Registrazione

Porto Viro

Profilo altimetrico

Pendenza media 0%, max 0% Dislivello salita 0m, discesa 0m, assoluto 0m

Caratteristiche

Distanza:43.56 km
Tipo:ciclostrada
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: Si
Adatto a pattinatori: Si
Durata (Km/h): 174 minuti
Percorso lungo gli argini delle valli da pesca a Porto Levante e Ca' Venier, tra il Po di Levante ed il Po di Maistra.

Un notevole itinerario in bicicletta si pu˛ effettuare tra le valli di Porto Viro.

Si tratta di una sessantina di chilometri tutti su strada asfaltata, la maggior parte sulle imponenti arginature tra le lagune esterne e le valli da pesca interne. Argini e rettilinei lunghissimi dove il maggior ostacolo Ŕ il vento quando spira contro.

Paesaggi sconfinati fatti di acque e grandiose campagne bonificate, rari gli alberi per cercare un po' di ombra.
La pedalata, se non pesantemente infastidita dal vento, Ŕ sempre piacevolissima ed interessante, il fascino di questi luoghi di confine tra mare e terra Ŕ immenso.

Il traffico stradale Ŕ inesistente e la senzazione di solitudine Ŕ attenuata dalla compagnia di numerosi uccelli che volteggiano o pescano in perfetta tranquillitÓ.

Itinerario segnalato da cicloturista il 2 ottobre 08

Sono presenti 3 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Porto Viro
    Ho fatto questo itinerario con mia moglie il primo di novembre 2011, cielo grigio e aria umida come ci si aspetta dal delta del PO. Bellissimo giro, asfalto buono, traffico pressochŔ inesistente. Grazie all'estensore dell'itinerario! Aggiungo due info che possono aiutare:
    1) sosta gastronomica. venendo da Scanarello 6 km prima di Ca Pisani c'Ŕ un ristorantino - oasi Val Pisani - che su prenotazione prepara pesce (d'allevamento, ma qui Ŕ cosý...) alla griglia tutto l'anno. 3460832652, men¨ completo 35 euro vino e caffŔ incluso. Bell'ambiente, con piastra grill in mezzo alla sala a vista. Il ristorante di Ca Pisani non Ŕ sempre aperto.
    2) da Villaregia un ciclista "indigeno" ci ha suggerito di tagliare per Ca' Giustinian in una stradina interna molto carina, poi passare per Mea e da Mea tagliare per la Marina Nuova di Porto Levante, per evitare traffico. A noi Ŕ sembrato un buon suggerimento. In ogni caso ci sono diversi possibili itinerari anche all'interno del giro proposto, anche per accorciare la percorrenza se vi fa comodo... Buone pedalate! Giola
    giola, 5 novembre 11
  • Re: Porto Viro
    Percorso compiuto il 23 settembre 2011. Giornata bellissima, anche se disturbata da un po' di vento, perlatro non molto forte. Come spesso succede, l'unico problema e' il traffico, veramente scarso, ma di quei pochi autoveicoli che ci sono, alcuni vanno come dei pazzi.
    Comunque e' un giro spettacolare, che e' meglio fare cercando di sincronizzare con il passaggio degli uccelli migratori. In effetti noi di uccelli ne abbiamo visti pochi. Ci dicono che e' un po' presto, meglio fra un 20/30 giorni (fine ottobre).
    baskettino, 26 settembre 11
Scrivi commento | Regolamento