Registrazione

Egna - Molina (Val di Fiemme)

Profilo altimetrico

Pendenza media 4%, max 22% Dislivello salita 1027m, discesa 421m, assoluto 918m

Caratteristiche

Distanza:23.24 km
Tipo:ciclabile
Fondo:misto
Adatto a bambini: Non votato
Adatto a pattinatori: Non votato
Durata (Km/h): 93 minuti
Percorso sulla sede della "Vecia ferrovia" Egna - Val di Fiemme.

E' un treno ben strano quello che risale la Val di Fiemme, da Egna a Molina, un convoglio colorato di ciclisti, non di carrozze

Non lo sferragliare delle ruote sulle rotaie a far scintille ma il fruscio dei copertoni sulla ghiaia; non il fischio del treno sui ponti ed alle uscite dalle gallerie ma le voci che si rincorrono e chiamano, quell'incitarsi a vicenda che aiuta. E tutti quelli come me hanno bisogno di un po' di fiato in una percorso che su 37 km ne ha 30 in salita.

Itinerario segnalato da cicloturista il 22 ottobre 07

Sono presenti 7 commenti legati a questo percorso.

Download

Commenti

  • Re: Egna - Molina (Val di Fiemme)
    Fatta oggi, 16 agosto 2014.
    Aspetti positivi: bella salita in gran parte pedalabile, si snoda sempre lontano da traffico e rumore in un contesto naturale notevole. Ho usato una vecchia MTB senza ammortizzatori e sono arrivato al Passo San Lugano (più in là non sono andato) senza nessun problema.
    Aspetti negativi: prima di tutto LA SEGNALETICA! In alcuni casi i cartelli non sono chiari (ma non si potevano fare delle tabelle ben visibili, con l'indicazione "Vecia ferovia"? Sarebbe costato così tanto? :boh ), ad un incrocio un paio di km (forse 3) sopra Egna sia io che un mio amico (passato dopo qualche minuto) abbiamo imboccato la strada sbagliata, trovandoci sulla statale nel traffico di Ferragosto, e proseguendo per 2 km prima di doverci rassegnare al fatto che avevamo sbagliato! :evil E tornando indietro abbiamo incrociato tanti altri sventurati che avevano fatto il nostro stesso errore! Assurdo! Alcuni tratti, inoltre, hanno pendenza in doppia cifra (uno addirittura su pavé), posso immaginare le imprecazioni di chi non è allenato e che sicuramente dovrà scendere dalla bici. Le ultime due gallerie si fanno al buio, sperando che in quel momento nessuno venga in senso contrario...
    IN SOSTANZA: bastava uno sforzo in più per rendere questo percorso favoloso. Invece s'è voluto (immagino) risparmiare qualche lampadina e un po' di legno per le tabelle, vanificando gli indubbi buoni propositi... :confused
    mabon12, 16 agosto 14
  • Re: Egna - Molina (Val di Fiemme)
    Ciao, fatta il 15 luglio 2014.
    Consiglio la partenza da Egna. E' infatti stato aperto da un paio di anni un nuovo tratto molto suggestivo che collega la ciclabile dell'Adige proprio all'altezza di Egna. Per chi come me viene da sud (io sono sceso dal treno Verona-Bolzano a Salorno) l'accesso alla ciclabile si trova così: un km dopo il cartello sulla ciclabile che indica Egna centro, passato (ma non attraversato) il ponte sull'Adige, all'altezza di un baracchino che vende frutta, si attraversa la statale, si fanno 300 metri verso nord sulla statale e 10 metri prima del cartello blu che indica Ora si gira a destra per una stradina seminascosta.
    La ciclabile da lì a Molina conta più di 30 km e dico subito che non è una passeggiata! Ci sono 2 salite brevi ma abbastanza impegnative: una prima di Montagna, l'altra 3-4 km dopo. A Montagna non bisogna andare (se non per bere un buon Teroldego) perchè la ciclabile passa circa 400 metri più sotto.
    Le indicazioni lungo il percorso della ciclabile ci sono, ma in 3 casi le ho trovate ambigue: segnano "Montagna" oppure "vecia ferovia" sia a destra che a sinistra, sta a voi capire qual'è quella giusta e di giusta ce n'è una sola! Non fidatevi del ragionamento: non basta immaginare dove andasse il treno. Chiedete! Se finite sulla statale allora l'unica è tornare indietro.
    Arrivati in cima al passo di S. Lugano per scendere a Molina consiglio un'alternativa: sterrato (seguire le indicazioni Cavalese) fino alla strada per Carano; seguire la strada per Carano moooolto panoramica! poi giù a Cavalese fino alla chiesa in centro; quindi seguire il torrente e le indicazioni "cascata" giù per la strada dei Molini (molto carina!); si arriva alla statale in fondo valle, si attraversa e si raggiunge la cascata e la ciclabile della val di Fiemme che, verso destra, vi porta a Molina.
    Sergio
    donchisciotte, 17 luglio 14
  • Re: Egna - Molina (Val di Fiemme)
    L'ho fatte diverse volte ed è veramente una pista stupenda e immersa nel verde.
    La soluzione di partire da Montagna (BZ) pochi km sopra Ora è la migliore: si parte senza traffico e s'inizia subito con un bel ponte ex-ferroviario in curva :)

    Consigliato!!!
    Guru Oiro, 5 aprile 12
  • Re: Egna - Molina (Val di Fiemme)
    Tracciato simpatico e dal panorama molto gradevole, sia sulla Valle dell'Adige che sulla Val di Fiemme.
    Unica situazione che mi sento di far presente è la mancata accensione delle luci in una delle gallerie (automatiche a sensore), nulla di particolare, ma il buio all'interno può causare un qualche imbarazzo nella guida! Percorso sicuramente da consigliato.
    Un saluto a tutti!
    sandro72, 20 febbraio 12
  • Re: Egna - Molina (Val di Fiemme)
    Fatta oggi da Montagna (paesino sopra Egna), fino a Molina di Fiemme, poi lungo la ciclabile Val di Fiemme, fino a Predazzo, per un totale di 78 Km A/R.
    Consiglio la partenza da Montagna, dove c'è un comodo parcheggio che consente di evitare il tratto precedente, che si snoda lungo un tratto di strada provinciale piuttosto trafficata.
    L'inizio della ciclabile è a circa 200 metri di distanza dal parcheggio, sulla stradina che si imbocca a sinistra uscendo dal parcheggio.
    Fino a passo San Lugano, punto più alto del percorso, la ciclabile corre lungo il suggestivo tracciato della ex ferrovia della val di Fiemme, che sale con pendenza costante fino al passo.
    Siccome parte del vecchio tracciato della ferrovia è stato nel tempo inglobato nella campagna coltivata a mele/uva, ci sono all'inizio un paio di tratti di raccordo, abbastanza ripidi, fra un livello e l'altro del tracciato.
    Più avanti ci sono anche alcune gallerie, due delle quali illuminate (accensione automatica) ed altre due (le più corte), senza illuminazione.
    Il fondo è in gran parte sterrato, in ottime condizioni fino a Pausa, poi, fin verso il passo, si fa un tantino più accidentato ma sempre pedalabile con una MTB.
    Lungo il tracciato si possono ammirare ancora le vecchie stazioni di Pausa, Fontanefredde e San Lugano, la prima abbandonata ma ancora in ottime condizioni, la seconda trasformata in stazione forestale e la terza in ostello. Giunti a San Lugano, il percorso in discesa verso Molina di Fiemme si fa piuttosto accidentato e a tratti anche molto ripido, tanto da scoraggiare il ritorno su questo percorso.
    Motivo per cui, pur essendo abbastanza allenati, al ritorno abbiamo preferito risalire a passo Sal Lugano lungo la vecchia statale, che corre lungo la destra orografica della valle e che sale con modesta e costante pendenza fino al passo.
    Nulla di particolare da segnalare per la ciclabile Molina-Predazzo, tratto che non abbiamo apprezzato molto, forse a causa del freddo e dell'umidità dei tratti nel bosco.
    Destouches, 23 settembre 11
  • Re: Egna - Molina (Val di Fiemme)
    un'esplosione di natura.
    può capitare di fare una curva e trovarsi il sentiro costeggiato di micche cavalli capre o pecore, tutti animali docili che si fanno gli affari loro.
    può anche capitare di trovare qualche animale selvatico.

    bella l'andata e anche il ritorno, anche perchè sia in andata che in ritorno ci si può collegare con altre ciclabili sia in val di fiemme che verso il lago di Caldaro o i due laghi di Monticolo.
    MirkoC, 20 giugno 11
Scrivi commento | Regolamento