Iscriviti

FVG3 Cividale - Cormons

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.4%, max 10% Dislivello salita 93m, discesa 172m, assoluto 83m

Caratteristiche

Tipo:ciclostrada
Fondo:misto
Distanza:20.1 km
Durata (Km/h): 1.3 ore
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No

Download

:
Finalmente ben segnalato il tratto della ciclovia regionale FVG3 ("Ciclovia pedemontana e del Collio") che va da Cividale a Cormons.

I cartelli, rispondenti alle ultime normative in termini di dimensioni, aspetto e colore, sono posizionati in modo "bidirezionale" forniscono indicazioni sufficienti per percorrere il tratto in entrambe le direzioni senza dover continuamente consultare cartine o GPS.

Gli attraversamenti di strade importanti sono quasi sempre evidenziati da larghe strisce rosse dipinte sulla sede stradale.

Le poche note negative sono relative alla mancanza di indicazioni sui luoghi ed alle distanze: ricordo un solo cartello all'altezza di Premariacco che indica la direzione per il paese assieme ai chilometri per arrivarci.
Anche a Cividale servirebbero indicazioni specifiche per il centro.

Questo tratto di FVG3 è già riportato su open street maps (grazie Mario).

Partenza da Cividale, all'incrocio con la ciclovia FVG4 che proviene da Udine.

Procediamo in direzione sud ovest verso i borghi di S.Apollonia e Gruppignano.
All'altezza di Gruppignano la FVG3 ci fa fare un breve "arco" che ci consente di passare sotto la trafficata variante della SS356 per Cormons.

Passiamo a fianco della nuova area artigianale di Cividale ed imbocchiamo la ciclabile per Premariacco.
Giunti su ciclabile a Premariacco facciamo attenzione a sinistra e seguiamo le indicazioni che per strade secondarie e grazie alla passerella ciclo pedonale sul fiume Natisone ci portano a Firmano.
Da qui, per strada secondaria a basso traffico, seguiamo la riva sinistra del fiume fino a Leproso (incrocio con uno degli itinerari segnalati degli "itinerari turistici di Rosazzo" in seguito chiamato "ITR").

Il successivo tratto su strada bianca, sempre lungo il fiume, ci porta fino ad Oleis (altro incrocio con ITR).
Entriamo in paese attraversando la sp19, svoltiamo in direzione sud e poco fuori al paese imbocchiamo a sinistra la ciclabile asfaltata che ci porta alla località Case di Manzano.
Un breve percorso su strade tranquille tra le case (in comune con ITR) e poi imbocchiamo una bella ciclabile tra i prati e boschetti del Riul di San Zuan fino ad entrare in San Giovanni al Natisone.

Qualche stradina secondaria, una lunga e dritta ciclabile in zona industriale, il passaggio sul torrente Corno, poi una strada secondaria fino al fiume Judrio ed arriviamo al confine della provincia di Udine.

Dopo il ponte sullo Judrio, proseguendo sempre dritti si arriva a Cormons.

Itinerario segnalato da borgofumo il 11 novembre 12

Commenti

Se conosci questo itinerario e vuoi lasciare il tuo parere o informazioni utili, lascia un commento
Per commentare gli itinerari, partecipare alle discussioni sul forum e accedere in anteprima alle parti in costruzione di questo sito, è necessario iscriversi gratuitamente.