Registrazione

Vignola - Guiglia

Profilo altimetrico

Pendenza media 4.1%, max 22% Dislivello salita 358m, discesa 14m, assoluto 351m

Caratteristiche

Distanza:8.49 km
Tipo:strada
Fondo:terra
Adatto a bambini: Non votato
Adatto a pattinatori: Non votato
Durata (Km/h): 34 minuti
Questo percorso è consigliato per chi ha un buon allenamento, una discreta tecnica , e una MTB in ottime condizioni, sia di ciclistica che di frenatura: si dovrà affrontare una salita molto dura, che al ritorno diventerà una discesa estremamente insidiosa.

Non pensate di affrontalo con una comune city-byke!!

La partenza è dal parcheggio del Centro Nuoto di Vignola. Da qui entrando da un cancello rosso ci immetteremo nel Percorso Sole che ci condurrà, seguendo il fiume Panaro fino in prossimità dell’abitato di Marano sul Panaro ed esattamente al ponte che attraversa il fiume stesso, portandoci sulla riva destra del fiume. Ora, seguiamo la strada asfaltata e, subito dopo il frantoio gireremo a destra su via Castiglione. Andremo dritti per questa strada fino ad una casa colonica che troveremo sulla destra. Proprio davanti a questa casa si incrocia via Spinella, che imboccheremo. Da qui ci aspetta una salita estremamente dura – circa il 25% - , da fare col rapporto più agile che abbiamo, il fondo è a tratti cementato e a tratti ghiaiato, che farà perdere aderenza alle ruote, ne avremo per poco più di un chilometro!

Superata questa durissima prova, arriveremo ad un bivio contrassegnato da un caseificio: noi terremo la destra, la strada diventa per un breve tratto pianeggiante, ne percorreremo 200 metri, fino ad una curva a gomito a destra. Noi scorgeremo a sinistra, un piccolo sentiero sterrato che ci condurrà sotto un bosco, il sentiero si innalza in una nuova salita, meno dura della precedente, percorriamo così altri 400 metri, sbucando su una trada asfaltata davanti ad una Edicola. Imbocchiamo questa strada – via P. Togliatti - tenendo la sinistra passando in rassegna varie villette, per circa 800 metri, e sulla sinistra svolteremo per un’apparente sentiero che passerà tra due vecchie case e sotto un voltone: sbucheremo in via Roma, nel centro storico di Guiglia.

Da qui possiamo scendere leggermente via Roma verso sinistra e portarci al Piazzale Michelangelo dove un belvedere si affaccia sulla pianura Padana offrendo uno splendido panorama con Vignola, Marano, e più in là scorgendo la Puntuta Ghirlandina, simbolo di Modena; siamo saliti a circa 450 mt s.l.m. Per il ritorno….girate la ciclo e la strada oramai la sapete!

Precisazioni sul tipo di strada (by Angelo): dal ponte di Marano a Guiglia l'itinerario è su strada, con il primo tratto fino a via Castiglione, a traffico intenso. Poi strada a tratti anche senza asfalto, a basso traffico.

Itinerario segnalato da più persone; ultima modifica il 17 giugno 11

Download

Commenti

Se conosci questo itinerario e vuoi lasciare il tuo parere o informazioni utili, lascia un commento
Per commentare gli itinerari, partecipare alle discussioni sul forum e accedere in anteprima alle parti in costruzione di questo sito, è necessario iscriversi gratuitamente.
Login

Ho dimenticato la password Registrazione