Iscriviti
www.piste-ciclabili.com/itinerari/1603-galbiate-monte-barro-anello

Galbiate: Monte Barro (anello)

Itinerario ad anello che si svolge all'interno del Parco Naturale del Monte Barro.

Il parco, costituito nel 1983, ha una superficie di circa 665 ha ed ha la sua massima elevazione nel monte da cui prende il nome.

Dalla cima del M.te Barro - 922 mt di natura calcareo-dolomitico -, grazie al suo isolamento, si gode un spettacolo a 360 gradi che comprende le Grigne e le montagne della Valsassina, il ramo orientale del Lago di Como, il lago di Annone e di Garlate e verso sud la Pianura Padana.

All'interno del Parco è presente anche il Parco Archeologico dei Piani di Barra, sito dove sono stati riportati alla luce, tra le altre, le fondamenta di un edificio fortilizio realizzato dai Romani nel Tardo Impero, elemento importante del sistema di difesa del territorio dalle invasioni dei Barbari.

Maggiori e più dettagliate informazioni si possono trovare alla pagine del sito ufficiale del Parco del Monte Barro
http://www.parcobarro.lombardia.it

Dal punto di vista ciclistico l'itinerario qui descritto si svolge per metà su asfalto - circa 4 km - nella parte iniziale ed in quella finale finale e per l'altra metà su sentiero con fondo misto e ciclabile - fatta eccezione per il tratto denominato "la scala" e per la discesa a San Michele dove è necessario portare la bicicletta a mano o in spalla.

Il fondo è eterogeneo; asfalto, sentiero con sassi affioranti, sentiero battuto ed un piccolo tratto ghiaioso.

L'ombreggiatura è buona sui tratti asfaltati ed ottimale nel bosco.

Le indicazioni sono fornite dalle paline segnavia e l'itinerario - fatta eccezione per il tratto all'interno del Parco Archeologico - è evidente.

Scarse le possibilità di rifornimento acqua nel tratto all'interno del bosco; nell'itinerario in salita ci si può approvvigionare alla Baita Alpina ed in quello di discesa al Rifugio Pian Sciresa nei giorni di apertura: festivi, pre-festivi e durante il mese di Agosto.



Itinerario segnalato da bramarb il 23/08/2009

Roadbook - Luoghi attraversati

DescrizioneDistanzaAltezza
A Partenza dalla piazza della Chiesa Parrocchiale di Galbiate. Possibilità di parcheggio in zona. Dalla P.zza sul lato opposto della Chiesa Parrocchiale imboccate via Cavour e proseguite in leggera discesa sino ad incontrare sulla vs dx la Via M.te Barro - Comune di Pescate0km372m
B Girate a dx in via M.te Barro e percorretela in salita per 2 chilometri sino ad arrivare in prossimità della Baita Alpina (che verderete salla vs dx) che è il punto di massima elevazione dell'itinerio. - Comune di Pescate0.1km371m
C Giunti sul piazzale della Baita Alpina proseguite sino al monumento degli Alpini.Sulla destra del monumento si stacca il sentiero che da inizio all'itinerario di discesa.Siete all'interno del Parco Archeologico del M.te Barro. Proseguite in discesa per meno di 100 mt e quando vedete alla vs dx un sito archeologico - fondamenta di una grande costruzione - girate a dx e mantenendovi a lato percorrete tutta la radura e dopo essere rientrati nel bosco piegate a sx su sentiero con fondo irregolare.Seguitelo sino ad incontrare una palina indicatrice posta all'inizio del tratto conosciuto come la scala o come indicato sui segnavia scaloegia - Comune di Galbiate3.5km631m
D Vi troverete alla confluenza di 4 sentieri.Il luogo è riconoscibile per una palina segnavia e per una costruzione posta sulla sx del ns. senso con panche e braciere che anch'essa si chiama Baita Alpina.Voi prendete il sentiero a dx che scende ripidamente come ... una scala.Qui inizia un tratto non ciclabile dove è necessario trasportare la bicicletta sulle spalle. Anche se non ho rappresentato graficamente l'andamento di questo tratto e a zig-zag; non è esposto ma consiglio in ogni caso di usare una certa cautela.Se volete - prima di scendere dalla scala - potete fare una breve digressione andando dritti in leggera salita e arrivando in meno di un minuto ad un bel poggio dove è presente una croce ed un piccolo altare e dal quale si gode una vista vista su Lecco, sul lago e sulle montagne. - Comune di Valmadrera4km543m
E Riguadagnato un fondo più ciclabile oltrepassate una piccola costruzione con una immagine della Madonna.Proseguite a mezzacosta per circa 2 chilometri avendo sempre alla vostra sx le vedute (in sequenza) di Valmadrera del lungolago di Lecco di Pescate - III ponte - e del lago di Olginate.In questa parte dell'itinerario seguite le indicazioni per Pian Sciresa. - Comune di Malgrate4.9km682m
F Arrivate in leggera discesa al Pian Sciresa dove sorge l'omonimo Rifugio ed è presente un'ampia area soleggiata per il pic-nic con tavoli e panchine. Ripartite in direzione San Michele lasciando alla vs sx ampi prati e inoltrandovi solo inizialmente nel bosco per poi trovarvi su un sentiero a mezzacosta dove la vegetazione è più rada. - Comune di Lecco5.6km434m
G Rientrate nel bosco e proseguite su sentiero ghiaioso tornando allo scoperto superando una piccola pietraia e rientrando nuovamente sotto gli alberi - Comune di Malgrate6km444m
H Rientrati nel bosco troverete una palina segnavia.Girate a sx in discesa su sentiero non ciclabile in direzione San Michele le cui abitazioni ed la struttura architettonica della omonima Chiesa sono visibili dal sentiero - Comune di Malgrate6.8km435m
I Giunti su asfalto girate a dx in salita e dopo alcuni saliscendi inizierete la discesa che vi porterà a Galbiate al punto di partenza. - Comune di Malgrate7.1km379m
J L'itinerario si conclude nella piazza della Chiesa Parrocchiale di Galbiate - Comune di Pescate10.2km372m

Profilo altimetrico

Per per visualizzare e stampare i profili altimetrici dettagliati è necessario effettuare il login dopo esserci iscritti.



  1. Partenza dalla piazza della Chiesa Parrocchiale di Galbiate. Possibilità di parcheggio in zona. Dalla P.zza sul lato opposto della Chiesa Parrocchiale imboccate via Cavour e proseguite in leggera discesa sino ad incontrare sulla vs dx la Via M.te Barro (372 m slmPescate)
  2. Girate a dx in via M.te Barro e percorretela in salita per 2 chilometri sino ad arrivare in prossimità della Baita Alpina (che verderete salla vs dx) che è il punto di massima elevazione dell'itinerio. (371 m slmPescate)
  3. Giunti sul piazzale della Baita Alpina proseguite sino al monumento degli Alpini.Sulla destra del monumento si stacca il sentiero che da inizio all'itinerario di discesa.Siete all'interno del Parco Archeologico del M.te Barro. Proseguite in discesa per meno di 100 mt e quando vedete alla vs dx un sito archeologico - fondamenta di una grande costruzione - girate a dx e mantenendovi a lato percorrete tutta la radura e dopo essere rientrati nel bosco piegate a sx su sentiero con fondo irregolare.Seguitelo sino ad incontrare una palina indicatrice posta all'inizio del tratto conosciuto come la scala o come indicato sui segnavia scaloegia (631 m slmGalbiate)
  4. Vi troverete alla confluenza di 4 sentieri.Il luogo è riconoscibile per una palina segnavia e per una costruzione posta sulla sx del ns. senso con panche e braciere che anch'essa si chiama Baita Alpina.Voi prendete il sentiero a dx che scende ripidamente come ... una scala.Qui inizia un tratto non ciclabile dove è necessario trasportare la bicicletta sulle spalle. Anche se non ho rappresentato graficamente l'andamento di questo tratto e a zig-zag; non è esposto ma consiglio in ogni caso di usare una certa cautela.Se volete - prima di scendere dalla scala - potete fare una breve digressione andando dritti in leggera salita e arrivando in meno di un minuto ad un bel poggio dove è presente una croce ed un piccolo altare e dal quale si gode una vista vista su Lecco, sul lago e sulle montagne. (543 m slmValmadrera)
  5. Riguadagnato un fondo più ciclabile oltrepassate una piccola costruzione con una immagine della Madonna.Proseguite a mezzacosta per circa 2 chilometri avendo sempre alla vostra sx le vedute (in sequenza) di Valmadrera del lungolago di Lecco di Pescate - III ponte - e del lago di Olginate.In questa parte dell'itinerario seguite le indicazioni per Pian Sciresa. (682 m slmMalgrate)
  6. Arrivate in leggera discesa al Pian Sciresa dove sorge l'omonimo Rifugio ed è presente un'ampia area soleggiata per il pic-nic con tavoli e panchine. Ripartite in direzione San Michele lasciando alla vs sx ampi prati e inoltrandovi solo inizialmente nel bosco per poi trovarvi su un sentiero a mezzacosta dove la vegetazione è più rada. (434 m slmLecco)
  7. Rientrate nel bosco e proseguite su sentiero ghiaioso tornando allo scoperto superando una piccola pietraia e rientrando nuovamente sotto gli alberi (444 m slmMalgrate)
  8. Rientrati nel bosco troverete una palina segnavia.Girate a sx in discesa su sentiero non ciclabile in direzione San Michele le cui abitazioni ed la struttura architettonica della omonima Chiesa sono visibili dal sentiero (435 m slmMalgrate)
  9. Giunti su asfalto girate a dx in salita e dopo alcuni saliscendi inizierete la discesa che vi porterà a Galbiate al punto di partenza. (379 m slmMalgrate)
  10. L'itinerario si conclude nella piazza della Chiesa Parrocchiale di Galbiate (372 m slmPescate)
www.piste-ciclabili.com/itinerari/1603-galbiate-monte-barro-anello
include("inc/footer.inc.php"); ?>