Iscriviti
www.piste-ciclabili.com/itinerari/4210-rolo-anello-della-domenica

Rolo: anello della domenica

Bel percorso immerso nel verde con tratti su asfalto poco trafficato, che costeggia il siepone della Coccapana, poi la Bonifica Parmigiana-Moglia, sale sull’argine Secchia fino a Concordia e infine ritorna attraverso il bosco della Resega e il Foresto, o le Tullie a scelta.

Fattibile in tutte le stagioni, in quelle più umide serve una mtb poiché nelle parti fuoristrada si possono trovare ristagni d’acqua.

Da mettere in conto come pedalata rilassante della domenica mattina o come scampagnata non impegnativa in compagnia.


Itinerario segnalato da NebbiaBaffo il 24/02/2013

Roadbook - Luoghi attraversati

DescrizioneDistanzaAltezza
A Torre del campanile (coordinate GPS: 44.886733, 10.857378) - Comune di Rolo0.1km23m
B A sinistra imbocco del siepone della Coccapana, a sinistra. Tale siepe, lunga circa 6 km, è formata da numerose specie autoctone, rappresentative delle essenze presenti nei tratti boschivi che fino al XVI secolo si estendevano in quest’area di confine fra Rolo e Novi. - Comune di Rolo3.1km18m
C MASSIMA ATTENZIONE per attraversare la statale - Comune di Moglia8.9km18m
D Se i lavori di ricostruzione del terremoto saranno finiti si può continuare diritto raggiungendo l’edificio dell’idrovoro in località Mondine e risalendo sul fianco sinistro dello stabilimento raggiungere l’argine; in caso contrario si raggiunge lo stesso girando a sinistra sulla via Canova con un percorso leggermente più lungo. - Comune di Moglia11.7km16m
E La strada si biforca e l’asfalto scende, noi invece restiamo a sinistra sull’argine erboso. In questo punto, se guardiamo a sinistra nel letto del fiume scorgiamo i due pilastri che avrebbero dovuto sorreggere il ponte della ferrovia Rolo-Mirandola - Comune di Concordia sulla Secchia14.3km20m
F MASSIMA ATTENZIONE si attraversa la provinciale, visibilità ridotta dalle spallette del ponte - Comune di Concordia sulla Secchia18.7km23m
G MASSIMA ATTENZIONE si attraversa la provinciale, visibilità ridotta - Comune di Concordia sulla Secchia23.3km20m
H MASSIMA ATTENZIONE si attraversa la provinciale - Comune di Novi di Modena26.4km16m
I In questo punto sostiamo poiché si incrociano tre canali, con una bellissima veduta sulle chiuse e sulle valli di Rolo tutte intorno che soprattutto nel periodo primaverile ci regalano un turbinìo di colori e sensazioni. - Comune di Rolo28.5km17m

Profilo altimetrico

Per per visualizzare e stampare i profili altimetrici dettagliati è necessario effettuare il login dopo esserci iscritti.



  1. Torre del campanile (coordinate GPS: 44.886733, 10.857378) (23 m slmRolo)
  2. A sinistra imbocco del siepone della Coccapana, a sinistra. Tale siepe, lunga circa 6 km, è formata da numerose specie autoctone, rappresentative delle essenze presenti nei tratti boschivi che fino al XVI secolo si estendevano in quest’area di confine fra Rolo e Novi. (18 m slmRolo)
  3. MASSIMA ATTENZIONE per attraversare la statale (18 m slmMoglia)
  4. Se i lavori di ricostruzione del terremoto saranno finiti si può continuare diritto raggiungendo l’edificio dell’idrovoro in località Mondine e risalendo sul fianco sinistro dello stabilimento raggiungere l’argine; in caso contrario si raggiunge lo stesso girando a sinistra sulla via Canova con un percorso leggermente più lungo. (16 m slmMoglia)
  5. La strada si biforca e l’asfalto scende, noi invece restiamo a sinistra sull’argine erboso. In questo punto, se guardiamo a sinistra nel letto del fiume scorgiamo i due pilastri che avrebbero dovuto sorreggere il ponte della ferrovia Rolo-Mirandola (20 m slmConcordia sulla Secchia)
  6. MASSIMA ATTENZIONE si attraversa la provinciale, visibilità ridotta dalle spallette del ponte (23 m slmConcordia sulla Secchia)
  7. MASSIMA ATTENZIONE si attraversa la provinciale, visibilità ridotta (20 m slmConcordia sulla Secchia)
  8. MASSIMA ATTENZIONE si attraversa la provinciale (16 m slmNovi di Modena)
  9. In questo punto sostiamo poiché si incrociano tre canali, con una bellissima veduta sulle chiuse e sulle valli di Rolo tutte intorno che soprattutto nel periodo primaverile ci regalano un turbinìo di colori e sensazioni. (17 m slmRolo)
www.piste-ciclabili.com/itinerari/4210-rolo-anello-della-domenica
include("inc/footer.inc.php"); ?>