Registrazione

Bologna - San Lazzaro di Savena

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.3%, max 3% Dislivello salita 21m, discesa 19m, assoluto 14m

Caratteristiche

Distanza:4.79 km
Tipo:ciclopedonale
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 19 minuti
Percorso interamente ciclopedonale separato dalla normale sede di transito degli autoveicoli.

Passando attraverso giardini condominiali ed aree verdi urbane, unisce l'area ospedaliera del Policlinico Sant'Orsola - Malpighi al Parco dei Cedri, nel territorio di San Lazzaro di Savena.

Itinerario segnalato da Ramius9a il 1 febbraio 08

Sono presenti 5 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Bologna - San Lazzaro di Savena
    Ottima ciclabile, la uso quotidianamente come percorso casa-lavoro, i tratti che attraversano i parchi e i giardini condominiali sono estremamente piacevoli.
    4ross, 20 marzo 14
  • Re: Bologna - San Lazzaro di Savena
    Certo, e soprattutto con bambini, è un problema non avere ciclabile tra Ozzano e San Lazzaro; noi abbiamo risolto in questo modo: purtroppo si fa la via Emilia (sic!!!) fino all'incrocio con via Tomba Forella che si percorre fino all'incrocio con via Valfiore. Al termine di questa, si prende a sinistra via Idice che conduce ad una rotonda dove si imbocca Via Palazzetti (la 2° a dx) che dopo un po' (all'incrocio con via Fondè) diventa la ciclabile "San Lazzaro-Pizzocalvo" . Non è il massimo ma si tratta di strade sicuramente meno trafficate della via Emilia. Cris
    Cris Labanti, 12 maggio 11
  • Re: Bologna - San Lazzaro di Savena
    SALVE,
    spesso nel periodo primavera-estate utilizzo questa pista bellissima per arrivare in centro a Bologna insieme alla mia famiglia compresi bambini e amici..purtoppo abitando ad Ozzano
    non ESISTE una pista ciclabile Ozzano-San Lazzaro.Saluti
    MONICA69, 29 dicembre 10
  • Re: Bologna - San Lazzaro di Savena
    Spezzo una lancia a favore di questa bella pista ciclabile, purtroppo una delle poche davvero piacevoli di Bologna. Il grosso di questo percorso attraversa dei parchi pubblici e alcune piccole porzioni di giardini condominiali. Secondo me è adatto anche ai bambini però mi rimetto al giudizio di ciclisti più esperti e magari dotati di prole.
    Io lo percorro tutto fino alla fine del Parco dei Cedri e proseguo all'interno del contiguo Parco della Resistenza, c'è una strada tra i due parchi ma c'è anche un bell'attraversamento ottimamente segnalato alle auto con dosso e devo dire che anche gli automobilisti sono molto prudenti in questo punto. Alla fine di questo secondo parco per chi ha gambe e voglia di esplorare si può proseguire, prima su di un pezzo di strada larga ma trafficata e poi nuovamente su di una pista ciclo pedonale, asfaltata ma perfetta che, percorsa nella sua totalità, vi porterà in località Idice. Alla termine di quest'ultimo pezzo trovate di fronte a voi un'altro bell'attraversamento per le biciclette che vi immette non più su una pista ciclabile ma su di una strada di campagna pedecollinare (siamo ai margini del grande parco dei Calanchi della Badessa) con delle brevi e facili salite (e se ce la faccio io ce la fa chiunque) e con dei paesaggi incredibili per Bologna. Tenete presente che il mio contachilometri a questo punto segna all'incirca i 15 chilometri, davvero poco anche per un ciclista polpetta come me.
    Simone Castelli, 11 aprile 10
Scrivi commento | Regolamento