Registrazione

Casella: via di Coli e Spezi

Profilo altimetrico

Pendenza media 6.4%, max 20% Dislivello salita 262m, discesa 64m, assoluto 236m

Caratteristiche

Distanza:3.7 km
Tipo:ciclostrada
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 15 minuti
Salita panoramica in mezzo agli olivi con vista sul lago di Massaciuccoli, le paludi di Massarosa e, pił distante, la pianura fra Pisa e Livorno e, in mezzo al mare, l'Isola di Gorgona.

Dopo il paese di Coli dall'incrocio con Via del Piantoneto in poi la strada corre per un tratto sul crinale della collina e si apre la vista anche sull'altro versante, su Stiava e Piano di Conca nell'immediato e pił in lą su Viareggio e la parte meridionale della Versilia e su tutto il litorale fino al Golfo della Spezia e le sue isole.

Dal lato monti si ha tutta visione della conca che va dal Meto a Corsanico, Bargecchia, e tutta la Via Panoramica fino al Pitoro e squrci delle Apuane per quanto riguarda il versante Nord, mentre sul Versante Sud si spazia da Montigiano, Pievea e Elici e Miglianello verso la collina di Chiatri e verso Compignano, Massaciuccoli ed il sovrastante monte Niquila e le cave di Vecchiano (palestra di roccia) con visine anche dei retostanti Monti Pisani.

Itinerario segnalato da p000gna il 17 agosto 15

Sono presenti 2 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Via di Coli e Spezi
    Percorso molto duro anche se bellissimo, preferibile farlo in discesa dopo esser giunti a Luciano da Montepitoro.
    La discesa richiede comunque molta attenzione ed č da farsi lentamente muniti di macchina fotografica per fermarsi ad immortalare i vari squarci di panorama che via via si presentano ai nostri occhi.
    Naturalmente sono da evitare le giornate grigie o con troppa foschia da afa e caldo (nella stagione canicolare)
    p000gna, 3 luglio 14
Scrivi commento | Regolamento