Registrazione

Maremma Pesante

Profilo altimetrico

Pendenza media 1.1%, max 26% Dislivello salita 522m, discesa 522m, assoluto 235m

Caratteristiche

Distanza:21.61 km
Tipo:sentiero
Fondo:misto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 86 minuti
Partenza dalla sede della Polisportiva di Orbetello Scalo, dove possiamo usufruire anche del bar.

Ci aspetta, S.Angelo/ Cessa stabilimento Sipe Nobel/ Campo Distruzione Sipe Nobel/ Piscina Secca/ Serbatoio Acquedotto del Fiora/ Torre Vecchia/ Azienda "Lignana"/Vivaio Pitorsino/ Provinca/ Poggio di Malabarba/ Ansedonia/Orbetello Scalo.

Percorso non lungo ma molto impegnativo, sprattutto nel tratto fino a Torre Vecchia, poi, escluso il Poggio di Malabarba, la difficoltà è minima ma siamo quasi al termine del giro.

Bellissimo il panorama dalla cessa della Sipe Nobel dove vale la pena fare una breve sosta per riprendersi dalla salita abbastanza dura che purtroppo si affronta ancora troppo a freddo trovandola quasi subito dopo la partenza, quindi partiamo piano.

La discesa che segue dopo la sosta é davvero impegnativa, prudenza e casco ben allacciato perchè è facile prendere velocità, la pendenza non è poca soprattutto negli ultimi 150 m. della cessa.

Dopo ci aspetta un sentiero sterrato, abbastanza stretto e in salita dove per non mettere i piedi in terra bisogna avere gambe, fiato, tecnica e una certa dose di fortuna; arrivati al serbatoio dell'acquedotto del Fiora ci aspetta di nuovo una discesa ripida ma non difficile fino a Torre Vecchia.
Oltre al bel panorama, si potranno osservare i vecchi depositi degli esplosivi della fabbrica ormai in disuso della Sipe Nobel e incontrare mucche Maremmane allo stato brado.

Il NS gruppo si chiama BICI&BASTA e potete contattarmi al 339-1855639

Itinerario segnalato da Stefano Spagnoli il 26 novembre 10

Sono presenti 2 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Maremma Pesante
    Ciao sono Stefano Spagnoli, accompagnatore diplomato AMI (Associazione MTB Italia). Questa traccia come altre traccie che troverete nei dintorni di Orbetello, sono state fatte ormai da qualche anno. All'epoca io ed i miei compagni bikers tracciavamo su carta e non con GPS. Se volete cercatemi sul sito Nazionale dell' AMI e contattatemi, sarò lieto di farvi conoscere la mia terra.
    Stefano Spagnoli, 4 aprile 16
Scrivi commento | Regolamento