Registrazione

Verona - Legnago via Bovolone

Profilo altimetrico

Pendenza media 0.1%, max 3% Dislivello salita 84m, discesa 125m, assoluto 48m

Caratteristiche

Distanza:45.9 km
Tipo:ciclostrada
Fondo:misto
Adatto a bambini: Si
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 184 minuti
Il percorso parte da Verona Borgo Roma (Via Legnago) e raggiunge il centro principale della Bassa Veronese (Legnago appunto).

Dopo aver superato la zona Università-Le Grazie, imboccare il sottopassaggio autostradale e tenere la ciclabile che si presenta dritta uscendo dallo stesso. Proseguire poi sulla strada principale e ad un certo punto svoltare in via Canale Milani fini a raggiungere nuovamente Strada Le Grazie. Attenzione ad Attraversare la strada in prossimità della CArtiera di Cadidavid e imboccare via Muraiola fino a Bovo di buttapietra. Prima del cartello di Camacici girare in Stada dei Boschi e tenere la principale fino a raggiungee la strada SP51 Raldon-Villafontana di Bovolone. Si attraverserà Bagnolo e MAzzantica (dove sono presenti 2 bellissime pievi) arrivando sulla SP2 Verona-Bovolone.

Lì esiste la ciclabile in sede propria fino a Bovolone (segnalata) ma all'altezza del Santuario madonna della Cintura svoltare in Viale del Silenzio e poi a sinistra lungo l'argine del Fiume Menago. Proseguire fino al raggiungimento di Piazzale Mulino in cui esiste l'entrata del Parco VAlle del Menago (bellissima area naturalitica). da li riprendere l'argine del Menago fino al Ponte deo Restei. Da lì svoltare adestra in Via Sacavezza e poi, dopo aver superato un ponte ripido (con cascata) girare a sinistra in Via Malagnina e poi ancora a sinistra su Via CAmpagne. Attraversare il Borgo Campagne di Bovolone e arrivare ad Asparetto di Cerea. Da qui lascia la Media pianura per inoltrarci nella Bassa Veronese. Alla rotonda di Aspretto girare a destra in via Belle Arti e avanti 400 metri a sinistra in Via Barbuggine. Infondo a questa si svolta a detra fino a raggiungere via Coroi ed il sottopasso Ciclopedonale.

Alla rotonda prendere a sinistra e avanti 300 metri inoltrarci nel Parco delle Vallette. Attraversarlo (passerella sul laghetto) e raggiungere l'argine del fiume Menago. Attraversare la SR10 (semaforo) e proseguire lungo il fiume, fino ad attraverserlo (ponte) tenere la principale e proseguire su via Garibaldie viaGirdino (tenendo el indicazioni per Cherubile di Cerea). In centro al paese, dove c'è la chiesa, girare a sinistra in Via Dosso. Avanti 500 metri girare a destra in via Cadalogo (in prossimità del curvone che gira a sinistra). Da lì proseguire su via Pisane Righette e all'incrocio con via Casoni Rampin girare a sinistra in direzione San Pietro di Legnago. Tenere la principale fino in centro a S. Pietro (semaforo). Girare a destra per LEgnago e di fronte alla chiesa, attraversare la strada sulle strisce pedinali e prendere la ciclabile in sede propria che dopo 3 chilometri conduce fino al Ponte Fior di Rosadi Legnago da cui si incrocia la ciclabile del Bussè (ROverchiara-Torretta) e da dove si può dirigersi verso il centro o verso l'argine del fiume Adige.

Da Legango a VErona e viceversa esiste una linea ferroviaria che carica bicilette e che svolge il percorso Legnago-Cerea-Bovolone-Isola della Scala-Buttapietra-Verona P.N. (frequenza oraria, in estate frequenza bioraria).

Itinerario segnalato da manuelbikevr il 8 luglio 14

Download

Commenti

Se conosci questo itinerario e vuoi lasciare il tuo parere o informazioni utili, lascia un commento
Per commentare gli itinerari, partecipare alle discussioni sul forum e accedere in anteprima alle parti in costruzione di questo sito, è necessario iscriversi gratuitamente.