Registrazione

Vignola - Marano - Denzano - Castelvetro - Campiglio (anello)

Profilo altimetrico

Pendenza media 1.3%, max 28% Dislivello salita 378m, discesa 371m, assoluto 281m

Caratteristiche

Distanza:20.88 km
Tipo:ciclabile
Fondo:asfalto
Adatto a bambini: Si
Adatto a pattinatori: No
Durata (Km/h): 84 minuti
La partenza è davanti al vecchio Mercato ortofrutticolo.

Innanzi a noi vi è viale Mazzini che lo percorreremo arrivando in Corso Italia; qui svolteremo a destra in direzione Marano s/Panaro, proseguendo sempre per Corso Italia, ci lasceremo alla nostra sinistra le mure quattrocentesche di Vignola e proseguiremo diritto per via Antonio Tavoni che dopo 150 metri circa diverrà via Frignanese: la percorreremo per intero, circa Km. 1.7 arrivando all’incrocio con la circonvallazione.

Davanti a noi su percorso uno sterrato, possiamo visitare la Pieve Romanica della B.V. Maria, molto cara ai vignolesi.

All'incrocio della circonvallazione svoltiamo in direzione di Marano s/P. , percorriamo 800 metri e tenendo la destra passiamo attraverso il borgo di Tavernelle, e seguendo l’antico canale settecentesco, arriviamo all’imbocco della zona artigianale di Marano s/P.

Tenendo sempre la nostra destra imbocchiamo via Antonio Gramsci, la seguiamo per circa 600 mt e supereremo un ponticello. Subito dopo questo, alla nostra destra imboccheremo via Faellano.

Ora ci aspettano circa cinque chilometri di salita su una strada asfaltata, pochissimo asfaltata che si snoda fra frutteti e calanchi.

Arrivati in cima alla salita ci si parerà davanti a noi il cimitero di Denzano, e a destra la torre medievale ed il campanile. Noi imboccheremo il sentiero che è sul fianco destro delle mura del cimitero, e arriveremo sull’altra collina, dove tenendo la destra arriveremo sulla cima del monte Croce o "delle 3 Croc", appunto perché vi sono 3 croci, come sul Monte Calvario.

Di qui si gode stupenda la vista della pianura Padana, verso Modena e nelle giornate limpide si scorgono i monti di Verone e più in la le Alpi. Continuando sul nostro sentiero, ci aspetta una bellissima e ripida discesa, a tratti tecnica - circa due chilometri - fino ad arrivare al bivio con via Guerro di Qua. Tenendo la destra imbocchiamo la via e pedaliamo per circa 700 metri fino ad arrivare ad uno sterrato alla nostra destra, lo imbocchiamo, percorriamo 300 metri e sulla nostra sinistra svoltiamo in via San Polo.

La percorriamo per circa 2300 metri e sulla sinistra prendiamo via Bionda. Una leggera salita, di circa 850 metri ci farà arrivare su via Palona che la imboccheremo tenendo la destra.

Siamo di ritorno verso Vignola lasciandoci il comune di Castelvetro alle spalle. Percorriamo via Palona (attenzione al traffico, la strada non è larga ed è frequentatissima!!) per 1600 metri circa e imbocchiamo, tenendo la destra via Sassoccia.

La strada ci condurrà a Campiglio, dove sarà interessante visitare il Borgo Medievale completamente ristrutturato e l’antica chiesa con la torre – campanile. Da qui scenderemo per la ripida discesa (via Campiglio) che ci condurrè a Tavernelle e da qui finalmente di nuovo a Vignola.

Itinerario segnalato da più persone; ultima modifica il 23 giugno 11

Sono presenti 2 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Vignola - Marano - Denzano - Castelvetro - Campiglio - Vigno
    :uhm L'ho fatta ad agosto 2013. Molto bella, ma la strada a destra del cimitero non c'è più, è stata sostituita da un sentiero [color=#BF0080:1ovphfap]A SINISTRA[/color:1ovphfap] del cimitero. La "[color=#0000BF:1ovphfap]discesa impegnativa[/color:1ovphfap]" non è più neanche un sentiero ma un insieme di buche e- a meno di non essere degli stuntmen - conviene scendere dalla bici per qualche centinaio di metri. Buon divertimento!!!
    King Charles :cool
    Charles Priest, 22 agosto 13
Scrivi commento | Regolamento