Registrazione

Modena - Vignola: Il percorso Natura del fiume Panaro

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.4%, max 3% Dislivello salita 187m, discesa 40m, assoluto 148m

Caratteristiche

Distanza:33.3 km
Tipo:ciclabile
Fondo:terra
Adatto a bambini: Si
Adatto a pattinatori: Non votato
Durata (Km/h): 133 minuti
Percorso facile, in linea, completamente fuori dal traffico, ideale per tutta la famiglia. Equipaggiamento: Mountain Bike.

Si parte da Modena, in località Saliceto Panaro in Stradello Panaro, laterale di Via Emilia Est, in prossimità degli insediamenti produttivi di Modena Est.
Dopo km. 1.4 attraversiamo il ponte pedonale, il tracciato si sposta sulla riva sinistra del fiume che ci porta al vicino Ponte S. Ambrogio (2km - 15min.)
Sottopassata la via Emilia si continua sull'argine e si arriva al sistema delle 'Casse di Espansione' (km. 4.5 - 25 min.).

Superiamo la corta rampa dello sbarramento, si ritorna sull'argine asfaltato; un chilometro più avanti seguiamo l'indicazione a sinistra di una freccia di legno, portandoci vicino al corso d'acqua. La strada si fa ghiaiata, e passiamo a fianco di un frantoio e sottopassiamo l'Autostrada A1 (km. 9.6 - 45 min.).

Poco più avanti, su un ponticello, superiamo il punto dove il torrente Guerro si unisce al Panaro.
Proseguiamo e dobbiamo immetterci su un tratto asfaltato (dal km. 11.4 al km. 13.8)di una strada di servizio ai frantoi, arrivando così al ponte di Spilamberto (bar-ristoro). Abbiamo percorso 16,5 chilometri in circa un'ora ed un quarto.

Dal ponte di Spilamberto (a destra si scorge Villa Rangoni in fase di ristrutturazione) arriviamo in territorio vignolese, ai campi di Ruzzola, (km. 19.5).
Proseguiamo e passiamo sotto il ponte ferroviario della linea suburbana Vignola- Bologna; volgendo lo sguardo verso sinistra, vedremo il vecchio borgo di Savignano s/P. argomento di un prossimo itinerario. Ancora un piccolo sforzo e attraversando frutteti a ciliegio arriviamo a Vignola, nel parcheggio di via Zanzano, posto alla base del la Rocca Boncompagni, bellissimo esempio di costruzione militare ottimamente conservata (da visitare!). Siamo saliti a m. 116 slm e percorso Km. 25). I più affaticati possono girare la ciclo, i più tosti proseguiranno per Marano imboccando il Percorso Sole, già citato in altri miei percorsi.

Dopo km. 5 entriamo nel Parco Fluviale dell'omonimo comune dopo aver sottopassato il ponte, e dopo altri 11 chilometri si arriva al capolinea della nostra gita, il percheggio del ristorante Sayonara, a La Casona, m. 175 slm. Km. 36.


Itinerario segnalato da più persone; ultima modifica il 11 aprile 15

Sono presenti 4 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Modena - Vignola: Il percorso Natura del fiume Panaro
    Lo fatta ieri 22 giugno 2013, che spettacolo mi sono veramente divertito la consiglio a tutti
    kazzimma, 23 giugno 13
  • Re: Modena - Vignola: Il percorso Natura del fiume Panaro
    salve sul quale navigatore si possono inserire le cordinate gps? parlo di navigatori su android tom tom sygic.grazie
    renato_71.r, 12 aprile 13
  • Re: Modena - Vignola: Il percorso Natura del fiume Panaro
    Due suggerimenti all'autore, peraltro validissimo:
    1-specificare se alle casse di espansione, dopo la salita, occorre andare a dx o a sx, io per esempio preferisco la sx anche se un po' più lunga.
    2-spiegare dove lasciare il tratto asfaltato di servizio ai frantoi prima di Spilamberto per riprendere lo sterrato, adesso con la barriera è più visibile ma può sfuggire.
    massimo46, 18 ottobre 09
Scrivi commento | Regolamento