eventualmente trovi il treno per il ritorno (24 km. di ferrovia).
    p000gna, 9 luglio 16
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    Buongiorno, chiedo se qualc'uno ha percorso recentemente questo tratto, io lo farei 11/07/16
    Grazie
    gabri3ride, 9 luglio 16
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    Volendo, dopo Ripafratta si può anche proseguire sull'argine sinistro attraversando il passaggio a livello e proseguendo sulla strada in direzione di Pisa per circa 500 m. si rientra poi sulla destra sull'argine del Serchio al primo cartello che indica 'Itineraro ciclabile di Puccini', poi si segue l'argine e si attraversa il ponticello sul canale Ozzeri in prossimità del suo sbocco nel Serchio e si riprende l'argine fino al ponte pedonale (con scala) su cui passa il tubo dell'acquedotto e si attraversa qui il Serchio riprendendo l'itinerario segnalato in origine oppure, arrivati a questo ponte pedonale, si scende nella strada sottostante che costeggia l'argine del Serchio (su questa stradetta il traffico di autoveicoli è pressochè nullo, se si esclude qualche locale o qualche pescatore e fatta eccezione per l'attraversamento del ponte di Pontasserchio) e si riprende poi il percorso originario passando sotto gli archi del ponte di Pontasserchio.
    In questo modo si può evitare una larga parte del tratto dove il percorso si riduce a un sentierino che a primavera inoltrata è spesso invaso dall'erba alta e diventa fastidioso da percorrere.
    N.B.
    Questo percorso può essere allungato alla partenza di 8 Km iniziando da Ponte a Moriano (raggiungibile anche per ferrovia: Linea della Garfagnana Stazione FS di Ponte a Moriano, distante dall'inizio del percorso lungo l'argine sinistro del Serchio meno di 500 m.), vedi percorso http://www.piste-ciclabili.com/itinerar ... lungofiume (a rovescio).
    p000gna, 29 dicembre 14
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    Ho percorso l'itinerario nei giorni scorsi, l'ho trovato molto bello e movimentato. Certo non è una pista ciclabile, in molti tratti è un sentiero appena tracciato, in certi punti viaggiavo in mezzo all'erba alta.
    Alla fine le indicazioni sono molto semplici. Per il primo tratto ci si deve mantenere sempre sulla sinistra idraulica del Serchio mantenendo il fiume a vista fino a quando non si è obbligati ad allontanarsene perpendicolarmente per 100 metri dopo di che si gira a destra per continuare paralleli.
    Dopo il ponte abbandonato della A11 e fino al cancello citato si deve rimanere sempre sull'argine golenale destro o alla sua base salvo i due tratti dove l'argine si interrompe, li si scende direttamente sulla riva del fiume, e tranne l'attraversamento dell'Aurelia.
    cecco1965, 14 luglio 13
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    Il percorso sarebbe bello se fosse segnalato e reso percorribile nei tratti dove diventa un viottolo a volte interrotto. Ci si perde facilmente dopo i primi 8 km circa di bella sterrata lungo l'argine del Serchio. Anche con il GPS al collo...
    Noi siamo finiti a Migliarino e poi a Marina di Vecchiama su alfalto in mezzo al traffico dei bagnanti la domenica 16 giugno.
    Sognando l'Austria e le sue piste ciclabili degne di questo nome

    Sandro - Genova
    SANDROCOTTA, 23 giugno 13
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    Pista percorsa il 27 dicembre 2011.
    Veramente molto bello il percorso! Si costeggia il Serchio fra aironi, garzette, gabbiani e altri animali del parco. A volte occorre cercare un po' il percorso ma con la mappa a portata di mano, si ritrova in qualche modo la direzione. L'arrivo alla Bocca del Serchio e la vista del mare è una vera emozione. Non è particolarmente impegnativo. Non ci sono salite e il fondo è buono. Forse la lunghezza è di qualche km in più di quelli indicati ma si fanno bene. Consiglio quindi questo tracciato a chi vuol trascorrere una bella giornata in un paesaggio molto particolare :)
    Gabriele (Bologna)
    gabriele lamberti, 4 febbraio 12
  • Re: Lucca - Bocca di Serchio - Viareggio
    ABBIAMO FATTO IERI DOMENICA 8/08/2010 QUESTO ITINIERARIO. PORTREI DIRE ANZITUTTO CHE NON SI TRATTA DI UN ITINERARIO DEL TUTTO INTUITIVO ANZI ABIAMO DOVUTO ATTINGERE AD INDICAZIONE DI PERSONE DEL LUOGO CHE IN PARTE CI HANNO FACILITATO IN PARTE CI ANNO FATTO PERCORRERE STRADE CHE NON ERANO QUELLE INDICATE NEL ROAD MAP SCARICATO. UN PARTE DEL PERCORSO CHE ABBIAMO FATTO ERA QUELLA INDICATA MA ERA IN CONDIZIONI MOLTO DISASTRATE E NON FACILMENTYE PERCORRIBILE.COMUNQUE GRAZIE PERCHE FORSE SE LO AVESSIMO SAPUTO PRIMA FORSE NON LO AVREMMO FATTO OPPURE COME CREDO SIA GIUSTO AVREMMO CERCATO DI ESSERE PIU' INFORMATI- MOLTO BELLO MOLTO PANORAMICO E IN UNA CONDIZIONE METEO IDEALE TEMPO SECCO VENTILAZIONE SOLE NUVOLE COME DA CARTOLINA. LO CONSIGLIAMO CIAO A TUTTI PIERO
    PIERO BARTALI, 9 agosto 10
Scrivi commento | Regolamento