Iscriviti

Orbetello: Giro sull'Argentario

Profilo altimetrico

Pendenza media 1.6%, max 25% Dislivello salita 784m, discesa 784m, assoluto 570m

Caratteristiche

Tipo:sentiero
Fondo:misto
Distanza:35.59 km
Durata (Km/h): 2.4 ore
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No

Download

:
Giro sull'Argentario che attraversa le località di Orbetello Scalo / Orbetello / Terra Rossa / Strada dei cani / Convento dei Frati Passionisti / S. Antonio / Annunziata / Colonnino / Sentiero dei Carabinieri / Villa dell'Americano / Campo sportivo di Porto Ercole / Porto Ercole / Poggio pertuso / Tombolo della Feniglia / Ansedonia / Orbetello Scalo.

Percorso duro e in almeno 2 tratti anche tecnicamente impegantivo, sia in salita per la "Strada dei cani" e dall'"Annunziata" al "Colonnino", sia in discesa per il Single track del "Sentiero dei Carabinieri" meglio se percorso in compagnia di un conoscitore del luogo. Arrivati a porto Ercole ci aspetta solo pianura, ad eccezione del piccolo tratto di "Poggio Pertuso".
Il Monte Argentario ci regala sempre dei panorami degni della fatica che ci richiede, e poi il "Tombolo della Feniglia" ci permette, immersi nella splendida pineta, di rilassarci defaticare i muscoli e scambiare due chiacchere con i nostri compagni di avventura.
Un consiglio per i non professionisti, partite piano e lasciatevi un pò di benzina per il tratto dall'"Annunziata al "Colonnino", arrivati lì godetevi la splendida vista a 360° e poi caschi bel allacciati e buona discesa.

Siete sempre in compagnia di BICI&BASTA, sono sempre Stefano 339-1855639

Itinerario segnalato da Anonimo il 8 dicembre 10

Commenti (1)

  • Re: Orbetello: Giro sull'Argentario

    Ciao sono Stefano Spagnoli, accompagnatore diplomato AMI (Associazione MTB Italia). Questa traccia come altre traccie che troverete nei dintorni di Orbetello, sono state fatte ormai da qualche anno. All'epoca io ed i miei compagni bikers tracciavamo su carta e non con GPS. Se volete cercatemi sul sito Nazionale dell' AMI e contattatemi, sarò lieto di farvi conoscere la mia terra.
    Stefano Spagnoli, 4 aprile 16
Scrivi commento | Regolamento