Registrazione

Verbania FS - Novara

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.5%, max 27% Dislivello salita 900m, discesa 953m, assoluto 372m

Caratteristiche

Distanza:75.31 km
Tipo:ciclostrada
Fondo:misto
Adatto a bambini: Si
Adatto a pattinatori: Non votato
Durata (Km/h): 301 minuti
Itinerario che partendo da Verbania Pallanza (stazione FS) permette di arrivare a Novara (stazione FS).

Il percorso è adatto a MTB o bici da turismo con coperture robuste.

La traccia prende avvio dalla stazione Fs di Verbania Pallanza. Segue la ciclabile per Fondotoce, quindi un tratto della statale 33 e supera il Toce.

Quindi segue, su sentiero, la ciclabile della Riserva naturale di Fondotoce fino al ponte pedonale sullo Strona e quindi a Gravellona Toce. Prima salita, su asfalto, da Gravellona Toce a Granerolo (via Granerolo).

Seconda salita: da Borca (Omegna) ad Agrano, su asfalto. Attenzione: da Agrano a Casale Rovigo, tratto consigliato solo a MTB, su fondo naturale, con un guado e due rampe al 20-22% (la prima su sterrato); con bici normali proseguire lungo la SP 42.

A Gozzano difficoltà di passaggio in fondo a Via dei Prati per via del cantiere FS (maggio 2010). Quindi alternanza di lunghi tratto in asfalto con tratti di buon sterrato, salavo l'ultimo, fra le risaie, da Caltignaga Vignale, molto solcato, impraticabile in caso di piogge recenti.

Buon ingresso in Novara per Via delle Rosette. Nel tratto da Gozzano a Novara si tratta di ideale itinerario ciclabile per raggiungere da Novara il Lago d’Orta.
Uscita da Verbania FS: buona, lungo la ciclabile per Fondotoce, solo un tratto trafficato lungo la SS 33 per superare il fiume Toce.

Ingresso a Novara: buono lungo la periferica Via delle Rosette.

Note: Si segue la valle dello Strona e la costa del Lago d’Orta sul lato orientale; costringe a due salite, ma evita la congestione del fondovalle. Da Gozzano a Novara serpeggia nell’alta pianura novarese con begli scorci campestri e alcuni borghi di bella impronta rurale. Passaggio nel centro storico di Borgomanero.

www.city-link.it

Itinerario segnalato da marcarini.albano il 11 aprile 10

Sono presenti 2 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Verbania FS - Novara
    Fatto oggi partendo da Novara...che dire...il percorso è lungo...MOLTO LUNGO...e abbastanza tosto...si arriva a fare quasi 100 chilometri alla fine...io l'ho fatto in mtb e penso sia il mezzo giusto...anche se è praticamente 90% asfalto...ma su strade poco trafficate...faccio due appunti:

    Se come me partite da Novara lasciate perdere la prima parte del percorso tra le campagne di Vignale...fate la statale e arrivate a Caltignaga...il percorso della traccia non è facilissimo da seguire e soprattutto passa attraverso una cascina il cui cancello non è detto sia sempre aperto, da Caltignaga fino a Borgomanero il percorso scorre via bene, sono tutte strade asfaltate dove troverete 3 macchine incroce...il fondo di queste strade è spesso sconnesso quindi se in mtb non avrete problemi con la bici da corsa a volte si...anche perche qualche passaggio su strada bianca c'è...arrivati a cressa io ho fatto una deviazione di una decina di chilometri e sono passato da Barengo e da S.Cristina...due paesi fra le colline...l'ultimo in particolare MERITA sia per la vista su Borgomanero e sulle montagne sia per la pace del luogo...insomma...il punto ideale per una pausa...attraversati Borgomanero e Gozzano inizia il bello...la sala sale verso ameno passando da Bolzano Novarese...nulla di sovraumano...ma comunque è si va su...ma la vista sul lago è fantastica...da li a Omegna in base alla propria bici e a cosa vi piace fare vede voi...potete scendere sul'asfaltata oppure scegliere uno dei numerosi sentieri sterrati...io in particolare mi sono trovato su un sentiero alla destra del Crabbia abbastanza tosto...fondo sconnesso, un sacco di sassi, un fiume da attraversare e poi ci si fa spazio tra i rovi per trovare la strada verso pettenasco...ma ce ne sono anche di piu UMANI (se lo trovate scendete da Miasino passando per Carcena, sembra bello)...arrivati a Omegna potrete godere di uno stupendo lungolago...e risalire la valle...qualche chilometro tranquillo poi sulla destra troverete una rampa...questa si abbastanza tosta...sono solo un paio di chilometri...ma per un ragazzone di pianura come me...sono stati impegnativi...soprattutto dopo 80 chilometri...questo comunque è il pezzo piu bello...si percorre una stradina strettissima in mezzo a mucche, capre e asini...e poi si scende per dei tornanti abbastanza divertenti...in breve arriverete a Gravellona...qui una volta trovata la ciclabile del Toce la seguite fino ad arrivare al Lago Maggiore...la traccia non vi porta alla spiaggia...ma voi non potete NON ANDARCI...dopo una breve sosta ripartite...rimanete sulla statale e andate verso Mergozzo...dopo un paio di chilometri alla destra troverete ben visibile la stazione di Verbania e seguendo la strada per un altro centianio di metri vi potete godere una bella vista anche sul lago di mergozzo...

    CONSIGLIO...se dovete tornare a Novara non prendete il treno a Verbania ma andate alla stazione di Gravellona...(facilissima da trovare) ...li piu o meno ogni ora passa il diretto e in un ora siete a casa...invece prendendo il treno a Verbania dovrete poi cambiare ad Arona
    Novara1908, 25 aprile 13
Scrivi commento | Regolamento