Registrazione

Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese

Profilo altimetrico

Pendenza media 0%, max 10% Dislivello salita 258m, discesa 259m, assoluto 6m

Caratteristiche

Distanza:58.7 km
Tipo:ciclostrada
Fondo:misto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 235 minuti
Circa 60 km di argini ed aree verdi tra Mestre e Quarto d'Altino.

Itinerario segnalato da cvi il 28 ottobre 16

Sono presenti 7 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese
    Sto , da pochi giorni, facendo questi giri, osellino e dei forti, davvero belli e tutto sommato molto naturistici, mi diverte molto e finalmente faccio ginnastica che mi diverte ;-)
    Enrico
    EnricoZaffalon, 20 giugno 18
  • Re: Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese
    Rifatto il giro l'1 giugno, per cancelli e sbarre nessun problema. L'erba sull'argine del Dese era molto alta nei pressi di Ponte Alto e probabilmente fino alla bretella stradale x l'aeroporto. Ho quindi percorso con erba bassa l'argine da qui (da sotto la bretella) fino al Bosco di Mestre a ovest di via Altinia presso binario. Per la chiavica, quando l'hai attraversata, se provieni da via Pezzana/forte Rossarol, vai a DX 50 metri poi a SX e sbuchi in via Ca Zorzi.
    cvi, 3 giugno 17
  • Re: Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese
    grazie delle tue precisazioni. Tuttavia la chivica l'ho vista e ho fatto il giro della passerella, ma poi non ho trovato l traccia; sono arrivato poi ad un cancello alto intorno ai 2,5 m con reti laterali per cui ho dovuto passare per il fosso, fortunamente secco. Concordo con te che è l'eccezione che conferm la regola di facilità di transito degli altri, ma quando ti capita allora devi fare le acobazie. Ad esempio al ritorno ho lasciato a metà l'argine del dese e sono arrivato ad un altro cancello simile al precedente, ma con fossato umido, per cui mi sono fatto il resto di via litomarino per i campi prima di arrivare ad un altro transitabile. Comunque il mio voleva solo essere un messaggio di tenere gli occhi aperti. Ciao Roberto
    robertorinaldi, 1 giugno 17
  • Re: Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese
    Ciao Roberto, fatto decine di volte in mtb questo giro, anche recentemente. E' vero che a volte può esserci l'erba alta, in quanto tagliata saltuariamente dal Consorzio di bonifica. Non capisco però a quali cancelli invallicabili ti riferisci: tra via Triestina e il punto B della mappa (lungo via Pezzana) c'è un cancello molto spesso aperto e comunque la rete ha un varco molto ampio che si passa senza scendere dalla bici. Al punto B della mappa c'è una chiavica/passerella abbastanza agevole e poi una sbarra che si può oltrepassare tranquillamente (contadini della zona, sui trattori, salutano e chiacchierano con chi passa in bici). Tra via Ca Zorzi e via Litomarino strada agricola con sbarra nel finale che in bici si passa agevolmente. Sono sbarramenti x mezzi a motore, negli ultimi anni nessun problema per i ciclisti e ci sono passate anche manifestazioni con decine e decine di bici. Magari una volta si fa un giro assieme, ciao!
    cvi, 30 maggio 17
  • Re: Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese
    attenzione all'andata vicino a forte Cosenz arrivati al canale conviene girare a sx e seguire l'argine fino a via colombera e poi dopo il cimitero di Dese seguire via litomarino. l'itinerario originale segue strade di servizio per i lavori agricoli e quella finale è sparita. Per di piu si rischia di non poter uscire a causa di cancelli invalicabili.
    Al ritorno l'argine del Dese è impraticabile causa vegetazione alta circa 1,2 m; anche qui se si abbandona l'argine a metà. si fa fatica a ritornare sulla strada. Perciò al ponte alto invece di prendere l'argine proseguire e prendere via litomarino
    robertorinaldi, 28 maggio 17
  • Re: Mestre: argini Osellino, Zero, Sile e Dese
    Inaugurato a fine luglio il nuovo tratto ciclabile tra Passo Campalto e Bosco di Campalto. Questo permette di evitare il passaggio su strada in paese. Raggiunta la darsena di Campalto proseguire dritti (chiare indicazioni) e attraversando poi il ponte Bailey si prosegue fino a risalire l'argine sud del fiume Osellino.
    cvi, 16 agosto 16
Scrivi commento | Regolamento