Registrazione

Pigra - Rifugio Venini

Profilo altimetrico

Pendenza media 9.1%, max 28% Dislivello salita 882m, discesa 1547m, assoluto 1398m

Caratteristiche

Distanza:15.3 km
Tipo:sentiero
Fondo:misto
Adatto a bambini: No
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 61 minuti
Partenza da pigra e arrivo al rifugio venini da li discesa per Tremezzo

Itinerario segnalato da Joeroru il 13 giugno 16

Sono presenti 3 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Pigra - Rifugio Venini
    ci devo tornare al venini,la prima volta ci sono stato un paio di anni fa con alcuni soci di pedale,giornata senza una nuvola e panorama incredibile,noi siamo saliti in bici da corsa da Argegno passando per il Boffalora poi su fino in cima :cool con tanto di gruppo di Giapponesi che ci ha fotografato mentre salivamo e anche durante i primo metri di discesa :asd
    fabryr., 2 luglio 18
  • Re: Pigra - Rifugio Venini
    Percorso martedì 19/06/2018. Presa la funivia ad Argegno alle 9:10 (costo con bici al seguito circa 8€), siamo partiti a pedalare alle 9:20. Fino al rifugio Venini è quasi tutto asfalto, con pendenze in salita abbastanza costanti. La prima parte (circa 500m D+) nel bosco, poi dall'Alpe di Colonno la strada si apre sempre di più e diventa meravigliosamente panoramica. Fra il rifugio Alpe di Colonno e il rifugio Boffalora c'è il sollievo di 1.5km in discesa. Poi la salita riprende fino al Venini (altri 400m D+ circa). Con ritmo tranquillo siamo arrivati al Venini alle 11:20. In settimana il traffico automobilistico è quasi nullo. Nei w/e so che molte macchine salgono fino al rifugio per pranzare.
    Sosta lunga e pranzo (al rifugio cibo non memorabile), poi discesa verso Tremezzo: raccomandata MTB biammortizzata.
    Il primo tratto è facile ma abbastanza esposto, in compenso molto panoramico. Poi diventa più boscoso. C'è da percorrere anche una galleria di 200m circa non illuminata.
    Quando credi che la discesa tecnica sia finita inizia invece il tratto più difficile, su sentiero sconnesso con grosse rocce.

    Sono arrivato a Tremezzo dopo 2 ore circa di discesa abbastanza stancanti...

    A Tremezzo il mio amico che mi faceva da guida ha voluto a "accorciare" scendendo in paese per le gradinate pedonali sempre più ripide (le ultime io le ho fatte con la bici a mano). Volendo si possono evitare restando sull'asfalto.

    Per tornare ad Argegno in bici è possibile restare "alti" sulla linea della vecchia strada Regina (ora in parte Greenway), almeno fino all'altezza dell'isola Comacina. Poi purtroppo conviene pedalare sulla strada provinciale lungo lago decisamente più trafficata.
    ulrico.canzi, 28 giugno 18
Scrivi commento | Regolamento