Registrazione

Giaveno - Colle Braida - Laghi Avigliana

Profilo altimetrico

Pendenza media 3.4%, max 24% Dislivello salita 853m, discesa 990m, assoluto 644m

Caratteristiche

Distanza:19.03 km
Tipo:ciclostrada
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: Non votato
Adatto a pattinatori: Si
Durata (Km/h): 76 minuti
E' il percorso (naturalmente anche rovesciato) che vidima il ciclista stradale torinese.

Chi va in bici su strada - o anche MTB - deve assolutamente avere nel suo carnet tale fatica che ti porta su sino ai 1.000 mt. del Colle.

Panorama stupendo con salita e discesa impegnativa ma mai stroncante : con un discreto allenamento si può ben fare.

Naturalmente incontrerete moltissimi cicloamatori ed un saluto di incoraggiamento non si può negare a nessuno.

Itinerario segnalato da pony il 20 aprile 10

Sono presenti 2 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Giaveno-Colle Braida-Laghi Avigliana in mtb
    Pedalata ieri 7 maggio(22 gradi °C) con sole e qualche nuvola amichevole. Partenza da trana, poi laghi di avigliana. Io con mtb alu 27,5" esperienza di ciclismo mai agonistico, volentieri in trattoria. Salita dai laghi che inizia con punti in ombra ben graditi. Tornanti in salita con scorci di paesaggio sui laghi da cartolina. Si arriva dopo qualche km salita discreta al bivio della Mortera che a sx conduce a giaveno ( noi abbiamo continuato a dx verso la sagra). Poco dopo veloce discesa con pianoro in fondo utile a fare una pausa x idratazione e piccolo riposo (fateli). In seguito inizia una salita vera con paesaggio da film con vista sino alla collina di torino ed oltre. Salita che nel nostro caso abbiamo sofferto un po rimanendo comunque salvi avendo usato il vecchio trucco di pedalare leggero; meglio metterci un po di più ma arrivare sani e salvi. E questo ci ha premiato. Arrivati al piazzale della sacra di san michele giriamo a dx, 200 m ed arriviamo alla sacra di san michele. La vista, la storia e il luogo ripagano immensamente la fatica. Dopo un piccolo stop con idratazione abbondante partiamo per il colle braida che dista due km; la gioia della sacra di san michele è molta e nonostante la salita riusciamo a raggiungere il colle con il sorriso.Consigli importanti: idratarsi spesso sopratutto nei punti pianeggianti prima delle salite e non tentare salite cronometro. Per il resto, un'ottima palestra in uno dei paesaggi più belli del mondo. Chiedete a tutti gli stranieri che vengono da tutti i continenti per ammirare la valle di susa e la sacra dal monte pirchiriano...DA PROVARE E RIPROVARE :love
    sandiego, 9 maggio 15
Scrivi commento | Regolamento